La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Corso di Ragioneria Generale Lazienda e il sistema dei valori Prof. Giuseppe Caruso A.A. 2006/2007.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Corso di Ragioneria Generale Lazienda e il sistema dei valori Prof. Giuseppe Caruso A.A. 2006/2007."— Transcript della presentazione:

1 Corso di Ragioneria Generale Lazienda e il sistema dei valori Prof. Giuseppe Caruso A.A. 2006/2007

2 Corso di Ragioneria Generale - A.A. 2006/ LEconomia aziendale e la Ragioneria LEconomia aziendale indaga le aziende e, attraverso teorie e modelli generalizzanti, offre differenti chiavi di lettura della loro complessa realtà. La Ragioneria può essere considerata unarea disciplinare allinterno dellEconomia aziendale. LEconomia aziendale e la Ragioneria presentano legami stretti ed inscindibili.

3 Corso di Ragioneria Generale - A.A. 2006/ Oggetto dello studio Limpresa è… Loggetto della nostra analisi è lazienda, che verrà analizzata sia in relazione alle sue caratteristiche ed ai rapporti interni tra le sue componenti, sia in relazione alle sue interconnessioni con lambiente esterno un sistema … … economico … … aperto … … e dinamico

4 Corso di Ragioneria Generale - A.A. 2006/ Il sistema aziendale Elementi costitutivi del sistema aziendale Va inteso non solo come forza lavoro disponibile, ma anche e soprattutto come gruppi di persone che interagiscono allinterno dellimpresa Vanno intesi non solo come linsieme degli strumenti necessari per la realizzazione dellattività, ma anche come linsieme delle conoscenze tecniche (know-how) necessarie allo svolgimento delle stesse Elemento umano Mezzi tecnici Attività

5 Corso di Ragioneria Generale - A.A. 2006/2007 Le relazioni intrattenute con lambiente esterno 4 Input Output A)Fattori produttivi: - materie prime - impianti - lavoro e servizi - capitale monetario B)Influssi ambientali: - norme di legge - vincoli culturali - vincoli sociali - ecc. A)Vendite di: - beni - servizi B)Altri output: - valori culturali - conoscenze tecnol. - influenze politiche PROCESSI DI TRASFORMAZIONE Feedback

6 Corso di Ragioneria Generale - A.A. 2006/ Limpresa e il proprio ambiente Limpresa è un sub-sistema di un insieme più ampio, alle cui regole generali di comportamento non può sottrarsi se vuole assicurarsi lequilibrio e la sopravvivenza Ambiente generale Ambiente specifico Impresa

7 Corso di Ragioneria Generale - A.A. 2006/2007 Limpresa e il proprio ambiente generale 6 Mercati di Acquisizione Lavoro TecnologieMaterie prime Fonti di energia Capitali MERCATI DI SBOCCO AZIENDA BENI O SERVIZI Ambiente culturale Ambiente politico-legislativo Ambiente sociale Ambiente fisico-naturale Ambiente economico Ambiente tecnologico

8 Corso di Ragioneria Generale - A.A. 2006/ Limpresa e il proprio ambiente specifico Azienda Settori Mercati Elettronico Informatico Manifatturiero Siderurgico Tessile Altri ACQUISIZIONE FATTORI PRODUTTIVI Lavoro Tecnologie Materie prime Fonti di energia Capitali DI SBOCCO Su base geografica Su base settoriale Su altre basi N.B.: Il mercato può essere inteso sia come insieme di scambi che come insieme di relazioni

9 Corso di Ragioneria Generale - A.A. 2006/ I flussi delle informazioni per i vari destinatari interni ed esterni

10 Corso di Ragioneria Generale - A.A. 2006/ Linterpretazione delle dinamiche aziendali Per poter comprendere appieno le dinamiche aziendali occorre: 1.analizzare i fenomeni osservati 2.Interpretare il loro significato 3.Discriminare i fatti 4.Scegliere i mezzi più idonei per rappresentare il materiale discriminato

11 Corso di Ragioneria Generale - A.A. 2006/ La Ragioneria Attraverso la Ragioneria vengono generati la gran parte dei flussi informativi necessari ai processi di feedback Attraverso le applicazioni della Ragioneria si perviene al bilancio, che è il più importante documento di sintesi capace di rappresentare i valori dimpresa La Ragioneria è la scienza attraverso la quale si osservano le dinamiche aziendali mediante la raccolta e lelaborazione delle informazioni esprimibili in quantità e cifre monetarie

12 Corso di Ragioneria Generale - A.A. 2006/

13 Corso di Ragioneria Generale - A.A. 2006/ Il sistema contabile Il sistema contabile è quellinsieme di princìpi, strumenti, metodi e procedure di tipo contabile utilizzati per rilevare, classificare e rappresentare le informazioni per i principali fruitori. Le informazioni a cui il sistema contabile si può riferire possono riguardare: n situazioni di economicità globale: determinazione del capitale e del risultato economico di periodo; n situazioni parziali: aspetti particolari dellattività aziendale, (landamento dei costi, dei prezzi, delle performance di aree aziendali ecc.); n situazioni attinenti al rapporto tra lazienda e le principali categorie di interlocutori esterni: i cd. bilanci sociali e ambientali.

14 Corso di Ragioneria Generale - A.A. 2006/ La contabilità dimpresa: CO.GE. E CO.A. Contabilità generale Contabilità analitica Obiettivi principali Determinazione del risultato di periodo e del capitale di funzionamento Determinazione di risultati particolari (costi di prodotto, di processo, ecc.) Soggetti destinatari Soggetti esterniSoggetti interni Obiettivi correlati Utilizzo nellambito dei meccanismi di programmazione e controllo per favorire il prodursi di comportamenti congeniali agli obiettivi generali dellazienda Metodo di tenuta Metodo della partita doppia Vari metodi (direct costing, full costing, activity based costing, ecc.) Obbligatorietà SìNo

15 Corso di Ragioneria Generale - A.A. 2006/ I principi contabili internazionali International Accounting Standards Committee (IASC) International Accounting Standards Board (IASB) IASInternational Accounting Standard IFRS International Financial Reporting Standard 2001

16 Corso di Ragioneria Generale - A.A. 2006/ L Organismo Italiano di Contabilità Alla statuizione dei principi contabili è preposto lOIC (Organismo Italiano di Contabilità) che ha sostituito la Commissione Nazionale per la Statuizione dei Principi Contabili alla quale era prima attribuito tale compito. LOIC nella predisposizione di tali principi deve uniformarsi per quanto possibile ai principi dello IASB.

17 Corso di Ragioneria Generale - A.A. 2006/ I compiti dellOIC I principali compiti dellOIC sono: emanare i principi contabili per la redazione dei bilanci per i quali non è prevista l'applicazione dei principi contabili internazionali; fornire supporto in relazione all'applicazione in Italia dei principi contabili internazionali; coadiuvare il Legislatore nell'emanazione della normativa in materia contabile e connessa; svolgere un ruolo di collaborazione e di stimolo nei confronti dello IASB; operare in stretto contatto con lEFRAG (European Financial Reporting Advisory Group); promuovere la cultura contabile.

18 Corso di Ragioneria Generale - A.A. 2006/ Società quotate, Società aventi strumenti finanziari diffusi, Banche, Enti finanziari vigilati e Assicurazioni Bilancio consolidato obbligatorio dal 2005 Bilancio desercizio obbligatorio dal 2006 Ambito di applicazione degli IAS/IFRS

19 Corso di Ragioneria Generale - A.A. 2006/ Ambito di applicazione degli IAS/IFRS Società incluse (controllate/collegate) nel bilancio consolidato redatto da imprese tenute allapplicazione degli IAS/IFRS: Bilancio consolidato facoltativo dal 2005 Bilancio desercizio facoltativo dal 2006 Le società che non rientrano nelle categorie precedenti (in particolare le società non quotate che non redigono bilancio consolidato) hanno la facoltà di redigere il bilancio di esercizio in conformità agli IAS/IFRS, a partire dal 2005, ad esclusione delle imprese che redigono il bilancio in forma abbreviata.

20 Corso di Ragioneria Generale - A.A. 2006/ Utilizzo degli IAS/IFRS (D. Lgs. 28 febbraio 2005 n. 38Esercizio delle opzioni previste dallart. 5 del Regolamento (CE) n.1606 /2002 in materia di principi contabili internazionali) ObbligatorioDal 2005Dal 2006 Società quotate Bilancio consolidato Bilancio desercizio individuale Società con strumenti finanziari diffusi Banche, Sim, Sgr Enti finanziari vigilati Assicurazioni Bilanci consolidati FacoltativoDal 2005 Società controllate e collegate di: Bilancio consolidato e individuale Società quotate Società con strumenti finanziari diffusi Banche Enti finanziari vigilati Società che redigono il consolidato Società diverse dalle precedentiAmmesse in futuro alluso facoltativo Società che possono redigere il bilancio in forma abbreviata Escluso


Scaricare ppt "Corso di Ragioneria Generale Lazienda e il sistema dei valori Prof. Giuseppe Caruso A.A. 2006/2007."

Presentazioni simili


Annunci Google