La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I crimini contro lumanità dello stato nazista 1.Eutanasia di Stato 2.Riduzione in schiavitù nei lager 3.Sterminio zingari, oppositori, omosessuali e Testimoni.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I crimini contro lumanità dello stato nazista 1.Eutanasia di Stato 2.Riduzione in schiavitù nei lager 3.Sterminio zingari, oppositori, omosessuali e Testimoni."— Transcript della presentazione:

1 I crimini contro lumanità dello stato nazista 1.Eutanasia di Stato 2.Riduzione in schiavitù nei lager 3.Sterminio zingari, oppositori, omosessuali e Testimoni di Geova 4.Genocidio ebraico 5.Massacri e rappresaglie durante le operazioni di guerra

2 H. Friedlander, Le origini del genocidio nazista, ed. Riuniti, Roma Il genocidio nazista non ebbe luogo nel vuoto; non fu altro che il metodo più radicale per escludere gruppi di uomini dalla comunità nazionale tedesca. La politica dellostracismo venne dopo, ed ebbe a suo fondamento, più di cinquantanni di opposizione scientifica alleguaglianza umana. A partire dal secolo scorso lélite tedesca aveva progressivamente accolto unideologia dellineguaglianza. Genetisti, antropologi e psichiatri proposero una teoria dellereditarietà umana che, coniugandosi con la dottrina degli ultranazionalisti, andò a costituire unideologia imperniata sul concetto di razza. Il movimento nazionalista assimilò e promosse una simile ideologia. Dopo la presa del potere nel 1933 i nazisti crearono il quadro di riferimento politico che rese possibile la traduzione di questa ideologia dellineguaglianza in una politica dellostracismo. Contemporaneamente lélite burocratica, professionale e scientifica tedesca fornì la legittimazione di cui il regime aveva bisogno per unattuazione agevole della politica stessa.

3 Antisemitismo tra Ottocento e Novecento Antisemitismo tra Ottocento e Novecento: Pogrom Ghetti Negazione diritti civili I presupposti dello sterminio ebraico Antigiudaismo Antigiudaismo cristiano lungo i secoli dal Medioevo allEtà Moderna Razzismo Razzismo su pretese basi biologiche Leggi razziali: Germania 1935 Italia 1938

4 Antisemitismo Antisemitismo: negazione diritti civili pogrom leggi razziali in Germania e Italia

5 dallaprile del 1940, eliminazione di bambini portatori di handicap, anziani affetti da demenza senile, persone malate di mente, in genere coloro che vivevano, secondo unespressione coniata nel 1921, una vita indegna Il progetto venne fermato da Hitler nellagosto del 1941 in seguito alle pubbliche proteste della Chiesa cattolica e nel timore di una reazione popolare. si calcola che circa persone fossero già state eliminate Un gaswagen usato per leutanasia Un gaswagen usato per leutanasia il castello Hartheim, uno dei principali centri adibito alla realizzazione del programma di eutanasia Il progetto eutanasia di Stato

6 Il sistema dei Lager nazisti organizzato fin dal 1933 per relegare gli oppositori del regime 1939: detenuti ampliato allinizio della guerra ed esteso alle zone conquistate nel 1939

7 Il problema ebraico 1935: leggi di Norimberga1935: leggi di Norimberga 1938 dopo la "notte dei cristalli" un primo gruppo consistente di ebrei è rinchiuso nei lager1938 dopo la "notte dei cristalli" un primo gruppo consistente di ebrei è rinchiuso nei lager 1939 si studiano soluzioni razionali del problema:1939 si studiano soluzioni razionali del problema: –deportazione in Polonia –o oltre gli Urali –o nel Madagascar ebrei cecoslovacchi ebrei polacchi ebrei russi, in Europa occidentale ebrei tedeschi ebrei austriaci Linvasione della Polonia e della Russa, amplia e complica il problema

8 Il primo passo per liberare lEuropa dagli ebrei: costretti nei ghetti ripristinati nelle città dellest. Il ghetto

9 La liquidazione del ghetto di Varsavia luglio – settembre 1942: la ribellione del ghetto di Varsavia è uno dei rari episodi di resistenza ebraica alla violenza nazistala ribellione del ghetto di Varsavia è uno dei rari episodi di resistenza ebraica alla violenza nazista la ribellione è stroncata dai nazisti …la ribellione è stroncata dai nazisti …

10 Le macerie del ghetto di Varsavia Dei ebrei del ghetto, sopravvivono poche decine di migliaia che saranno avviati ai campi di sterminio

11 Il 21 dicembre 1939 Reinhard Heydrich, il capo dellUfficio Centrale per la Sicurezza del Reich (RSHA) crea la Sezione IV che si deve occupare della deportazione degli ebrei. ne affida la direzione ad Adolf Eichmann Reinhard Heydrich LSS-Brigadeführer Reinhard Heydrich nel suo ufficio di MonacoLorganizzazione Adolf Eichmann lo specialista dei trasporti

12 Loperazione Barbarossa, ossia lattacco alla Russia sferrato nellestate del 1941, è accompagnata da quattro unità speciali chiamate Einsatzgruppen; il compito: eliminare sul posto per fucilazione i membri autorevoli delle comunità locali tutti gli ebrei Leliminazione per fucilazione

13 Le einsatzgruppen in azione Le einsatzgruppen, i battaglioni della morte, furono reclutati tra la gente comune (D. J. Goldhagen, I volonterosi carnefici di Hitler, Mondadori, Milano 1997) circa un milione di ebrei sono eliminati direttamente per fucilazione

14 Vorrei ancora far notare che in seguito al notevole stress psicologico dovuto a tali esecuzioni parecchi uomini non furono più in grado di eseguire fucilazioni e dovettero perciò venire sostituiti. Però altri non ne avevano mai abbastanza di partecipare a queste esecuzioni, per cui spesso si offrivano volontari [Deposizione di Gustav Fix, comandante delle einsatzgruppen] Lo stress dei volonterosi carnefici di Hitler

15 Se a quel tempo avessi degli scrupoli circa l impiego dei gaswagen, oggi non saprei dirlo. Allora, per me in prima linea, veniva il fatto che le fucilazioni costituivano, per gli uomini che la eseguivano, un notevole stress e che tale stress venne meno con l impiego dai gaswagen. Testimonianza di Walter Rauff, colonnello delle SS, rilasciata nellambasciata della Germania Federale a Santiago del Cile il 28 giugno Il reimpiego dei gaswagen

16 Nellufficio del caposervizio Viktor Brack nella Cancelleria del Führer insieme ad altri mi occupai, fin verso il 1941, del p pp programma eutanasia. Avevo le funzioni di e ee esperto in eliminazioni mediante gas nel caso di malati psichici ricoverati in stabilimenti terapeutici ospedalieri. Poiché questa attività era stata da poco sospesa fui trasferito al RSHA a Berlino. Himmler voleva impiegare nell azione di gassazione che si stava avviando in grande stile all Est il personale non più occupato con l eutanasia e che fosse esperto in materia, come era il mio caso. La ragione era la seguente: i ii i capi delle Einsatzgruppen dellEst si lagnavano in misura sempre crescente del fatto che gli uomini addetti alle fucilazioni a lungo andare non sarebbero più stati in grado di reggere allo stress psicologico e morale di queste esecuzioni di massa. So che alcuni che facevano parte dei plotoni di esecuzione erano finiti in manicomio, perciò s ss si doveva trovare un modo di uccidere nuovo e migliore. Quindi entrai anch io, nel dicembre 1941, nel RSHA, sezione Il, ufficio di Rauff. Testimonianza del dott. August Becker, ispettore dei gaswagen

17 Endlösung 20 gennaio 1942 a Wannsee è decisa l Endlösung, soluzione finale :20 gennaio 1942 a Wannsee è decisa l Endlösung, soluzione finale : –rastrellamenti e reclutamenti –einsatzgruppen –campi specializzati

18 La conferenza di Wannsee Reinhard Heydrich convoca una quindicina di importanti esponenti della gerarchia nazista per definire i dettagli organizzativi della soluzione finale del problema ebraico. La villa, nei pressi di Potsdam, sede della conferenza Eichmann vi partecipa come esperto in questioni ebraiche e sarà il principale esecutore delle decisioni

19 Il verbale della riunione, stilato da Eichmann, stima 11 milioni gli ebrei che dovranno essere evacuati verso appositi campi nelle regioni orientali. La contabilità di Eichmann

20 I reclutamenti per il lavoro coatto In vista della soluzione finale, gli ebrei dovranno venire mandati in oriente come truppe dal lavoro. Divisi per sesso e incolonnati, gli ebrei abili al lavoro verranno condotti in questi territori in modo da costruire delle strade lungo il percorso, per cui senza dubbio una gran parte verrà eliminata per morte naturale … In vista della soluzione finale l Europa verrà setacciata da ovest verso est (Protocollo di Wannsee, 20 gennaio 1942)

21 Prefigurazione del futuro ordine sociale Oltre alleliminazione degli ebrei Hitler così preannunciava il futuro ordine sociale: –… ci sarà un ceto di dominatori –… e ci sarà una gran massa di anonimi, la collettività dei servitori, –… ci sarà altresì un ceto dei sottomessi di origine straniera, che possiamo tranquillamente definire schiavi delletà contemporanea (Hitler, in A. Kaminski, I campi di concentramento dal 1896 a oggi, pag. 138)

22 I campi di sterminio I forni crematori di Birkenau BelzecBelzec Sobibor,Sobibor, Treblinka, Chelmno, MajdanekTreblinka, Chelmno, Majdanek Auschwit- BirkenauAuschwit- Birkenau … la parte restante, trattandosi di coloro che, senza dubbio sono i più resistenti dovrà venir adeguatamente trattata poiché rappresenterà una élite naturalmente prodottasi che, ove fosse lasciata libera, sarà da ritenersi il nucleo di un nuovo organismo ebreo (Protocollo di Wannsee cit.)

23 I trasporti ferroviari

24 Il viaggio

25 Lingresso al campo di Birkenau

26 La selezione sulla rampa

27 Giugno 1944: ebrei ungheresi selezionati per il lavoro forzato La selezione per il lavoro coatto

28 Gli anziani e i malati, i bambini e le loro madri vengono selezionati e avviati alle camere a gas Giugno 1944: ebrei ungheresi verso le camere a gas di Birkenau Verso le camere a gas

29 Il Sonderkommando Coloro che erano selezionati per lo sterminio, venivano presi in consegna da un gruppo speciale di detenuti ebrei che li dovevano accompagnare alle camere a gas.Coloro che erano selezionati per lo sterminio, venivano presi in consegna da un gruppo speciale di detenuti ebrei che li dovevano accompagnare alle camere a gas. Lo stesso gruppo si doveva occupare poi della distruzione dei cadaveri.Lo stesso gruppo si doveva occupare poi della distruzione dei cadaveri. Dopo qualche mese anche i membri del Sonderkommando venivano uccisi e sostituitiDopo qualche mese anche i membri del Sonderkommando venivano uccisi e sostituiti

30 Le marce della morte quando ormai la Germania era sconfitta e nellimminenza dellarrivo dellArmata rossa leliminazione degli ebrei (in particolare le donne rimaste vive nei campi) fu affidata alle marce della morte : centinaia di chilometri percorsi a piedi con lo specifico intento di far morire di stenti le prigioniere

31 Le cifre dello sterminio Bergen-Belsen 20 aprile 1945

32 Norimberga e la riaffermazione delle leggi umane Norimberga 1945: un tribunale internazionale per processare i responsabili dei crimini contro lumanità Valore storico Svolta nella cultura giuridica Roma 2002 Corte penale internazionale La logica della guerra lobbedienza alle leggi dello stato non giustificano i crimini contro lumanità


Scaricare ppt "I crimini contro lumanità dello stato nazista 1.Eutanasia di Stato 2.Riduzione in schiavitù nei lager 3.Sterminio zingari, oppositori, omosessuali e Testimoni."

Presentazioni simili


Annunci Google