La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

L’infanzia Nasce a Catania nel 1840 da una nobile famiglia. Trascorre l’infanzia partecipando attivamente alla vita culturale della sua città.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "L’infanzia Nasce a Catania nel 1840 da una nobile famiglia. Trascorre l’infanzia partecipando attivamente alla vita culturale della sua città."— Transcript della presentazione:

1

2 L’infanzia Nasce a Catania nel 1840 da una nobile famiglia. Trascorre l’infanzia partecipando attivamente alla vita culturale della sua città.

3 Le prime opere. Nel 1874 compone la sua prima novella di ambiente siciliano, “Nedda” alla quale seguono le raccolte di novelle “Vita dei campi” e “Novelle rusticane” e i suoi capolavori “I Malavoglia” e “Maestro don Gesualdo”

4 Caratteristiche dei suoi testi Tutti i personaggi verghiani sono dei vinti; la loro vita è dominata dal destino, un destino che non concede all’uomo alcuna libertà di realizzare i propri sogni e le proprie aspirazioni.

5 Foto che ritrae Giovanni Verga

6 NEDDA I MALAVOGLIA Racconta la tragica vicenda di una contadina che vive nella miseria che perse tutte le persone a lei care resta sola e disperata. Narra la storia di una famiglia di pescatori che cerca di emergere nella miseria, ma viene travolta da una serie di sventure.

7 La morte Il 24 gennaio 1922, colto da ictus, non riprese conoscenza e il 27 gennaio morì per emorragia cerebrale a Catania nella casa di Sant'Anna, assistito dai nipoti e dall'amico De Roberto, e dopo aver ricevuto l'estrema unzione, richiesta dai familiari nonostante durante tutta la vita fosse stato dichiaratamente scettico, se non ateo e materialista, posizione che emerge da molti scritti e che contrasta con le sue idee moderate. Il patrimonio di Verga passò, in maggioranza, al nipote primogenito Giovanni Verga Patriarca. Giovanni Verga riposa oggi nel "viale degli uomini illustri" del cimitero monumentale di Catania.

8 Curiosità La data di nascita: Sull'esatta data di nascita l'incertezza è altrettanto ampia, ma si pensa che sia il 2 settembre del L'atto di nascita riporta la data del 2 settembre Il 1º marzo 1915, Verga scrive tuttavia in una sua missiva a Benedetto Croce quanto segue: « Illustre amico, sono stato al Municipio per avere la data precisa che desidera conoscere: 31 agosto 1840, Catania. Io invece credevo fosse il 2, oppure l'8 settembre dello stesso anno. Eccomi dunque più vecchio di una settimana, ma sempre con grande stima ed affetto per Lei. »L'8 settembre è in realtà la data di battesimo, mentre quella di nascita è probabilmente antecedente e potrebbe risalire alla fine di agosto, se non addirittura il 29, giorno in cui a Vizzini si festeggia San Giovanni. Il trasferimento da Vizzini a Catania giustificherebbe, dunque, il ritardo nella registrazione e la posticipazione della data.


Scaricare ppt "L’infanzia Nasce a Catania nel 1840 da una nobile famiglia. Trascorre l’infanzia partecipando attivamente alla vita culturale della sua città."

Presentazioni simili


Annunci Google