La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Salvaguardare lambiente I mutamenti del clima devono farci riflettere sulluso delle risorse della Terra, sugli sprechi nei paesi industrializzati e sullo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Salvaguardare lambiente I mutamenti del clima devono farci riflettere sulluso delle risorse della Terra, sugli sprechi nei paesi industrializzati e sullo."— Transcript della presentazione:

1

2 Salvaguardare lambiente I mutamenti del clima devono farci riflettere sulluso delle risorse della Terra, sugli sprechi nei paesi industrializzati e sullo sfruttamento economico dei paesi in via di sviluppo. Bisogna infatti imparare a tener conto dei rischi reali, considerando anche limpatto che arrechiamo allambiente acquistando o producendo un bene di consumo.

3 Il protocollo di Kyoto Nel 1997, a Kyoto (Giappone), è stato firmato un protocollo per diminuire i gas-serra. Il protocollo fissa un impegno globale di riduzione delle emissioni dei Paesi industrializzati da realizzarsi entro il Gli scienziati hanno sottolineato che questo è solo un primo passo per stabilizzare il clima. Se dovessero mancare le riduzioni previste in questo documento si andrebbe incontro alle previsioni più pessimistiche: scioglimento dei ghiacci, innalzamento dei livellli dei mari, intensificazioni dei fenomeni atmosferici estremi.

4 La bioedilizia Ledilizia tradizionale è in parte responsabile dellinquinamento atmosferico, del consumo eccessivo di energia e della produzione di rifiuti. La bioedilizia si prefigge di migliorare la qualità degli edifici per migliorare la qualità della vita e dellambiente, attraverso luso di sostanze naturali facilmente degradabili e tramite la progettazione di impianti a basso consumo. Ad esempio, il risparmio di energia si ottiene attraverso lisolamento del tetto, lisolamento delle pareti o linstallazione di pannelli isolanti dietro i termosifoni

5 Consumo di energia in casa I consumi di elettricità dovuti allilluminazione delle abitazioni rappresentano una percentuale significativa dellenergia utilizzata dalle famiglie italiane. Anche gli elettrodomestici provocano un consumo energetico non secondario. Per salvaguardare lambiente è necessario dunque limitare gli sprechi, partendo dalla nostra casa.

6 Aumentare lefficienza energetica nelle abitazioni Si può allo stesso tempo risparmiare e aumentare lefficienza nelle nostre case: come fare? 1)ILLUMINAZIONE: limitare al massimo lutilizzo di lampade a d incandescenza ed utilizzare invece le lampade a risparmio energetico. 2)ELETTRODOMESTICI: preferire quelli con la classe energetica più alta possibile. Utilizzare a pieno carico lavatrice e lavastoviglie scegliendo i programmi a basse temperature e non superare le dosi di detersivo consigliate. Non introdurre cibi caldi in frigorifero e tenere gli sportelli aperti il meno possibile. 3)RISCALDAMENTO: mantenere di giorno la temperatura di circa 20° e nella notte di 16°. 4)RAFFRESCAMENTO: mantenere la differenza fra interno ed esterno non superiore ai 4°.

7 I trasporti Il trasporto su gomma (auto, camion…) è responsabile di circa il 23% delle emissioni di gas inquinanti. Il rendimento energetico del trasporto su gomma è il più basso tra tutti i tipi di trasporto merci. Per questo occorre sviluppare sistemi di trasporto intermodali (cioè lintegrazione fra vari mezzi di trasporto, come treno-camion) e preferire lutilizzo della ferrovia nelle spedizioni a medio- lungo raggio.Per ridurre i consumi energetici e migliorare la vita nelle nostre città occorre promuovere i mezzi di trasporto a ridotto impatto ambientale ed il trasporto pubblico.

8 Lindustria Dai processi industriali deriva il 19% delle emissioni di anidride carbonica. Alle imprese interessa ridurre il consumo di energia in quanto, specialmente in Italia, lenergia è costosa e quindi un risparmio energetico si traduce in un immediato risparmio economico. Il risparmio energetico allinterno delle imprese ha una ricaduta positiva sullinnovazione tecnologica e sullo sviluppo di prodotti a più alto valore aggiunto e minore impatto ambientale creando nuova occupazione qualificata e riducendo la dipendenza energetica dallestero. Nelle industrie si sta diffondendo sempre di più lutilizzo degli scarti di produzione a scopi energetici, i motori ad alto rendimento ed il monitoraggio dei processi.

9 Lacqua: un bene prezioso Distribuita in mari, fiumi, laghi, ghiacciai, riserve sotterranee, lacqua ricopre il nostro pianeta per circa il 71% della superficie totale. Ma di tutta lacqua presente possiamo usarne solo l1%, visto che il 97,5% è salato e circa l1,5% è contenuto in nevi e ghiacci perenni. Il consumo dellacqua sta crescendo sempre più, in particolare nei paesi più industrializzati (in questi ultimi infatti il consumo è di circa 150 litri per persona al giorno).Bisogna dunque limitarne il consumo, anche perché questa è presente in grande quantità, ma non illimitata.

10 Come risparmiare lacqua 1)Meglio la doccia (in 5 minuti si usano litri) del bagno che richiede dai 120 ai 160 litri 2)Quando si lavano i piatti a mano meglio raccogliere lacqua nel lavello invece di farla scorrere; si risparmiano migliaia di litri allanno 3)Meglio annaffiare le piante di sera e non durante il giorno: si evita che lacqua evapori durante il giorno

11 Il teleriscaldamento Lenergia è diventata ormai fondamentale nelle nostre abitazioni: fa funzionare tutto,dalle lampade al frigorifero al riscaldamento. Bisogna però trovare sistemi che sappiano garantirci queste comodità riducendo al minimo le sostanze inquinanti che vengono scaricate nellaria che respiriamo.Possiamo iniziare a risparmiare adottando sistemi come il teleriscaldamento.Con il teleriscaldamento si possono riscaldare molte case con ununica centrale, mentre riscaldare ogni casa con una caldaia a metano o gasolio.

12 I vantaggi del teleriscaldamento Passare al teleriscaldamento per una città vuol dire conquistare vantaggi importanti tanto per lambiente quanto per il risparmio. Dal punto di vista ecologico viene fortemente ridotto linquinamento atmosferico; vengono eliminate le caldaie che scaricano nellaria fumi poco filtrati.Le centrali di teleriscaldamento invece sono dotate di camini che scaricano solo fumi controllati e depurati. Queste centrali producono insieme calore ed energia elettrica, utilizzando una quantità di combustibile inferiore rispetto a quanto ne servirebbe per una produzione separata.

13 Un sistema più sicuro e più pratico Il teleriscaldamento garantisce un livello di sicurezza superiore a quello delle caldaie domestiche. Lassenza di combustibili, di fiamme libere e serbatoi elimina i rischi di incendi, avvelenamenti o esplosioni.Le case, gli uffici, i negozi e le aziende ricevono direttamente lacqua calda che a loro occorre.

14 Un sistema più ecologico ed economico Il teleriscaldamento, come ho detto prima, è una sistema ecologico, in quanto scarica nellaria solo fumi depurati e filtrati riducendo quindi i rischi di inquinamento atmosferico. Inoltre, il teleriscaldamento è più economico poiché non bisogna spender soldi per mantenere le caldaie.

15 Il teleriscaldamento

16 Laereo che funziona con le alghe Il sette Gennaio un jet Boeing decollerà da un aeroporto in Texas e uno dei motori brucerà per la prima volta un combustibile al 50% ricavato dalle alghe. Il test aprirà la strada alla vera alternativa per i futuri carburanti aeronautici.Gli studi dimostrano infatti che limpiego di biocarburanti taglia del % le emissioni di anidride carbonica.


Scaricare ppt "Salvaguardare lambiente I mutamenti del clima devono farci riflettere sulluso delle risorse della Terra, sugli sprechi nei paesi industrializzati e sullo."

Presentazioni simili


Annunci Google