La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dott.ssa Elisabetta Muccioli IPERTENSIONE ARTERIOSA IN ETA PEDIATRICA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dott.ssa Elisabetta Muccioli IPERTENSIONE ARTERIOSA IN ETA PEDIATRICA."— Transcript della presentazione:

1 Dott.ssa Elisabetta Muccioli IPERTENSIONE ARTERIOSA IN ETA PEDIATRICA

2 Dott.ssa Elisabetta Muccioli FATTORI INFLUENTI ETA SESSO ALTEZZA PESO Da rapportare in specifiche tabelle in base al percentile di appartenenza

3 Dott.ssa Elisabetta Muccioli IPERTENSIONE ARTERIOSA NEL BAMBINO Valori pressori sistolici e/o diastolici per età, sesso e altezza NORMALE< 90°pc BORDER-LINE 90°-95°pc IPERTENSIONE ARTERIOSA> 95°pc IPERTENSIONE ARTERIOSA SEVERA 99°pc

4 Dott.ssa Elisabetta Muccioli Formula che deriva il 95° percentile dell età e dal sesso PAS (Pressione Arteriosa Sistolica 95° percentile) 1-17 anni: 100+ (età in anni × 2) PAD (Pressione Arteriosa Diastolica 95° percentile) 1-10 anni : 60 + (età in anni × 2) anni: 70 + (età in anni × 2)

5 Dott.ssa Elisabetta Muccioli The Fourth Report on diagnosis, evaluation and treatment of HBP Pediatrics 2004;114;

6 Dott.ssa Elisabetta Muccioli

7

8

9 CLASSIFICAZIONE PRIMITIVA / ESSENZIALE SECONDARIA

10 Dott.ssa Elisabetta Muccioli IPERTENSIONE PRIMITIVA NEL BAMBINO Ipertensione lieve Famigliarità positiva per ipertensione arteriosa Sovrappeso 30% pz con BMI > 95% Disturbi del sonno

11 Dott.ssa Elisabetta Muccioli IPERTENSIONE ARTERIOSA NEL BAMBINO NELLADULTO Effetto Tracking ADOLESCENZA ETA ADULTA Obesità / sovrappeso Resistenza insulinica/iperinsulinemia/DM tipo 2 Ipertensione arteriosa Dislipidemia SD METABOLICA

12 Dott.ssa Elisabetta Muccioli IPERTENSIONE SECONDARIA NEL BAMBINO Più frequente nel bambino rispetto alladulto Ipertensione severa Segni e/o sintomi di altra patologia : renale, cardiaca, reumatologica, endocrinologica Anamnesi famigliare positiva per patologie cardiovascolari o sindrome metabolica

13 Dott.ssa Elisabetta Muccioli JOSEPH T. FLYNN PROGRESS IN PEDIATRIC CARDIOLOGY 12(2001) Lipertensione primaria è più frequente durante ladolescenza e rara nellinfanzia Lipertensione secondaria è più frequente nellinfanzia e più rara nelladolescente

14 Dott.ssa Elisabetta Muccioli COME MISURARE LA PRESSIONE ARTERIOSA NEL BAMBINO Sfigmomanometro aneroide o a colonna di mercurio Bracciale dello sfigmomanometro di misura adeguata (deve ricoprire i 2/3 del braccio; se grande sottostima, se piccolo sovrastima) Bambino tranquillo da almeno 5 minuti Braccio destro (se ha coartazione aortica misconosciuta a sinistra avrei una PA alterata) Braccio a livello del cuore Posizione comoda e supina Almeno 3 diverse misurazioni Misurare PA ad entrambi gli arti superiori e ad un arto inferiore (metti bracciale, quando senti che ricompare il polso pedidio, quella è la PA sistolica dellarto inferiore)

15 Dott.ssa Elisabetta Muccioli Second National Heart, Lung and Blood Istitute Task Force (1987)

16 Dott.ssa Elisabetta Muccioli MONITORAGGIO AMBULATORIALE DELLA PRESSIONE ARTERIOSA = HOLTER PRESSORIO Stima della PA in condizioni normali Cicli sonno/veglia Fluttuazioni ormonali, attività fisica, stato emotivo Controllo di terapia in corso (se bimbo in tp lamenta astenia, controlla con holter pressorio prima di togliere farmaco poiché la causa della stanchezza potrebbe essere lipotensione!)

17 Dott.ssa Elisabetta Muccioli STORIA CLINICA DEL PAZIENTE Esame clinico: peso, altezza, polsi arteriosi, fenotipo Malattie croniche Ricoveri precedenti Infezioni urinarie ricorrenti Anamnesi neonatale di posizionamento di catetere ombelicale (se il catetere è immesso in arteria polmonare può causare ipertensione arteriosa)

18 Dott.ssa Elisabetta Muccioli JOSEPH T. FLYNN PROGRESS IN PEDIATRIC CARDIOLOGY 12(2001) QUADRO CLINICO

19 Dott.ssa Elisabetta Muccioli SINDROME DI TURNER

20 Dott.ssa Elisabetta Muccioli SINDROME DI CUSHING due gemelli

21 Dott.ssa Elisabetta Muccioli SINDROME DI WILLIAMS

22 Dott.ssa Elisabetta Muccioli JOSEPH T. FLYNN PROGRESS IN PEDIATRIC CARDIOLOGY 12(2001) QUADRO CLINICO

23 Dott.ssa Elisabetta Muccioli INDAGINI DI LABORATORIO JOSEPH T. FLYNN PROGRESS IN PEDIATRIC CARDIOLOGY 12(2001)

24 Dott.ssa Elisabetta Muccioli Emocromo, piastrine Biochimico Creatinina, uricemia Colesterolo totale, HDL, LDL, trigliceridi Osmolarità sierica e urinaria Renina-angiotensina, TSH, FT3, FT4, cortisolo Dosaggio catecolamine sieriche e urinarie (acido vanil-mandelico…) Eventuale bilancio idrico ed esame su raccolta urine 24 ore Esame urine semplice Ecografia reni con doppler ECG + visita cardiologica Holter pressorio

25 Dott.ssa Elisabetta Muccioli INDAGINI DI LABORATORIO JOSEPH T. FLYNN PROGRESS IN PEDIATRIC CARDIOLOGY 12(2001)

26 Dott.ssa Elisabetta Muccioli ALGORITMO PA > 90°pcUlteriori misurazioni PA 95-99°pc + 5 mmHgRegime dietetico e attività fisica PA > 99°pcDiagnosi e terapia immediata

27 Dott.ssa Elisabetta Muccioli TERPIA DELLIPERTENSIONE ARTERIOSA IN ETA PEDIATRICA Non farmacologica: controllo del peso, esercizio aerobico, dieta ipocalorica e iposodica schema Counselling famigliare Utilizzo di farmaci solo in determinate condizioni vedi schema

28 Dott.ssa Elisabetta Muccioli STUDIO DASH Dietary Approaches to Stop Hypertension L.J. Appel et al., N Engl J Med 1997; 336:

29 Dott.ssa Elisabetta Muccioli TERPIA FARMACOLOGICA Ipertensione arteriosa Danno dorgano ECG ipertrofia ventricolare!! Segnala già la difficoltà cardiaca Fallimento dellapproccio non farmacologico Obesità Famigliarità per ipertenisone

30 Dott.ssa Elisabetta Muccioli TERPIA FARMACOLOGICA Ottimizzare la compliance del bambino Utilizzare farmaci con lunga durata dazione : basso numero di somministrazioni giornaliere Minimizzare gli effetti avversi NB Non esistono attualmente in commercio preparazioni in sciroppo per bambini, ma solo compresse per uso adulto necessario calcolare e specificare il dosaggio pediatrico da somministrare al bambino

31 Dott.ssa Elisabetta Muccioli APPROCCIO TERAPEUTICO STEP BY STEP Iniziare con beta-bloccanti alla dose minima Se non cè risposta : Aumentare il dosaggio fino alla dose max o fino al primo effetto collaterale Associare calcio-antagonista TERAPIA PERSONALIZZATA Meglio utilizzare ACE-inibitori nello scompenso cardiaco, nel diabete mellito

32 Dott.ssa Elisabetta Muccioli The Fourth Report on diagnosis, evaluation and treatment of HBP Pediatrics 2004;114;

33 Dott.ssa Elisabetta Muccioli The Fourth Report on diagnosis, evaluation and treatment of HBP Pediatrics 2004;114;

34 Dott.ssa Elisabetta Muccioli The Fourth Report on diagnosis, evaluation and treatment of HBP Pediatrics 2004;114;

35 Dott.ssa Elisabetta Muccioli


Scaricare ppt "Dott.ssa Elisabetta Muccioli IPERTENSIONE ARTERIOSA IN ETA PEDIATRICA."

Presentazioni simili


Annunci Google