La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Un minerale è una sostanza naturale solida caratterizzata da una precisa composizione chimica e da una disposizione ordinata e regola degli atomi che la.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Un minerale è una sostanza naturale solida caratterizzata da una precisa composizione chimica e da una disposizione ordinata e regola degli atomi che la."— Transcript della presentazione:

1 Un minerale è una sostanza naturale solida caratterizzata da una precisa composizione chimica e da una disposizione ordinata e regola degli atomi che la costituiscono: STRUTTURA CRISTALLINA Il sale da cucina o salgemma (cloruro di sodio NaCl) è un minerale ed ha questa struttura cristallina.

2 Una ROCCIA è a sua volta un aggregato di minerali Le ROCCE possono essere classificate in tre gruppi sulla base della modalità con cui si sono formate: MAGMATICHE (O IGNEE); SEDIMENTARIE; METAMORFICHE.

3 ROCCE MAGMATICHE (O IGNEE) Abbiamo due tipi di rocce magmatiche; Se derivano dalla solidificazione di un MAGMA (sistema complesso di roccia fusa, comprensivo anche di acqua, altri fluidi e sostanze gassose in esso disciolte) sotto la superficie terrestre abbiano le rocce magmatiche intrusive o plutoniche; Se il magma, per la presenza di fratture nella crosta terrestre giunge in superficie, perde i componenti volatili e molti fluidi in esso disciolti (es. i fumi di un vulcano), si trasforma il LAVA che darà origine alle rocce magmatiche effusive.

4 Riconoscere una roccia M. Intrusiva Una roccia magmatica intrusiva è caratterizzata da una STRUTTURA OLOCRISTALLINA determinata dalla presenza di cristalli ben formati giustapposti uno accanto allaltro.

5

6 Riconoscere una roccia M. Effusiva una roccia magmatica effusiva è caratterizzata da varie strutture: STRUTTURA PORFIRICA con la presenza di pochi cristalli riconoscibili immersi in una massa vetrosa (PORFIDO) STRUTTURA MICROCRISTALLINA con cristalli piccolissimi e non riconoscibili ad occhio nudo (BASALTO) STRUTTURA VETROSA in cui non si formano cristalli (OSSIDIANA)

7 PORFIDO BASALTO OSSIDIANA

8 ROCCE SEDIMENTARIE Le rocce sedimentarie hanno origine da depositi di frammenti (sedimenti) di altre rocce o minerali, attraverso un processo che comprende varie fasi: Erosione della roccia madre; Trasporto dei detriti; sedimentazione dei detriti; Litificazione.

9 La litificazione è la fase che porta alla formazione della roccia sedimentaria vera e propria: laccumulo dei sedimenti determina una compattazione degli stessi per effetto del loro stesso peso. Alla compattazione segue la cementificazione: le acque che circolano nei sedimenti depositano vari sali minerali che agiscono da cemento. Il processo che porta alla litificazione dei sedimenti è detto diagenesi.

10 Classificazione delle rocce sedimentarie Le rocce sedimentarie vengono classificate in base allorigine dei sedimenti: Detritiche: si formano a partire da frammenti derivati dalla disgregazione meccanica di altre rocce; sulla base delle dimensioni dei frammenti avremo diversi tipi di rocce detritiche (conglomerati, arenarie … ) Chimiche: derivano da sedimenti che si formano per fenomeni chimici; Organogene: originano dallaccumulo di sostanze che derivano da organismi viventi.

11

12 ROCCE METAMORFICHE Le rocce metamorfiche derivano dalla trasformazione di rocce appartenenti ai precedenti due gruppi, che hanno subito delle trasformazioni (metamorfosi) della composizione mineralogica e della struttura della roccia. Queste trasformazioni si realizzano quando le rocce vengono a trovarsi in condizioni di pressione e temperatura molto diverse rispetto a quelle in cui si sono formate.

13 Ciclo delle Rocce Nel corso delle ere geologiche le rocce non si mantengono inalterate, ma subiscono tutta una serie di trasformazioni che viene definita CICLO DELLE ROCCE:

14 sedimentazione litificazione rocce sedimentarie rocce metamorfiche rocce ignee intrusive rocce ignee effusive lava magma trasporto ricristallizzazione erosione ricristallizzazione Solidificazione lenta Solidificazione rapida eruzione In superficie fusione

15 È la parte più superficiale della crosta terrestre, e deriva dalla disgregazione fisica e chimica della roccia che ricopre. Costituito da sostanze minerali e residui organici, il suolo influenza lo sviluppo della vegetazione e di conseguenza la distribuzione degli animali e degli insediamenti umani. Losservazione di una sezione orizzontale ci permette di distinguere tre strati: Suolo, Sottosuolo e Roccia Madre.

16 SUOLO: nel suolo sono riconoscibili tre strati: Lettiera: strato più superficiale formato da resti animali e vegetali in decomposizione; Humus: strato formato da materiale organico quasi completamente decomposto e sostanze inorganiche (fertilizzano il terreno); Strato minerale: qui troviamo ghiaia, sabbia, limo e argilla (quantità diverse) e sali minerali (derivanti dalla decomposizione della materia organica)

17 SOTTOSUOLO: grossi frammenti di roccia sgretolata compattati dal terreno; ROCCIA MADRE: strato di roccia dura e compatta da cui deriva lo strato sovrastante.


Scaricare ppt "Un minerale è una sostanza naturale solida caratterizzata da una precisa composizione chimica e da una disposizione ordinata e regola degli atomi che la."

Presentazioni simili


Annunci Google