La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Scoperta metalli 5000 a.C Rame Bronzo Ferro Conseguenze economiche Fabbro Mercante Forni Rete di scambi Nasce il baratto Vicino Oriente e Mediterraneo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Scoperta metalli 5000 a.C Rame Bronzo Ferro Conseguenze economiche Fabbro Mercante Forni Rete di scambi Nasce il baratto Vicino Oriente e Mediterraneo."— Transcript della presentazione:

1

2 Scoperta metalli 5000 a.C Rame Bronzo Ferro

3 Conseguenze economiche Fabbro Mercante Forni Rete di scambi Nasce il baratto Vicino Oriente e Mediterraneo orientale

4 Agricoltura secca Economie Basata sulla pluviali pioggia Agricoltura irrigua Tigri Mesopotamia Eufrate Canali naturali

5 Sumeri Nasce nel 4000 d.C, giungono dallAppennino Iraniano Agricoltori giardini Allevatori pascoli Artigiani vasi, tessuti Fabbri oggetti artistici

6 Ziggurat Tempi Cuore Cuore Cuore economico politico religioso Proprietario di Cuore Terre e bestiame culturale Palazzo espressione del potere del re Sistema di governo Città – stato Schiavi differenzazione sociale prigionieri di guerra o debitori

7 Tempio 1)Funzione economica: svolta in nome delle divinità. Veneravano dei antropomorfi che personificavano le forze naturali. 2)Funzione religiosa: i sacerdoti erano ministri del culto della divinità 3)Funzione politica: al governo vi era un re sacerdote. 4)Funzione culturale: svilupparono le prime cosmogonie. Nell 8000 a.C. inventarono la scrittura di tipo pittografica e successivamente passarono a quella cuneiforme.

8 Accadi 2350 a.C. Re Sargon fonda la città di Akkad e conquista la Mesopotamia Approfitta delle debolezze delle città-stato (sviluppate economicamente e politicamente ma militarmente scarse).

9 Sempre sotto la guida del Re Sargon diedero vita ad uno stato unitario mescolandosi con i sumeri. Il regno Accadico è un impero commerciale. Il modello politico di riferimento era lEgitto. Il sovrano era diretto proprietario della terra e delle risorse. Potere politico, amministrativo e militare centralizzato nelle mani di un unico sovrano. La figura del sovrano assunse un carattere divino a.C. i Gutei (pastori nomadi) indebolirono il potere accadico e sia per i Gutei che per contrasti intermici ci fu la rinascita dei Sumeri che appresero le tecniche accadiche. Sul finire del III millennio a.C. i Sumeri crollarono definitivamente per colpa di crisi agricole e di invasori.

10 Dono del Nilo Sostanza fangosa con Straripa ogni anno proprietà nutritive per nella tarda estate. la terra, il limo.

11 Egitto Era diviso in Alto e Basso ed erano sempre in conflitto per vedere chi doveva amministrare il Nilo. Nel 3100 a.C. il primo faraone egizio, Menes, unificò lAlto e Basso Egitto e la spinta a fare ciò venne dalla necessità di un maggiore coordinamento dei lavori per dominare le piene del fiume. Con lunificazione del paese inizia una storia sostanzialmente unitaria divisa in quattro fasi Epoca arcaica (3100 – 2600 a.C.) Antico Regno (2600 – 2200 a.C.) Medio Regno (2052 – 1750 a.C.) Nuovo Regno (1567 – 1075 a.C.)

12 Antico Regno Periodo di pace durante il quale furono intraprese grandi opere pubbliche (canali, dighe..) e furono costruiti i più grandi monumenti (piramidi e sfinge) Simbolo di potenza del faraone.

13 Piramide sociale Faraone Sacerdoti Scribi Guerrieri Artigiani Contadini Schiavi

14 Faraone Era la massima autorità (potere centralizzato in lui), era considerato Re-Dio perché era di natura divina. Si credeva che il faraone sopravvivesse alla morte solo se veniva imbalsamato, cosi da mantenere il Ka (soffio vitale) e il Ba (anima). Per permettere la sopravvivenza il Ba doveva superare il giudizio di Osiride, cioè il cuore doveva pesare meno di una piuma in fatto di peccati. Il palazzo del Faraone era anche il cuore economico del regno.

15 Sacerdoti Cariche di comando dellesercito o di governo delle provincie

16 Scribi Unici a condividere con il sacerdote la conoscenza della scrittura geroglifica

17 Schiavi Erano considerate macchine per i lavori più pesanti

18 Idoeuropei Popolazioni nomadi che vivevano in Asia centrale e in zone meridionali della Russia che investirono il mediterraneo orientale e il vicino oriente. Livello di sviluppo piuttosto basso. Forma di agricoltura primitiva, praticavano pastorizia e caccia e vivevano in carri. I primi indoeuropei furono gli HittitiHittiti

19 Popolazione molto abile nella lavorazione del metallo e nelladdomesticazione dei cavalli. Gli schiavi erano trattati umanamente e potevano possedere beni. Esisteva una legge che sostituiva le punizione corporali o mutilazioni con risarcimenti in denaro. Il re hittita veniva scelto da unassemblea di nobili guerrieri (pankus). Nel 1200 a.C la popolazione Hittita crollò a causa dei Frigi

20 Micenei (achei) Si stanziarono in Grecia dando vita a regni indipendenti. Tra il 1600 e il 1400 a.C. subirono linfluenza dei cretesi dai quali appresero a navigare e a commerciare e dai quali importarono in Grecia la coltivazione dellolivo e della vite. I Micenei si espansero e sottomisero Creta e le isole del Peloponneso, si estero fino alle coste dellAsia minore, della Siri e dellAnatolia. Raggiunsero un notevole livello di ricchezza e potenza Possedevano un potere centralizzato e una rigida gerarchia al cui vertice stava il sovrano (Wanax) affiancato dal comandante dellesercito (Lawaghetas). Vi era poi una potente aristocrazia che ricopriva cariche amministrative, militari e religiose. Successivamente vi era il popolo (Damos). Infine gli schiavi. Il territorio era costituito in demi ciascuno governato da un Basileus. La civiltà Micenea decadde tra il 1200 e il 1100 a.C. a causa dei Dori.


Scaricare ppt "Scoperta metalli 5000 a.C Rame Bronzo Ferro Conseguenze economiche Fabbro Mercante Forni Rete di scambi Nasce il baratto Vicino Oriente e Mediterraneo."

Presentazioni simili


Annunci Google