La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Gruppo Videoconferenze e Gruppo Multimediale Stefano Zani (INFN CNAF) Commissione Calcolo e Reti Roma, 14-15 Marzo 2006.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Gruppo Videoconferenze e Gruppo Multimediale Stefano Zani (INFN CNAF) Commissione Calcolo e Reti Roma, 14-15 Marzo 2006."— Transcript della presentazione:

1 Gruppo Videoconferenze e Gruppo Multimediale Stefano Zani (INFN CNAF) Commissione Calcolo e Reti Roma, Marzo 2006

2 Gruppo Videoconferenze Descrizione generale E’ il gruppo di riferimento per le applicazioni di audio/videoconferenza e multimediali dell’INFN. Attivita`: Technology tracking su apparati ed applicazioni multimediali. Supporto all’utenza dell’INFN per l’utilizzo delle applicazioni multimediali. –Riferimento WEB –Mailing list Servizi sotto il controllo del gruppo Video: Servizio di Multiconferenza (Video ed Audio) Gestione del server italiano di VRVS

3 Gruppo Videoconferenze Servizio di Multiconferenza Apparato: MCU IP/ISDN/PSTN (telefonica) fino a 12 utenti (espandibile) Utilizzo del servizio: Multiconferenze all’anno in tecnologia mista. Le Video-Conferenze sono quasi esclusivamente su IP (H.323). E’ stata attivata la modalita` di utilizzo della MCU in Dial-In ( per le fono conferenze) siamo in attesa di una decina di selezioni passanti (già ordinate) per poter differenziare il servizio in più virtual room. Evoluzione: E’ stata finanziata una nuova MCU H.323 (esclusivamente su IP) da affiancare a quella attualmente in produzione. La MCU in questione (Codian) quest’anno e’ stata provata dal gruppo Video.E’ particolarmente indicata per una gestione distribuita e la realizzazione di Videoconferenze “Unattended”. Possibile espansione della attuale MCU da 12 utenti Video o Audio a 24 utenti ( fino a 48 porte Audio).  € (Prezzo confermato a fine 2005). Il contratto di manutenzione annuo sull’apparato si aggira attorno ai € (Da valutare in caso si voglia utilizzare in sostituzione dei vari servizi di fono-conferenza di Albacom e Aethra di cui si e’ fatto uso negli scorsi anni).

4 VRVS L’utilizzo di VRVS e’ lo strumento di collaborazione piu` diffuso nella comunità HEP ed il suo utilizzo e’ in aumento (18000 utenti registrati). Il reflector VRVS dell’INFN lo scorso anno si e’ dimostrato inadeguato a sopportare il carico a cui era sottoposto ed e’ stato sostituito quest’anno con un server Biprocessore 1U di ultima generazione. Visto l’aumento nell’utilizzo di questo strumento, dovremmo verificare la disponibilità sul mercato italiano di sistemi Cassa+microfono con soppressore di echo intergati a basso costo. Alcuni sistemi sono indicati sul sito di supporto ma non sembrano facili da reperire.

5 Applicativi di collaborazione gratuiti o a basso costo. Ritengo che sia utile che il gruppo individui un applicativo H.323 compliant (a basso costo ≤ 100€) in grado di permettere ad un PC di partecipare ad una videoconferenza in modo affidabile e con una qualità comparabile ad un apparato da sala. Skype: Credo sia utile una discussione seria sull’applicativo (Valutazione Rischi/Benefici) in modo da decidere se sfruttarne al massimo le potenzialità o subirlo. Altri applicativi di interesse ? (Marratech, altro?)

6 Il gruppo Multimediale attualmente e’ composto da 5 persone: 2 del CNAF e 3 della Sezione di Bologna. Realizza il Videostreaming di eventi scientifici di interesse dell’INFN e rende accessibili in modalita’ video on demand i video acquisiti. Principali attivita` svolte nell’ultimo anno Su mandato del Gruppo I realizza la documentazione video della costruzione dei rivelatori di alcuni esperimenti di LHC (~11 missioni solo nel 2005). Streaming della V conferenza del GARR coordinando una task force composta da personale e risorse di diversi Enti: Cineca, Cilea, CNR IIT, UniBO, Centro Serra (UniPI). Streaming di numerosi Eventi dell’INFN. Ha fornito la copertura video delle principali tappe dell’iniziativa “Fisica in Barca” Patrocinata dalla Presidenza dell’INFN. Ha realizzato lo straming in diretta del World Wide Webcast dal CERN (1 dicembre 2005). 12 ore di diretta e più di 1000 utenti collegati contemporaneamente. Gruppo Multimediale

7 Le richieste di intervento del Gruppo Multimediale sono in costante aumento e, durante questo anno il Gruppo e’ stato costretto a rifiutare numerosi interventi. Se il gruppo non verrà allargato a più unità, si dovrà ridurre il numero di uscite ritornando alle 5 al massimo nel corso di un anno. Si segnalano enormi difficoltà a spostare i componenti del gruppo in Italia viste le condizioni economiche e le insidie amministrative legate alle trasferte nazionali. Rif. WEB: Gruppo Multimediale

8 Alessandro Italiano (CNAF) Stefano Zani (CNAF) Roberto Giacomelli (INFN-Bo) Gianfranco Artusi (INFN-Bo) Fabio Bisi (INFN-Bo) Vitaliano Chiarella (LNF) Federico Ruggieri Sandro Spanu (Roma1) Tiziana Ferrari (CNAF) Enrico Fasanelli(Le) Michele Michelotto(PD) Gruppo Video Gruppo Multimediale I Componenti del gruppo videoconferenze e del gruppo multimdiale..


Scaricare ppt "Gruppo Videoconferenze e Gruppo Multimediale Stefano Zani (INFN CNAF) Commissione Calcolo e Reti Roma, 14-15 Marzo 2006."

Presentazioni simili


Annunci Google