La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

ATLAS MDT Status report M. Livan CSN1 Roma 17-05-2005 Stato spettrometro Stato equipaggiamento camere Commissioning e installazione al CERN Stato HV e.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "ATLAS MDT Status report M. Livan CSN1 Roma 17-05-2005 Stato spettrometro Stato equipaggiamento camere Commissioning e installazione al CERN Stato HV e."— Transcript della presentazione:

1 ATLAS MDT Status report M. Livan CSN1 Roma Stato spettrometro Stato equipaggiamento camere Commissioning e installazione al CERN Stato HV e LV Nuova organizzazione e responsabilità Misura risoluzione sagitta

2 M. Livan Pavia University & INFN CSN1 Roma /12/2004

3 M. Livan Pavia University & INFN CSN1 Roma Stato dello spettrometro bobine gia’ installate La 5 a pronta per essere portata in caverna questa settimana

4 M. Livan Pavia University & INFN CSN1 Roma /05/2005

5 M. Livan Pavia University & INFN CSN1 Roma /05/2005

6 M. Livan Pavia University & INFN CSN1 Roma Le prime installazioni di MDT BOF BOG BMF 22 camere installate ad oggi

7 M. Livan Pavia University & INFN CSN1 Roma Stato produzione 31/3/05

8 M. Livan Pavia University & INFN CSN1 Roma Stato produzione 31/3/05

9 M. Livan Pavia University & INFN CSN1 Roma Stato produzione 31/3/05

10 M. Livan Pavia University & INFN CSN1 Roma Stato produzione 31/3/05

11 M. Livan Pavia University & INFN CSN1 Roma Stato produzione 31/3/05

12 M. Livan Pavia University & INFN CSN1 Roma Frascati: Integrazione BML Integrazione a BB5 –2004: 33 stazioni integrate –2005: 17/1 - 11/3 19 stazioni integrate 12/3 - 10/4 integrazione sospesa (priorità a BMS) 10/4 - 29/4 10 stazioni integrate 30/4 - 25/6 20 stazioni da integrare Sospensione (priorità a BOS, BOL) Entro 2005 completamento 12 stazioni rimanenti Rispettata la schedula prevista: 10 camere/mese Sospensione attività unicamente per dare precedenza a camere per “early installation”

13 M. Livan Pavia University & INFN CSN1 Roma Frascati: Altre attività a BB5 Test cosmici e Sag adjustment –Step essenziali per dichiarare le camere “Ready for Installation” (RFI) –Lavoro ancora da fare per tutte le stazioni BML –Stazione di test a BB5 ultimata da inizio anno e priorità alle camere con “early installation” Schedula prevista: –Aprile - Luglio: 56 stazioni –Luglio - Novembre: sospensione –Dicembre : 10 stazioni –Gennaio - Febbraio 2006: 28 stazioni Possibile bottleneck per tutta la schedula: –Rate previsto di test a BB5: 40 camere/mese. –Rate attuale: 20 camere/mese ma sistema in via di upgrade

14 M. Livan Pavia University & INFN CSN1 Roma Installation schedule BML Maggio - Giugno: 6 camere Settembre: 6 camere Ottobre: 6 camere Fine Novembre - Dicembre : 22 camere Gennaio - Marzo 2006: 54 camere Commenti generali sulla schedula a BB5: –Disponibilità RPC BOS e BOL (schedule RPC compatibile ma senza margini) –Possibilità di raggiungere e mantenere il ritmo di test di 40 camere/mese –La schedule BML è sempre stata rispettata e si è anche adattata alle esigenze di ATLAS

15 M. Livan Pavia University & INFN CSN1 Roma Test and Installation Schedule

16 M. Livan Pavia University & INFN CSN1 Roma BB5 Detailed Schedule up to August

17 M. Livan Pavia University & INFN CSN1 Roma CS PV RM I e RM III: BIL al 283 Integrazione e cosmici al 283 –2004: 42 camere integrate e 23 RFI –2005: 29 camere integrate e 33 RFI –Totale ad oggi: 71 camere integrate e 56 RFI –Velocità standard 3 camere/settimana –Sag adjustment ancora da fare su tutte le camere Tooling in via di realizzazione –A settembre 2004 fine integrazione prevista a fine giugno 2005 –Nuova data: Ottobre 2005 –Test cosmici al CERN irrinunciabile –Bottleneck: test con cosmici (al 283 ci sono anche i gruppi Greci) –Problemi di logistica (trasporti) e spazi

18 M. Livan Pavia University & INFN CSN1 Roma Installation Schedule BIL 2005 –Settembre:12 camere –Ottobre: 18 camere –Novembre: 9 camere –Dicembre: 34 camere 2006 –Gennaio: 12 camere –Febbraio: 3 camere –Marzo:28 camere

19 M. Livan Pavia University & INFN CSN1 Roma Installation Schedule BIL

20 M. Livan Pavia University & INFN CSN1 Roma Installazione BIL e BML Early installation di 6 BML a Giugno Installazione tra Settembre 2005 a Marzo 2006 Per ogni 6 camere: una settimana di lavoro di cui 2 giorni di installazione vera ed il resto per attività sulle camere prima e dopo l’ installazione Manpower: 2 teams composti di 1 fisico ed 1 tecnico –Un team in superficie: test di HV, gas leak, LV, DCS, allineamento e noise –Un team nel pit: ripetizione parziale dei test in superficie e connessioni

21 M. Livan Pavia University & INFN CSN1 Roma Installation Manpower

22 M. Livan Pavia University & INFN CSN1 Roma Stato HV (PV) Nel 2003 approvazione da parte del Gruppo I per un sistema con 1200 canali (1 canale per MDT) invece del sistema previsto inizialmente con 2400 canali (1 canale per multilayer) Lanciato tender con opzione di 10 distributori aggiuntivi A Gennaio 2005 i gruppi tedeschi offrono, oltre al contributo fissato nel MoU di 296 kCFH un ulteriore contributo di 300 kCHF per realizzare il sistema completo con 2400 canali. I gruppi italiani, con il danaro (circa 74 k€) che si risparmia dall’ acquisto degli splitter 1 a 2 necessario per il sistema ridotto, possono acquistare l’ opzione di 10 distributori aggiuntivi in modo che con il nuovo contributo tedesco si possa completare il sistema a 2400 canali. Nessun costo aggiuntivo per l’ INFN Tender chiuso il 5 Aprile. Solo offerta CAEN. In attesa dell’ approvazione da parte della Giunta per ordinare. Moduli di preproduzione disponibili entro settembre per test in campo magnetico e radiation hardness prima della fine dell’ anno.

23 M. Livan Pavia University & INFN CSN1 Roma Stato LV (LNF + PV) Tender lanciato con 2 ditte: CAEN e Wiener Importo 370 k€ Apertura delle buste il 3 maggio: offerte di CAEN e Wiener entrambe tecnicamente valide. Offerta CAEN più vantaggiosa Disponibilità di 1 crate e 1 controller per settembre per certificare le preproduzione in campo magnetico e per radiation hardness prima della fine dell’ anno.

24 M. Livan Pavia University & INFN CSN1 Roma Test radiation hardness, B e test di tubi MDT con n Test in campo magnetico –Per la maggior parte dei componenti effettuati dal gruppo ESS CERN a parte distributore CAEN A3540 testato da noi al CERN in contemporanea con i test CERN Test di radiation hardness –Per la maggior parte dei componenti effettuati dal gruppo ESS CERN a parte distributori CAEN A3540 e A3016 da testare sotto la nostra responsabilità ed in accordo con il CERN a Louvain con fascio di protoni da 60 MeV e di neutroni da 20 MeV –Test da effettuare nel periodo settembre-ottobre 2005 sotto la responsabilità di LNF e Pavia Test di tubi MDT con neutroni al Tapiro –Iniziativa di Cosenza e Roma III (2 settimane di irraggiamento) –Il flusso integrato è stato pari a: neutroni/cm 2 (prima settimana) (corrispondente a 10 anni ATLAS) neutroni/cm 2 (seconda settimana) (corrispondente a 10 anni di SUPER LHC) –Analisi in corso

25 M. Livan Pavia University & INFN CSN1 Roma Nuova organizzazione e responsabilità

26 M. Livan Pavia University & INFN CSN1 Roma Nuova organizzazione e responsabilità

27 M. Livan Pavia University & INFN CSN1 Roma Nuova organizzazione e responsabilità

28 M. Livan Pavia University & INFN CSN1 Roma Sagitta resolution vs muon momentum Il goal di questo lavoro è misurare la risoluzione della sagitta in funzione del momento del fascio per vari valori della soglia delgli MDT con dati presi ad H8 per misurare la performance dello spettrometro – Misurare il momento del fascio di muoni P  per vari valori di momento con le stazioni MDT + dipolo (BxL ~ 2 Tm) –Per un valore fisso di P  misurare la risoluzione della sagitta nella torre Barrel –Costruire la curva  (sagitta) vs P  e fittare i due contributi maggiori:  (sagitta) 2 = K1(Multiple scattering) 2 + K2(intrinsic) 2 /P  –Confrontare K1 e K2 con le predizioni delle simulazioni con GEANT4: MS: nella torre barrel si aspetta ~30% x/X0 Risoluzione intrinseca della sagitta nel barrel ~50  m (per una risoluzione media del singolo tubo di ~80  m) –Ricercare (se esiste) una dipendenza dalla soglia di FE

29 M. Livan Pavia University & INFN CSN1 Roma La misura Rotating BIL BOL BIL BML MBPL x z y SAGITTA BOL BML BIL Analisi di: Fabio Cerutti - Evelin Meoni - Antonio Policicchio - Stefano Rosati- Silvia Ventura Analisi di: Fabio Cerutti - Evelin Meoni - Antonio Policicchio - Stefano Rosati- Silvia Ventura

30 M. Livan Pavia University & INFN CSN1 Roma Sagitta resolution vs P  Nominal P (GeV)  at -36mV (  m)  at -40mV (  m)  at -44mV (  m) ± ± ± ± ± ± ± ± ± ± ± ± ± ± 1.4 Sagitta resolution at -36 mV Thr 100 GeV 150 GeV 180 GeV 220 GeV 250 GeV mm

31 M. Livan Pavia University & INFN CSN1 Roma Fit:  (s) vs P  Results Il contributo intrinseco alla risoluzione in sagitta è in buon accordo con il valore atteso di ~ 50  m Il contributo di multiplo scattering è in buon accordo con il valore atteso: x/X0~30% Si osserva una modesta dipendenza dalla soglia di FE degli MDT (evidenza statistica marginale) Il contributo intrinseco alla risoluzione in sagitta è in buon accordo con il valore atteso di ~ 50  m Il contributo di multiplo scattering è in buon accordo con il valore atteso: x/X0~30% Si osserva una modesta dipendenza dalla soglia di FE degli MDT (evidenza statistica marginale)

32 M. Livan Pavia University & INFN CSN1 Roma Conclusioni Lo spettrometro di ATLAS ha iniziato la fase di installazione Commissioning and Installation BML –LNF pronto a seguire schedule proposta –Il successo dell’ operazione dipende da: Dal mantenimento della schedula generale Capacità di sostenere il ritmo di test di 40 camere/mese Commissioning and Installation BIL –Fine commissioning entro l’ anno ma con ritardo Test cosmici al CERN irrinunciabile –Schedule di installazione ragionevole Entro la fine dell’ anno circa il 50% delle camere italiane dovrebbero essere installate


Scaricare ppt "ATLAS MDT Status report M. Livan CSN1 Roma 17-05-2005 Stato spettrometro Stato equipaggiamento camere Commissioning e installazione al CERN Stato HV e."

Presentazioni simili


Annunci Google