La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Le generazioni: un oggetto sociologico Fausto Colombo.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Le generazioni: un oggetto sociologico Fausto Colombo."— Transcript della presentazione:

1 Le generazioni: un oggetto sociologico Fausto Colombo

2 Perché studiare le generazioni? Largomento oggi: una nuova vitalità dopo lavvento della (dibattito sulla Internet Generation, onegli ultimissimi anni, sui cosiddetti Digital Natives: p.e. Luca Sofri) Le recentissime rivolte arabe, che pongono per la prima volta dopo molti anni la questione delle cosiddette generazioni attive

3 elementi di attualità Revisione welfare Rinnovamento classe politica Questione educativa (genitori/figli) Letteratura vittimista Non ultima la questione tecnologica

4 Tuttavia Il concetto teorico di Generazione appartiene alla tradizione del pensiero sociologico (Mannheim: una coorte di età che assume significanza sociale costituendosi come identità culturale) Attraverso le generazioni ci riferiamo: – in primo luogo a persone, ossia a soggetti sociali con un ciclo di vita che li lega insieme alla specie e alla inattingibile individualità di ciascuno. – Ma anche, sullaltro versante, alla dinamica temporale che fa da sfondo a ogni cambiamento sociale.

5 Quali discipline? Demografia: il fattore tempo nella costruzione generazionale Storia: la generazione come soggetto storico del cambiamento Marketing: la generazione come target Identità forte (Baby Boomers) Identità debole (X Generation) Identità deterministica (Net generation, Nintendo Generation, Digital Natives, ecc.) Sociologia: la generazione come una identità sociale (soprattutto nellazione politica)

6 Una coorte di età che giunge ad avere un significato sociale costituendosi come una identità culturale (Edmunds & Turner). Le persone che appartengono a una stessa generazione: Sono nati in uno stesso periodo di tempo Hanno la stessa età Condividono un mondo comune di esperienze passate, e formative Si trovano attualmente nella stessa posizione rispetto al ciclo di vita Condividono una medesima semantica generazionale, uno stesso we sense e una specie di habitus. La generazione nella tradizione sociologica (Mannheim, Bourdieu; Corsten, Edmunds & Turner) *

7 Un approccio empirico

8 10 anni di ricerche sul campo, confluite in un Progetto di Interesse Nazionale sul rapporto fra media e generazioni; Negli ultimi cinque anni: 68 interviste in profondità 73 focus groups 12 interviste a coppie Una serie di ricerche

9 Pubblicazioni e dissemination P. Aroldi, F. Colombo (eds.), Le età della Tv, V&P, Milano 2002 P. Aroldi, F. Colombo (eds.), Successi culturali e pubblici generazionali, Link, Milano 2007 E…

10 Convegno internazionale Media + Generations, Milano, Università Cattolica, Settembre 2009 F. Colombo, L. Fortunati (eds.), Broadband Society and Generational Change, Peter Lang, Berlin-New York 2011 P. Aroldi (ed.), Media + generazioni. Identità generazionali e processi di mediatizzazione, Vita e Pensiero, Milano 2011 F. Colombo, G. Boccia Artieri, L. Del Grosso Destrieri, F. Pasquali, M. Sorice (eds.), Media e generazioni nella società italiana, Angeli Milano 2011 (fc)

11 Dopoguerra (Postwars): nati ; formazione durante gli anni Cinquanta/Sessanta Boomers: nati : formazione durante gli anni Sessanta/Settanta Neos: nati ; formazione durante gli anni Ottanta/Novanta Posts: nati ; formazione durante gli anni Novanta (primo decennio del Nuovo Millennio). Il background: quattro generazioni

12 Maturi Nostalgici sentimentali Dopoguerra Baby Boomers Nostalgici critici Boomers X Generation Razionali storici Neo Y Generation Razionali disincantati Post

13 Che cosa è una generazione? Come molti fatti sociali, è essenzialmente quello che possiamo osservare di essa: In relazione al continuum sociale – Regolarità (le generazioni si susseguono) – Contrasto (talvolta una generazione è protagonista) In relazione alla prospettiva di osservazione – Esterna – Interna

14 In relazione al continuum sociale

15 Come unonda A/B = Profondità: il movimento delle particelle in superficie è più piano in acque più basse. 1 = Progressione dellonda 2 = Cresta 3 = Cavo

16 Regolarità Diversità Identità (famiglia, o natione) Coabitazione (vivono insieme, e/o nello stesso tempo)

17 Per quanto riguarda il consumo dei media… E ancora lo stesso nellera della Tv digitale?

18 Contrasto Dimensione Effetti

19 Londa generazionale del 68

20 Dimensione: globale (in foto: Berkeley, Parigi, Mexico City, Praga, Roma…) Effetti: molto importanti sotto il profilo politico e culturale

21 Possiamo pensare lo stesso per le rivolte arabe? Dimensione: subglobale? Effetti: ?

22 Ancora qualcosa… Il numero delle persone che compongono una generazione non è indifferente nel determinare la forza della generazione stessa Ma questa variabile non è sufficiente a determinare effetti sociali Vedi il caso dei Baby Boomers in Italia o dei giovani arabi fino al 2011

23 In relazione alla prospettiva di osservazione

24 Prospettiva esterna Eventi – Globali (Caduta del Muro; 11 settembre 01) – Glocali (Allunaggio 69) – Locali (Vermicino 81) Il ruolo svolto dai media nel permettere laccesso agli eventi: – Interpretare – Enfatizzare – Memorizzare o creare nostalgia

25 Globale, Locale, Glocale

26 Prospettiva esterna (2) Vita quotidiana – Tradizione – Cultura sottile o triviale – Ambiente pubblico e privato Il ruolo dei media – Artefatti: un panorama quotidiano – Ruoli culturali (rituali, forme culturali, contenuti…)

27 Generatione BB

28 Altri media generazionali

29 Qualche confusione generazionale?

30 Prospettiva esterna (3) Definizioni sociali – Sterotipi dalle vecchie generazioni – Stereotipi dai media (come molte definizioni del marketing, o tipici contenuti generazionali) Contesti sociali – Crisi del Welfare: generazioni garantite e non garantite Mutamenti – Trasformazioni e innovazioni realizzate dalle istituzioni o dal mercato: digital immigrants vs digital natives?

31 Prospettiva interna sincronica Identificazione collettiva La mia esperienza con i Baby Boomers Autonarrazione Produzione/selezione di testi generazionali come espressione di una identità

32 Prospettiva interna sincronica (2) Scambio Esperienze, stagioni della vita, contenuti Identificazione simbolica Ci sono personaggi che simboleggiano una generazione (o i media li creano)?

33 Prospettiva interna diacronica In fondo una generazione si costruisce nel tempo e si riconosce nel passato Anche qui si rileva la circolarità fra prospettiva interna ed esterna… ?v=594WLzzb3JI ?v=_YnfTsWCyT4&feature=rel ated ?v=QnZCsMry9Xc&NR=1


Scaricare ppt "Le generazioni: un oggetto sociologico Fausto Colombo."

Presentazioni simili


Annunci Google