La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Progetto Vomano Fasi 0,1 e 2 Andrea Castelletti Politecnico di Milano MCSA 07/08 P02 Provvidenza.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Progetto Vomano Fasi 0,1 e 2 Andrea Castelletti Politecnico di Milano MCSA 07/08 P02 Provvidenza."— Transcript della presentazione:

1 Progetto Vomano Fasi 0,1 e 2 Andrea Castelletti Politecnico di Milano MCSA 07/08 P02 Provvidenza

2 2 Il Progetto Vomano La commessa Il bacino del fiume Vomano costituisce la quasi totalità del territorio della provincia di Teramo (Abruzzo). Il Vomano è sbarrato da una traversa che alimenta un comprensorio irriguo di 7000 ha gestito dal Consorzio di Bonifica Nord (CBN). Il CBN vuole estendere la superficie servita e ha sottoposto uno studio di fattibilità alla Regione Abruzzo (Problema A). D’altro canto gli ambientalisti premono perché in tempi brevi si giunga alla definizione di valori del DMV sulle aste fluviali intercettate dagli impianti idroelettrici. La Regione non può ritirare per ora le concessioni idroelettriche, ma può patrocinare un gentleman agreement tra le parti, in vista del futuro rinnovo delle concessioni (Problema B).

3 3 Portatori 0. Ricognizione e obiettivi 1. Definizione delle azioni 2. Definizione di criteri e indicatori 3. Identificazione del modello 4. Progetto delle alternative 6. Valutazione delle alternative 5. Stima degli effetti 7. Comparazione e negoziazione Alternative di compromesso 8. Mitigazione e compensazione Cercare ancora? si 9. Scelta politica no PIANIFICAZIONE Alternativa di miglior compromesso MODSS

4 4 Portatori 0. Ricognizione e obiettivi PIANIFICAZIONE Comprensione del Sistema Identificazione dei Portatori Definizione del sistema nel tempo e nello spazio Analisi istituzionale e legale Obiettivi del problema

5 5 Portatori 0. Ricognizione e obiettivi PIANIFICAZIONE Comprensione del Sistema Identificazione dei Portatori Definizione del sistema nel tempo e nello spazio Analisi istituzionale e legale Obiettivi del problema

6 6 Il sistema idrico del Vomano Superficie bacino: 785 km 2 Lunghezza asta: 75 km Superficie bacino: 785 km 2 Lunghezza asta: 75 km Sconnesso dall’Alto Aterno dopo la costruzione del Traforo del Gran Sasso

7 7 Veduta 3d

8 8 Campotosto invaso utile: 217 Mm 3 Campotosto

9 9 Dighe Campotosto

10 10 Galleria con Alto Aterno Aterno-Pescara Vomano

11 11 Affluenti Campotosto 100 km 2 Campotosto

12 12 Provvidenza invaso utile: 1.6 Mm 3 Provvidenza

13 13 Afflussi Provvidenza Provvidenza

14 14 Piaganini invaso utile: 0.9 Mm 3

15 15 Ruzzo Acquedotto ATO 700 l/s Piaganini

16 16 Prod.Idroelettrica Vomano Campotosto MontorioS.Giacomo Provvidenza SerbatoiCentrali Produzione idroelettrica (Enel) ProvvidenzaPiaganini

17 17 Villa Vomano invaso utile: 0.38 Mm 3

18 18 Villa Vomano: CBN Comprensorio CBN 7000 ha / concessione 4.1 m 3 /s Villa Vomano

19 19 Il Consorzio di Bonifica Nord (CBN) Vomano-Tordino

20 20 Villa Vomano: S.Lucia Comprensorio Vomano - Tordino S.Lucia Villa Vomano

21 21 Irrigazione Vomano Villa Vomano Irrigazione (CBN) TraversaCentraleDistretto irriguo Comprensorio Vomano - Tordino S.Lucia

22 22 Irrigazione Vomano A valle di Villa Vomano

23 23 Portatori 0. Ricognizione e obiettivi PIANIFICAZIONE Comprensione del Sistema Identificazione dei Portatori Definizione del sistema nel tempo e nello spazio Analisi istituzionale e legale Obiettivi del problema

24 24 Portatori 0. Ricognizione e obiettivi PIANIFICAZIONE Comprensione del Sistema Identificazione dei Portatori Definizione del sistema nel tempo e nello spazio Analisi istituzionale e legale Obiettivi del problema

25 25 I Portatori d’interesse Parco G.Sasso Monti Laga Ecosist. fluviale/Turismo Parco Fluviale Ecosist. fluviale/Turismo/Pesca Legambiente, WWF Ecosist. fluviale (trota autoct.) Provincia di Teramo Qualità fluviale Regione Abruzzo Qualità fluviale ATO Acqua potabile ENEL Produzione idroelettrica CBN Produzione agricola ACAM Abruzzo Produzione idroelettrica

26 26 Parco G.Sasso Monti Laga Ecosist. fluviale/Turismo Parco Fluviale Ecosist. fluviale/Turismo/Pesca Legambiente, WWF Ecosist. fluviale (trota autoct.) Provincia di Teramo Qualità fluviale Regione Abruzzo Qualità fluviale ATO Acqua potabile ENEL Produzione idroelettrica CBN Produzione agricola I settori Ambiente Potabile Idro Irriguo

27 27 Il conflitto Inverno Primavera Estate Autunno Domanda Inverno Primavera Estate Autunno Utenze idroelettriche Utenze ambientali Utenze irrigue

28 28 Ambiente Vuole imporre DMV sulle aste fluviali e a valle delle gronde Diminuiscono di conseguenza le portate turbinate e pompate da ENEL conflitto vs. ENEL

29 29 Fornitura idropotabile Al momento non esistono problemi di deficit (sì in futuro) ATO Teramo paga però l’acqua a ENEL (contro la legge Galli) Esistono problemi di qualità (acqua stagnante e torbida) quando presa da Piaganini conflitto vs. ENEL

30 30 Produzione idroelettrica

31 31 Produzione idroelettrica Copertura picchi giornalieri Pompaggio notturno conflitto vs. ambiente/irriguo/idropotabile

32 32 Produzione agricola Deve acquistare l’acqua in Agosto Non ha sistemi di accumulo suff. Ha un sistema di tariffazione per ettaro e non per portate usate conflitto vs. ENEL

33 33 Portatori 0. Ricognizione e obiettivi PIANIFICAZIONE Comprensione del Sistema Identificazione dei Portatori Definizione del sistema nel tempo e nello spazio Analisi istituzionale e legale Obiettivi del problema

34 34 Portatori 0. Ricognizione e obiettivi PIANIFICAZIONE Comprensione del Sistema Identificazione dei Portatori Definizione del sistema nel tempo e nello spazio Analisi istituzionale e legale Obiettivi del problema

35 35 Veduta 3d

36 36 Titolo presentazione - luogo presentazione Definizione del sistema nello spazio e nel tempoDefinizione del sistema nello spazio e nel tempo Mare Adriatico Fucino VILLA VOMANO PIAGANINI PROVVIDENZA CAMPOTOSTO MONTORIO (M) Gronda 1100 m. PROVVIDENZA (P) SAN GIACOMO (SG) Gronda destra 400 m. Gronde dei monti della Laga 1350 m. Gronda sinistra 400 m. Acquedotto del Ruzzo Distretto irriguo (CBN) S. LUCIA (SL) Chiarino Vomano SCHEMA FISICO DEL SISTEMA ORIZZONTE DI RIFERIMENTO: 30 anni

37 37 Portatori 0. Ricognizione e obiettivi PIANIFICAZIONE Comprensione del Sistema Identificazione dei Portatori Definizione del sistema nel tempo e nello spazio Analisi istituzionale e legale Obiettivi del problema

38 38 Portatori 0. Ricognizione e obiettivi PIANIFICAZIONE Comprensione del Sistema Identificazione dei Portatori Definizione del sistema nel tempo e nello spazio Analisi istituzionale e legale Obiettivi del problema

39 39 Analisi istituzionale e legale Concessioni per l’uso dell’acqua D. Lgs 152/1999 (DMV) Legge Galli (LN 36/1994) Accordi tra Portatori (Enel vs. Acquedotto/CBN)

40 40 Portatori 0. Ricognizione e obiettivi PIANIFICAZIONE Comprensione del Sistema Identificazione dei Portatori Definizione del sistema nel tempo e nello spazio Analisi istituzionale e legale Obiettivi del problema

41 41 Portatori 0. Ricognizione e obiettivi PIANIFICAZIONE Comprensione del Sistema Identificazione dei Portatori Definizione del sistema nel tempo e nello spazio Analisi istituzionale e legale Obiettivi del problema

42 42 Obiettivo del problema Individuare una o più alternative (combinazioni di azioni) di compromesso che permettano di aumentare la soddisfazione di tutti Portatori d’interesse.

43 43 Portatori 0. Ricognizione e obiettivi 1. Definizione delle azioni 2. Definizione di criteri e indicatori 3. Identificazione del modello 4. Progetto delle alternative 6. Valutazione delle alternative 5. Stima degli effetti 7. Comparazione e negoziazione Alternative di compromesso 8. Mitigazione e compensazione Cercare ancora? si 9. Scelta politica no PIANIFICAZIONE Alternativa di miglior compromesso MODSS

44 44 Veduta 3d

45 45 Titolo presentazione - luogo presentazione InterventiInterventi Definizione delle azioni Azioni Normative Azioni Normative: modifica della legislazione riguardante la gestione delle acque Deflussi minimi vitali sui corsi d’acqua intercettati dalle gronde Deflussi minimi vitali sul Rio Fucino e sul Vomano Incentivi all’adozione di tecniche irrigue efficienti

46 46 Titolo presentazione - luogo presentazione Azioni normativeAzioni normative Mare Adriatico Fucino VILLA VOMANO PIAGANINI PROVVIDENZA CAMPOTOSTO MONTORIO (M) Gronda 1100 m. PROVVIDENZA (P) SAN GIACOMO (SG) Gronda destra 400 m. Gronde dei monti della Laga 1350 m. Gronda sinistra 400 m. Acquedotto del Ruzzo Distretto irriguo (CBN) S. LUCIA (SL) Chiarino Vomano SCHEMA FISICO DEL SISTEMA Azioni incentivi Normative DMV

47 47 Titolo presentazione - luogo presentazione InterventiInterventi Definizione delle azioni Azioni Normative Azioni Normative: modifica della legislazione riguardante la gestione delle acque Deflussi minimi vitali sui corsi d’acqua intercettati dalle gronde Deflussi minimi vitali sul Rio Fucino e sul Vomano Incentivi all’adozione di tecniche irrigue efficienti Azioni Strutturali Azioni Strutturali: modifica della struttura fisica del sistema Raddoppio della superficie servita da infrastrutture del CBN

48 48 Titolo presentazione - luogo presentazione Azioni strutturaliAzioni strutturali Mare Adriatico Fucino VILLA VOMANO PIAGANINI PROVVIDENZA CAMPOTOSTO MONTORIO (M) Gronda 1100 m. PROVVIDENZA (P) SAN GIACOMO (SG) Gronda destra 400 m. Gronde dei monti della Laga 1350 m. Gronda sinistra 400 m. Acquedotto del Ruzzo Distretto irriguo (CBN) S. LUCIA (SL) Chiarino Vomano Azioni Strutturali Allargamento distretto irriguo (CBN)

49 49 Titolo presentazione - luogo presentazione InterventiInterventi Definizione delle azioni Azioni Normative Azioni Normative: modifica della legislazione riguardante la gestione delle acque Deflussi minimi vitali sui corsi d’acqua intercettati dalle gronde Deflussi minimi vitali sul Rio Fucino e sul Vomano Incentivi all’adozione di tecniche irrigue efficienti Azioni Strutturali Azioni Strutturali: modifica della struttura fisica del sistema Raddoppio della superficie servita da infrastrutture del CBN Azioni Gestionali Azioni Gestionali: adozione di una politica di regolazione efficiente

50 50 Titolo presentazione - luogo presentazione Azioni gestionaliAzioni gestionali Mare Adriatico Fucino VILLA VOMANO PIAGANINI PROVVIDENZA CAMPOTOSTO MONTORIO (M) Gronda 1100 m. PROVVIDENZA (P) SAN GIACOMO (SG) Gronda destra 400 m. Gronde dei monti della Laga 1350 m. Gronda sinistra 400 m. Acquedotto del Ruzzo Distretto irriguo (CBN) S. LUCIA (SL) Chiarino Vomano Azioni Fissare la politica di gestione Gestionali

51 51 Portatori 0. Ricognizione e obiettivi 1. Definizione delle azioni 2. Definizione di criteri e indicatori 3. Identificazione del modello 4. Progetto delle alternative 6. Valutazione delle alternative 5. Stima degli effetti 7. Comparazione e negoziazione Alternative di compromesso 8. Mitigazione e compensazione Cercare ancora? si 9. Scelta politica no PIANIFICAZIONE Alternativa di miglior compromesso MODSS

52 52 Definizione degli indicatori Irrigazione Fornitura potabile Ambiente Portata media sottratta al Rio Fucino rispetto al regime naturale [Mm 3 /anno] Fornitura media annua da impianti di accumulo ENEL [Mm 3 /anno] Deficit medio annuo di fornitura idrica tenuto conto della concessione [Mm 3 /anno] Settori Indicatori Produzione idroelettrica Ricavo medio annuo lordo [M€/anno] Deficit medio annuo di fornitura idrica rispetto alla domanda [Mm 3 /anno] Produzione media annua (escluso pompaggio) [GWh/anno] Ricavo medio annuo produzione idroelettrica [€/anno]

53 53 Portata media sottratta al Rio Fucino rispetto al regime naturale (33% dei deflussi del bacino proprio di Campotosto) Am Ambiente (Rio Fucino) Indicatori

54 54 Fornitura media annua da impianti di accumulo ENEL Aq Indicatori Fornitura Idropotabile

55 55 Indicatori Produzione Idroelettrica Produzione media annua (escluso pompaggio) Idr1

56 56 Indicatori Produzione Idroelettrica portata fornita portata turbinata rendimento

57 57 Ricavo medio annuo lordo (escluso pompaggio) Idr2 Indicatori Produzione Idroelettrica Fascia orariaInvernoEstate Agosto + sabato e domenica 00:00-06:30 06:30-08:30 08:30-10:30 10:30-12:00 12:00-16:30 16:30-18:30 18:30-21:30 21:30-00: valore energia (€/Mwh)

58 58 Profilo tariffario ora di punta

59 59 Ricavo medio annuo lordo (escluso pompaggio) Idr2 Indicatori Produzione Idroelettrica Fascia orariaInvernoEstate Agosto + sabato e domenica 00:00-06:30 06:30-08:30 08:30-10:30 10:30-12:00 12:00-16:30 16:30-18:30 18:30-21:30 21:30-00: valore energia (€/Mwh) R t (E c (q t c )) Fascia F1 Fascia F2Fascia F4

60 60 Irrigazione Deficit medio annuo di fornitura idrica rispetto alla domanda Ir1 w t = domanda idrica del distretto il giorno t q t = portata media fornita il giorno t Indicatori

61 61 Irrigazione Deficit medio annuo di fornitura idrica tenuto conto della concessione q conc Ir2 Indicatori

62 62 Irrigazione Ricavo produzione idroelettrica a Santa Lucia Ir3 Indicatori portata fornita al comprensorio portata turbinata

63 63 Come si calcolano gli indicatori?


Scaricare ppt "Progetto Vomano Fasi 0,1 e 2 Andrea Castelletti Politecnico di Milano MCSA 07/08 P02 Provvidenza."

Presentazioni simili


Annunci Google