La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il cerchio e la sfera sono figure perfette. Il moto circolare è lunico ammesso nei cieli Aristotele (384-322 a.C.) Particolare della Scuola di Atene di.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il cerchio e la sfera sono figure perfette. Il moto circolare è lunico ammesso nei cieli Aristotele (384-322 a.C.) Particolare della Scuola di Atene di."— Transcript della presentazione:

1 Il cerchio e la sfera sono figure perfette. Il moto circolare è lunico ammesso nei cieli Aristotele ( a.C.) Particolare della Scuola di Atene di Raffaello (1509)

2

3 Ma i pianeti non si muovono di moto circolare visti dalla Terra! Sono infatti chiamati in greco cioè vagabondi, errabondi.

4 Dalla Terra noi vediamo Marte fare il moto retrogrado, ogni tanto torna indietro e percorre un cappio nel cielo, perché Marte è più lento, essendo più lontano dal Sole

5 ClaudioTolomeo Alessandria II secolo d.C.

6 Tolomeo si inventò un complicato sistema di circonferenze per seguire questi corpi celesti vaganti che non stavano nei cerchi di Aristotele.

7 Niccolò Copernico ( )

8 Giovanni Keplero ( )

9 Forse la figura perfetta non è la circonferenza. Giovanni Keplero

10 Isaac Newton ( )

11

12

13

14 Dato un cerchio, determinare il lato di un quadrato avente area uguale al cerchio: l 2 = r 2 l = r Il problema risale all'invenzione della geometria, e ha tenuto occupati i matematici per secoli. Fu solo nel 1882 che l'impossibilità venne provata rigorosamente da Ferdinand von Lindemann, anche se i geometri dell'antichità avevano afferrato molto bene, sia intuitivamente che in pratica, la sua intrattabilità.1882 E possibile però costruire un quadrato con un'area molto vicina a quella del cerchio dato.

15 = C/d = C/2r ; C = 2 r numero irrazionale e trascendente Le prime 999 cifre di pi greco. Meno di un granello di sabbia nell'Universo d = 2r C

16 Il perimetro tende alla circonferenza: con 4000 lati otteniamo un valore preciso al milionesimo. P(n)/2r = nsen(180°/n) n = numero di lati del poligono, se n tende allinfinito, otteniamo

17 LHC Ginevra

18

19 Che cosa è la luce? Per Dante è la manifestazione di Dio. La luce è unonda elettromagnetica I nostri occhi percepiscono solo particolari lunghezze donda e frequenze: dal rosso al violetto

20 La luce però, quando interagisce con la materia, si comporta come un corpuscolo (fotone). La luce ha una doppia natura: ondulatoria e corpuscolare

21 Lun da laltro come iri da iri parea reflesso…..

22 Disegno di René Decartes ( ), per spiegare il doppio arcobaleno

23

24 Perché si forma larcobaleno?

25 Il secondo arcobaleno si forma per doppia riflessione della luce dentro la gocciolina dacqua

26 La Terra: laiuola che ci fa tanto feroci (Paradiso XXII, v. 151)

27 La nostra Terra illuminata dalla luce dellumanità. Non riusciam più a riveder le stelle

28 Colui che mai non vide cosa nova… ha creato il cielo stellato su di noi


Scaricare ppt "Il cerchio e la sfera sono figure perfette. Il moto circolare è lunico ammesso nei cieli Aristotele (384-322 a.C.) Particolare della Scuola di Atene di."

Presentazioni simili


Annunci Google