La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

MARKETING TERRITORIALE come strumento di sviluppo locale Hora e Arbëreshëvet 18 – XII - 2007.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "MARKETING TERRITORIALE come strumento di sviluppo locale Hora e Arbëreshëvet 18 – XII - 2007."— Transcript della presentazione:

1 MARKETING TERRITORIALE come strumento di sviluppo locale Hora e Arbëreshëvet 18 – XII

2 LA METAFORA DEL BUON MARINAIO Un buon marinaio (io aggiungo un buon amministratore locale) ha in se tutte le doti per esser un buon manager: 1.sa dove andare e quando deve arrivare 2.sa prevedere le situazioni del vento e del mare 3.conosce il comportamento della sua barca e del suo equipaggio 4.sa calcolare opportunamente la rotta, i tempi e le modalità di percorrenza 5.sa come e dove informarsi su quanto troverà lungo il tragitto (correnti, secche, rocce affioranti, caratteristiche e distanze dei porti) 6.la sua barca possiede molti strumenti che lo aiutano nella navigazione (strumenti per la posizione, la direzione, la velocità), 7.sa predisporli e utilizzarli correttamente

3 E SE FOSSIMO IN REGATA? Il governo dellimbarcazione diventa poi ancora più complesso se si tratta di una regata. IN QUESTO CASO UNA NAVIGAZIONE PERFETTA FINO AL TRAGUARDO NON SARÀ COMUNQUE UN SUCCESSO SE QUALCUNO SARÀ ARRIVATO PRIMA. Il buon marinaio come si comporterà? Dovrà migliorare continuamente le caratteristiche dellequipaggio e Dovrà migliorare continuamente le caratteristiche dellequipaggio e dellimbarcazione in modo che le loro prestazioni siano tra le migliori in assoluto Dovrà conoscere i punti di forza e di debolezza della sua barca e degli avversari Dovrà conoscere i punti di forza e di debolezza della sua barca e degli avversari Dovrà stabilire una condotta di regata flessibile e vincente Dovrà stabilire una condotta di regata flessibile e vincente QUINDI DOVRA UTILIZZARE AL MEGLIO TUTTI GLI STRUMENTI

4 Che cosè il marketing territoriale: CONCETTO GENERALE Attività organizzata che aiuta i decisori politici a definire le strategie per rendere attrattivi i territori Strumento delle politiche di sviluppo locale

5 Che cosè il marketing territoriale Attività di marketing collegata ad un territorio per definire gli: Attività di marketing collegata ad un territorio per definire gli: Strumenti concettuali (Linee Strategiche) Strumenti concettuali (Linee Strategiche) Strumenti operativi (Azioni e Progetti) Strumenti operativi (Azioni e Progetti) VALORIZZAZIONE DEL TERRITORIO (territorio = oggetto delle azioni di marketing)

6 Si trasferisce su di un contesto particolare (unarea geografica / territorio) una metodologia tipica dellazienda: il marketing il marketing

7 Il Marketing Creare una strategia di Marketing per unazienda significa individuare: 1.Le caratteristiche del proprio prodotto/servizio; 2.Il prezzo; 3.Le modalità di distribuzione/fruizione 4.I messaggi promozionali (comunicazione) In funzione: 1.Dei target di riferimento 2.Dei prodotti concorrenti 3.Delle risorse disponibili 4.Degli Obiettivi definiti

8 Conoscere il prodotto PRODOTTO = TERRITORIO INSIEMME DI BENI TANGIBILI ED INTANGIBILI CHE COMPONGONO UN UNICO SISTEMA COMPLESSO

9 Il territorio Principali elementi che compongono un territorio Istituzioni Pubbliche Sistemi socio -culturali Ambiente naturale Caratteristiche architettoniche Sistemi economici Patrimonio Artistico Bellezze Naturali Ecc.. VOCAZIONE analisi

10 Possibile griglia di analisi delle risorse territoriali Collocazione geografica Collegamenti con lesterno Zona di interscambio…. Turismo Elementi di attrazione, Sistema ricettivo, La proiezione allesterno, larticolazione della domanda Infrastrutture Dotazione, modernizzazione, assetto e coordinamento…. Soggettiattori I soggetti operativi, i residenti, i turisti le loro caratteristiche, la conoscenza della zona… Accesso al territorio Agenzie di Viaggio, Punti di nformazione, Segnaletica, traffico…. Ambiente naturale Spiagge, grotte, fiumi, laghi, flora e fauna…. Ristorazione Caffè, pub, ristoranti, taverne… Edifici di interesse culturale Chiese, Cattedrali, siti archeologici, archeologia industriale Alloggio Categoria, dimensioni, tipologia di gestione… Strutture Parchi, musei, casinò, terme, fiere…

11 Possibile griglia di analisi delle risorse territoriali Eventi Evnti sportivi, festival artistici, eventi religiosi,… Le imprese dimensione, settori dappartenenza, integrazione intersettoriale, potenzialità risorse umane…. Impianti sportivi golf, ippodromi, stadi multifunzionali, palazzetti dello sport…. La dinamica imprenditoriale Natalità/mortalità,le condizioni per lo sviluppo gli sbocchi sui mercati nazionali ed esteri… Impianti per turismo daffari saloni, fiere, sale congressi, PARCHI DESPOSIZIONE… Gli Enti Locali Il coordinamento tra gli enti locali, lutilizzo della programmazione negoziata,, la partecipazione ai progetti di sviluppo condivisi Le Politiche di sviluppo territoriale Patti Territoriali,. Strumenti di programmazione….

12 Dallanalisi delle risorse/fattori territoriali se ne determina: vocazione T uristico- culturale IndustrialeCommerciale..

13 TARGET Nel contesto territoriale la domanda deve essere analizzata su due fronti: internoesterno Cittadini – imprese Turisti – imprenditori enti pubblici e altri territori Istituzioni

14 Analisi della concorrenza TERRITORI CHE RAPPRESENTANO UNALTERNATIVA PERCHE PROSPETTANO LA STESSA VOCAZIONE Osservare/Analizzare Territori competitivi Attivazione di collaborazioni di marketing Per la definizione della strategia di Marketing CONCORRENTI

15 perché si applica il marketing al territorio?

16 Perché applicare il Marketing al Territorio Concetto base da abbracciare è che: I SISTEMI TERRITORIALI SONO IN COMPETIZIONE TRA LORO I SISTEMI TERRITORIALI SONO IN COMPETIZIONE TRA LORO (Esiste un Mercato)

17 Che cosè il marketing territoriale La competizione impone di: Individuare il ruolo che ogni territorio deve svolgere (settori strategici, attività peculiari, competenze locali…) Individuare il ruolo che ogni territorio deve svolgere (settori strategici, attività peculiari, competenze locali…) Capire quali aree possono costituire concorrenti potenziali, o alleati potenziali. Capire quali aree possono costituire concorrenti potenziali, o alleati potenziali. Individuare in quale mercato si inserisce il Territorio ( in funzione della propria vocazione )

18 Che cosè il marketing territoriale La competizione spinge i sistemi territoriali ad adottare strumenti e metodologie proprie del marketing. Al fine di aumentare latrattività del territorio Individuare gli elementi di unicità Comunicare e promuovere tale unicità Renderlo Competitivo

19 Principale obiettivo Creare la migliore connessione tra : Attraverso due elementi fondamentali: 1.Approccio strategico alla gestione del territorio; 2.Funzione operativa con il compito: –di orientare lofferta territoriale; –Favorire le migliori condizioni di fruizione del territorio; –Rispettare la coerenza tra gli obiettivi di compatibilità ambientale, competitività economica e coesione sociale. OFFERTA DI TERRITORIO DOMANDA DI TERRITORIO

20 Che cosè lofferta di territorio Lanalisi del territorio serve ad individuare: Le caratteristiche peculiari I fattori di ATTRAZIONE Indicatori di una concentrazione di elementi che rispondono a specifiche caratteristiche territoriali.

21 Il piano di Marketing Territoriale GLI OBIETTIVI DEFINITI NELLA STRATEGIA DEVONO ESSERE ATTUATI ATTRAVERSO: UN PIANO DI MARKETING TERRITORIALE Rapporto equilibrato di 4 elementi: 1)Politica di Prodotto; 2) Politica di Distribuzione; 3) Politica di Prezzo; 4) Politica di Promozione/Comunicazione

22 Peculiarità del prodotto Territorio Le caratteristiche del PRODOTTO dipendono dalla struttura territoriale e da condizioni oggettive, solo in parte e lentamente modificabili nel tempo; Le caratteristiche del PRODOTTO dipendono dalla struttura territoriale e da condizioni oggettive, solo in parte e lentamente modificabili nel tempo; POLITICA DI PRODOTTO

23 Peculiarità del prodotto Territorio POLITICA DI PREZZO E DI DISTRIBUZIONE / FRUIZIONE Deve tener conto di caratteristiche come:_ la fiscalità di alcuni territori; la politica di sviluppo attuata dalle diverse istituzioni; dai costi di insediamento propri di alcuni territori; dal sistema delle infrastrutture, dei servizi, delle comunicazioni ……. Ecc …..

24 Peculiarità del prodotto Territorio LA POLITICA DI PROMOZIONE E COMUNICAZIONE

25 La comunicazione Obiettivo principale della comunicazione in una Strategia di Marketing Territoriale è : Creare un marchio/brand che identifichi il territorio Che ne rifletta lUNICITA


Scaricare ppt "MARKETING TERRITORIALE come strumento di sviluppo locale Hora e Arbëreshëvet 18 – XII - 2007."

Presentazioni simili


Annunci Google