La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Ferruccio di Paolo Le Litigation PR. Ferruccio di Paolo - -RELAZIONI ISTITUZIONALI E RESPONSABILITA’ SOCIALE D’IMPRESA Sono le attività di Relazioni Pubbliche.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Ferruccio di Paolo Le Litigation PR. Ferruccio di Paolo - -RELAZIONI ISTITUZIONALI E RESPONSABILITA’ SOCIALE D’IMPRESA Sono le attività di Relazioni Pubbliche."— Transcript della presentazione:

1 Ferruccio di Paolo Le Litigation PR

2 Ferruccio di Paolo - -RELAZIONI ISTITUZIONALI E RESPONSABILITA’ SOCIALE D’IMPRESA Sono le attività di Relazioni Pubbliche finalizzate alla gestione del processo di comunicazione nel corso di procedimenti o controversie legali. Attività che hanno lo scopo di influire sull’esito, le conseguenze o l’impatto del procedimento o della controversia sulla reputazione di una persona o di una società. Haggerty, 2003

3 Ferruccio di Paolo - -RELAZIONI ISTITUZIONALI E RESPONSABILITA’ SOCIALE D’IMPRESA Gestione strategica dei processi di comunicazione nel corso di una controversia legale avendo come obiettivo il sostegno delle tesi e la salvaguardia della reputazione delle parti. Andrea Sarto

4 Ferruccio di Paolo - -RELAZIONI ISTITUZIONALI E RESPONSABILITA’ SOCIALE D’IMPRESA Con LPR ci si riferisce ad una applicazione specializzata delle relazioni istituzionali in cui convergono: le pubbliche relazioni la comunicazione di crisi le relazioni con i media i rapporti con la comunità il diritto dei media l’etica e il diritto

5 Ferruccio di Paolo - -RELAZIONI ISTITUZIONALI E RESPONSABILITA’ SOCIALE D’IMPRESA la gestione del processo di comunicazione prima e nel corso di una controversia legale, in modo tale da influenzare l'esito o il suo impatto sulla reputazione globale del cliente è necessaria, soprattutto in casi in cui sono coinvolti personaggi pubblici, perché i media hanno una tendenza intrinseca a schierarsi in favore dell’accusa e tendono a descrivere ogni controversia in termini di vittime e cattivi.

6 Ferruccio di Paolo - -RELAZIONI ISTITUZIONALI E RESPONSABILITA’ SOCIALE D’IMPRESA In realtà, i media sono sempre stati usati dalle parti in causa e dai pm per offrire la propria versione all’opinione pubblica, ma l’esigenza di un’attività di litigation pr cresce parallelamente alla maggior copertura mediatica che viene data ai procedimenti giudiziari a partire dagli anni ’80. John Scanlon: processo per la richiesta di 120 milioni di dollari da parte dell’ex capo di Stato Maggiore che riteneva essere stato diffamato dalla CBS per un servizio su una delle pagine più controverse della storia degli USA, il Vietnam

7 Ferruccio di Paolo - -RELAZIONI ISTITUZIONALI E RESPONSABILITA’ SOCIALE D’IMPRESA Kathy Fitzpatrick ha descritto sei obiettivi di LPR: 1) contrastare la pubblicità negativa; 2) rendere conosciuto il punto di vista del cliente; 3) garantire un’equilibrata copertura mediatica; 4)aiutare i media e il pubblico a comprendere complesse questioni giuridiche; 5) disinnescare un ambiente ostile; 6) contribuire a risolvere il conflitto

8 Ferruccio di Paolo - -RELAZIONI ISTITUZIONALI E RESPONSABILITA’ SOCIALE D’IMPRESA Per raggiungerli: A)stabilire la credibilità con i media come fonte di informazione B) controllare il flusso di informazioni verso i media in modo che esca un messaggio corretto. C) sviluppare un messaggio che supporti la posizione del cliente e far sì che quel messaggio vada sia verso i media che verso il pubblico

9 Ferruccio di Paolo - -RELAZIONI ISTITUZIONALI E RESPONSABILITA’ SOCIALE D’IMPRESA Dagli anni Ottanta in poi, soprattutto negli Stati Uniti e in Europa, si è fatto sempre più ricorso a questa pratica anche a fronte dell’aumento della copertura mediatica delle attività processuali sia in ambito civile che penale. In Italia, tuttavia, bisognerà attendere oltre dieci anni prima di ricorrere a essa

10 Ferruccio di Paolo - -RELAZIONI ISTITUZIONALI E RESPONSABILITA’ SOCIALE D’IMPRESA Il “processo di Perugia” che ha visto Amanda Knox e Raffaele Sollecito imputati per l’omicidio della studentessa inglese Meredith Kercher, avvenuto il 2 novembre una consistente copertura mediatica culminata con la sentenza di assoluzione degli imputati trasmessa in diretta tv il 3 ottobre la rappresentazione mediatica aveva incorporato l’effettiva vicenda processuale oscurandola, e contribuendo ad alimentare un certo discredito del sistema giudiziario e investigativo italiano presso gli osservatori esteri.

11 Ferruccio di Paolo - -RELAZIONI ISTITUZIONALI E RESPONSABILITA’ SOCIALE D’IMPRESA Per la prima volta in Italia viene discusso in pubblico il ruolo crescente che i professionisti delle relazioni istituzionali svolgono a sostegno di interessi legittimi nelle fasi pre, inter e post sentenza di processi civili, penali e amministrativi. “Una specializzazione ampiamente presente negli Stati Uniti da diversi decenni e più recentemente diffusasi in Inghilterra, nella Germania e in altri Paesi Europei.

12 Ferruccio di Paolo - -RELAZIONI ISTITUZIONALI E RESPONSABILITA’ SOCIALE D’IMPRESA Analisi dello scenario e mappatura degli attori. Analisi del materiale documentale sull’argomento: relazioni, libri, dati statistici, ecc. Inoltre, sono estremamente importanti i colloqui con le key-people: le persone che hanno una diretta conoscenza del fenomeno e che possono fornire elementi fondamentali per comprendere le problematiche su cui si deve comunicare. Nella mappatura degli attori è importante identificare con precisione gli interessi, le istanze e le proposte degli attori coinvolti nel contenzioso, e il loro posizionamento nei confronti del proprio cliente.

13 Ferruccio di Paolo - -RELAZIONI ISTITUZIONALI E RESPONSABILITA’ SOCIALE D’IMPRESA Elaborazione di una strategia di comunicazione. Individuazione delle strategie più funzionali a far capire all’opinione pubblica la posizione e gli argomenti difensivi della persona o dell’organizzazione coinvolta nel contenzioso e spesso già trascinati sulla ribalta mediatica nel corso delle indagini.

14 Ferruccio di Paolo - -RELAZIONI ISTITUZIONALI E RESPONSABILITA’ SOCIALE D’IMPRESA Media Relations con le attività e gli strumenti che ne sono propri, e anche: dibattiti e convegni pubblici, manifestazioni, mostre fotografiche, produzione di video-documentari e gruppi di discussione sui social network.

15 Ferruccio di Paolo - -RELAZIONI ISTITUZIONALI E RESPONSABILITA’ SOCIALE D’IMPRESA Media Training nei confronti degli attori e degli avvocati. La pressione dei media sull’avvocato (spesso non avvezzo a tale ‘fuoco incrociato’), il clima scarsamente favorevole all’imputato e la conseguente ‘lapidazione del colpevole’ prima della sentenza, la diffusione di un clima negativo che pregiudica sostanzialmente la reputazione ed enfatizza le debolezze di chi viene percepito come ‘dalla parte del torto’.

16 Ferruccio di Paolo - -RELAZIONI ISTITUZIONALI E RESPONSABILITA’ SOCIALE D’IMPRESA Internet. Internet possiede la capacità di presentare le posizioni non filtrate sia ai clienti sia ai media, bypassando l’agenda-setting tradizionale. Attualmente, il traffico di Internet porta a un aumento della cosiddetta auto-selezione delle informazioni, che riduce la dipendenza da supporti di stampa tradizionali e limita la penetrazione della agenda-setting più tradizionale fornita da editori e produttori. Un’accorta gestione della comunicazione sulle differenti piattaforme che il web mette a disposizione è essenziale nella gestione delle LPR, e consente anche di svolgere una oculata attività di presidio e monitoraggio.

17 Ferruccio di Paolo - -RELAZIONI ISTITUZIONALI E RESPONSABILITA’ SOCIALE D’IMPRESA Coordinamento internazionale. Se “la giustizia è locale la comunicazione oggi è planetaria”. La pianificazione della strategia deve tenere conto anche della presenza di pubblici diversi con riferimenti culturali ed etici differenti.

18 Ferruccio di Paolo - -RELAZIONI ISTITUZIONALI E RESPONSABILITA’ SOCIALE D’IMPRESA Questa realtà impone allo studio professionale di saper gestire con efficacia non solo aspetti strettamente legati alla conoscenza del diritto ma, anche, delle relazioni con i media, dell’attenzione e tempestività delle risposte fornite. l’avvocato può trovare al suo fianco i professionisti della relazioni pubbliche che svolgono un sostegno degli interesse legittimi nelle fasi pre, inter e post sentenza di processi civili, penali e amministrativi. Il relatore istituzionale, dunque, come esperto che conosce a fondo il mondo dei media ( e la pressione che la stampa può fare in ogni fase del processo), ne comprende le logiche e le richieste ed offre all’imputato un supporto per far conoscere la sua voce, offrire il suo punto di vista e rendere un servizio alla verità dei fatti.

19 Ferruccio di Paolo - -RELAZIONI ISTITUZIONALI E RESPONSABILITA’ SOCIALE D’IMPRESA il comunicatore non agisce in totale autonomia ma si coordina con i legali, in modo che gli obiettivi della comunicazione siano in linea con quelli della strategia legale Una strategia vincente non può prescindere da un contraddittorio costruttivo fra legali e comunicatori. perché si ha la necessità di armonizzare culture e formazioni differenti, gestire una molteplicità degli interlocutori affrontare l’impatto dei nuovi media sulla reputazione

20 Ferruccio di Paolo - -RELAZIONI ISTITUZIONALI E RESPONSABILITA’ SOCIALE D’IMPRESA 1.Lavorare con il management e il team legale e imprimere su di loro l’idea che le PR possono essere parte di una strategia legale completa. 2.Dimostrare che il ‘tribunale dell’opinione pubblica’ può rivelarsi più importante del tribunale nel proteggere la reputazione aziendale a lungo termine. 3.Considerare l’impatto sulle relazioni con i dipendenti, con gli azionisti e nei rapporti con la comunità. 4.Partecipare sin dall’inizio del procedimento giudiziario allo sviluppo della relativa strategia. 5.Insistere perché ogni aspetto sia valutato e approfondito attraverso una accurata analisi dello scenario. Il ‘negare sempre’ danneggia la credibilità nel lungo periodo. 6.Ricordare al team legale che il consulente di relazioni istituzionali è il consulente del cliente, che il proprio rapporto con il cliente può proseguire anche se termina il rapporto tra questo e lo studio legale. 7.Creare una strategia globale di comunicazione, tra cui messaggi, mezzi di informazione e piani di emergenza. 8.Cercare modi alternativi per raccontare la posizione dei clienti come per esempio un sito web, teleconferenze, multimedia, incontri one-to-one con i leader della comunità, ecc. 9.Il Media training è fondamentale per tutte le parti, avvocati, clienti, collaboratori, testimoni, specialmente in casi di alto profilo. 10.Mai dire ‘no comment’. David Shank, APR, Fellow PRSA

21 Ferruccio di Paolo - -RELAZIONI ISTITUZIONALI E RESPONSABILITA’ SOCIALE D’IMPRESA modalità di risposta alla crisi a) risposta imediata b) sul ripristino della reputazione Le linee guida sulle modalità di risposta iniziale alla crisi si concentrano su tre punti: 1) essere veloci; 2) essere precisi; 3) essere coerenti.

22 Ferruccio di Paolo - -RELAZIONI ISTITUZIONALI E RESPONSABILITA’ SOCIALE D’IMPRESA Comunicazione di crisiLitigation PR La comunicazione di crisi si prepara nei momenti di normalità con la costante analisi dei rischi, l’approntamento del piano di crisi, la formazione e le esercitazioni. La LPR si affronta sulla base delle dinamiche investigative e processuali, sulla mappatura degli attori presenti, sull’analisi delle reazioni degli stakeholder e della opinione pubblica. Media training, formazione. Oggetto da comunicare facile da comprendere per l’opinione pubblica: la crisi sorge spesso a causa di eventi disastrosi, ma semplici da comprendere per l’opinione pubblica. Oggetto da comunicare complesso. I procedimenti giudiziari hanno tempi e codici di comunicazione altamente specialistici. La comunicazione di crisi deflagra con l’irrompere di una situazione di crisi. La comunicazione giudiziaria non sempre deflagra con il manifestarsi di un evento scatenante. Si gestisce un’esposizione mediatica di 2-3 o 4 giorni. Si attua in situazioni in cui comunicare è reso complicato a causa di situazioni altamente emotive. I processi durano mesi, settimane, spesso anni.

23 Ferruccio di Paolo - -RELAZIONI ISTITUZIONALI E RESPONSABILITA’ SOCIALE D’IMPRESA Comunicazione di crisiLitigation PR I tempi di risposta alle esigenze dei media devono essere ridotti al minimo. Reperire al più presto notizie circa l’evento scatenante la crisi. Ricerca costante del giusto equilibrio tra sollecitazioni a chiarire tutto e subito per dimostrare l’infondatezza dell’accusa ed esigenze di adattamento ai tempi lunghi delle investigazioni coperte dal segreto. Favorire un dialogo diretto tra il vertice dell’organizzazione e la stampa per evitare che questa ultima non si rivolga agli avversari per reperire informazioni. Diffondere al più presto le notizie sull’evento, sulle misure di prevenzione messe in atto dalla organizzazione. Rendere “digeribili” ai giornalisti e ai loro lettori concetti solitamente usati esclusivamente dai giuristi. Accentrare all’interno del crisis team i flussi di informazione e diffusione delle informazioni corrette all’interno e all’esterno dell’organizzazione. Autorizzare un unico portavoce per le comunicazioni esterne. Se il cliente non è la persona più adatta per comunicare con i media e rilasciare dichiarazioni, il portavoce può essere individuato in uno dei suoi legali o nell’esperto in comunicazione ingaggiato per la cura dell’immagine. Delineare una strategia in grado di arginare le eventuali conseguenze negative

24 Ferruccio di Paolo - -RELAZIONI ISTITUZIONALI E RESPONSABILITA’ SOCIALE D’IMPRESA Appare evidente il fatto che una corretta comunicazione di crisi, quando la crisi porta a un processo o a una qualsiasi controversia che abbia risvolti legali, predispone a una buona gestione delle Litigation PR

25 Ferruccio di Paolo - -RELAZIONI ISTITUZIONALI E RESPONSABILITA’ SOCIALE D’IMPRESA Quando gli interessi di una parte in una controversia vanno al di là dei meri problemi legali, i danni alla reputazione causati durante le diverse fasi del giudizio non possono essere recuperati nemmeno da una sentenza favorevole del tribunale che, comunque, arriva dopo anni. Per questo, le litigation pr si occupano della gestione dei processi di comunicazione nel corso di una controversia legale (o arbitrale) avendo come obiettivo la salvaguardia della reputazione del cliente indipendentemente dall’esito del procedimento.


Scaricare ppt "Ferruccio di Paolo Le Litigation PR. Ferruccio di Paolo - -RELAZIONI ISTITUZIONALI E RESPONSABILITA’ SOCIALE D’IMPRESA Sono le attività di Relazioni Pubbliche."

Presentazioni simili


Annunci Google