La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IL SEGRETO DELLE PIRAMIDI Inserimento curriculare della educazione alimentare.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IL SEGRETO DELLE PIRAMIDI Inserimento curriculare della educazione alimentare."— Transcript della presentazione:

1 IL SEGRETO DELLE PIRAMIDI Inserimento curriculare della educazione alimentare

2 fondere le competenze sanitarie con le competenze didattiche e metodologiche NECESSITA

3 La Strategia educativa Si passa da un contesto educativo in cui si trasmettono NOZIONI Ad uno in cui vengono PROMOSSI: Valori Stili di vita Capacità e competenze

4 OBIETTIVO Declinare gli obiettivi di educazione nutrizionale ed integrarli con i programmi curriculari di tutte le materie di insegnamento, di ciascuna classe e fascia di età.

5 MICHIGAN MODEL La salute è un obiettivo educativo da perseguire a spirale nellambito della scuola attraverso unazione educativa che affronta a tutto campo gli aspetti comportamentali che sono maggiormente in grado di produrre un impatto sulla condizione di benessere degli individui

6 MICHIGAN MODEL OBIETTIVI COGNITIVI Sapere OBIETTIVI ATTITUDINALI Saper fare OBIETTIVI COMPORTAMENTALI Saper essere

7

8 Scuola dellInfanzia Scuola primaria Scuola secondaria di primo grado Scuola secondaria superiore Il segreto delle Piramidi

9 Favorire nel bambino linteriorizzazione dei primi concetti per una corretta educazione alimentare Costruire capacità di vivere positivamente il rapporto con il cibo Scuola dellinfanzia Obiettivi

10 ATTIVITA A scuola con il fruttivendolo I ritratti del pittore Arcimboldo, anchio sono Arcimboldo, le faccine di frutta e verdura, il nostro orto, la storiella verdurella, le carote innamorate, la macedonia, gioco mosca cieca con la frutta, mi sento un poeta, frutta e verdura…quanta, la mia porzione è grande.., Merenda: La merenda, la nostra merenda, anche un po di frutta Scuola dellinfanzia

11

12 Sapere: i principi nutritivi e la loro funzione, i gruppi alimentari Saper fare: riconoscere i gusti che caratterizzano i cibi nei gruppi alimentari attraverso i sensi; combinare i cibi utilizzando i gruppi alimentari Saper essere: essere in grado di negoziare un piano alimentare per la famiglia Scuola primaria Obiettivi

13 Scuola Primaria ATTIVITA Colazione: la colazione, leggo le etichette, il miele, lo yogurt, il latte, il pane, cosa mangiano i miei occhi, do, re mi fa la colazione eccola qua

14

15 Sapere: le etichette e le altre informazioni nutrizionali Saper fare: analizzare le informazioni nutrizionali riportate sulle confezioni degli alimenti; riconoscere le fonti attendibili di informazione nutrizionale Saper essere: dimostrare un atteggiamento critico rispetto alle offerte alimentari Scuola secondaria primo grado Obiettivi

16 Scuola secondaria di primo grado ATTIVITA I comportamenti alimentari: Pinocchietto alimentare

17

18

19 Sapere: la piramide alimentare, il BMI….. Saper fare: compilare un diario alimentare e programmare una giornata alimentare tipo…. Saper essere: dimostrare un atteggiamento critico rispetto alle molteplici informazioni disponibili in campo alimentare…. Scuola secondaria secondo grado Obiettivi

20 obiettivi di salute declinati in obiettivi di apprendimento

21

22 Scuola Secondaria di secondo grado ATTIVITA Le abitudini alimentari: Cibo, istruzioni per luso, dimmi cosa mangi I comportamenti alimentari: Mi piace non mi piace, Il corpo impossibile, Compra il marchio della salute, Mangio o non mangio

23

24


Scaricare ppt "IL SEGRETO DELLE PIRAMIDI Inserimento curriculare della educazione alimentare."

Presentazioni simili


Annunci Google