La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Alberto Scanni. malasanità = responsabilità dei medici Nell’immaginario collettivo:

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Alberto Scanni. malasanità = responsabilità dei medici Nell’immaginario collettivo:"— Transcript della presentazione:

1 Alberto Scanni

2 malasanità = responsabilità dei medici Nell’immaginario collettivo:

3  Accuse spesso gratuite  Responsabilità dei media  Chi stila e applica le norme non ha presente bene la situazione

4  Talora la colpa medica è reale  Spesso le incriminazioni non tengono conto del contesto in cui opera il sanitario

5 Contesto  Carenza organici  Inadeguatezza strutture  Inadeguatezza attrezzature  Carenza finanziamenti  Carenze amministrative  Problemi della famiglia

6 Situazione schizofrenica in cui il medico è schiacciato da obbedienza: GIURISPRUDENZIALE AMMINISTRATIVA … regole organizzative/amministrative cui obbedire". “obblighi intrinseci alla professione medica

7 Ma «Il medico deve … perseguire un unico fine: la cura del malato …, senza farsi condizionare da esigenze di diversa natura (perché) a nessuno é consentito di anteporre la logica economica alla logica della tutela della salute». (tratto da CORTE DI CASSAZIONE, SEZ. 4 PENALE, SENTENZA 2 MARZO 2011 N )

8 Quando ci sono nel sistema situazioni che non vanno … che fare ?  Rifiutare  Sopravvivere (rischio personale)  Denunciare

9  Se rifiuta è sanzionato per omissione (magistratura)  Se sopravvive deve difendersi (medicina difensiva+avvocato)  Se denuncia rischia il posto (amministrazione)

10

11

12 La medicina difensiva nasce da:  Paura delle denunce  Basta semplice accusa  Costretti a provare innocenza  Le amministrazioni non tutelano

13 «..se si attiene alle linee guida e alle buone pratiche accreditate dalle comunità scientifica non risponde penalmente per colpa lieve. In tali casi resta comunque fermo l’obbligo di cui all’articolo 2043 del codice civile»  Cos’è e quando è colpa lieve?  Cosa significa “buone pratiche”?  E se non si attiene alle linee nell’ambito della libertà prescrittiva?  Spesso i casi più difficili sono quelli in cui esci dalle linee guida.

14 A volte non ci si attiene alle linee guida:  Perché non sono aggiornate  Perché farmaci di provata efficacia non registrati  Perché la situazione clinica controindica il loro impiego

15 Necessità di un maggior confronto e di supporto per la formulazione di norme da parte della componente medica

16 Esempi di scelte discutibili della magistratura  Caso Di Bella  Caso stamina  Caso vaccinazioni - autismo

17 Esempi di contraddizioni individuali  Quando ci ‘’si è dentro’’ anche il magistrato comprende che le variabili sono molte e che non tutti i casi sono uguali  …e che le norme devono confrontarsi con le varie situazioni

18 Esempio il magistrato sentenzia che il paziente deve essere informato di tutto ma… nella mia pratica ho presente il caso di un magistrato che ha preteso che la mamma non fosse informata della diagnosi di tumore.

19 Di fronte alle accuse  Sarà sempre carico del medico l’onere della prova?  Continueremo a vedere spot televisivi pubblicitari di avvocati per far aprire cause di malpractice ?

20

21 Sentenza Gattari 23/7/2014  Inversione onere della prova  E’ il malato che deve provare la colpa del medico  Ridotti i termini di prescrizione

22 The best way out is always through Robert Lee Frost ( ) A servant to servants in North of Boston, 1914 Vale a dire: L’unico modo per superare il conflitto è attraversarlo

23 La centralità del malato non deve essere uno slogan Finanziare il bene salute deve essere considerato un investimento


Scaricare ppt "Alberto Scanni. malasanità = responsabilità dei medici Nell’immaginario collettivo:"

Presentazioni simili


Annunci Google