La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Disturbi comportamentali e levetiracetam in pazienti con neoplasia cerebrale ed epilessia: uno studio retrospettivo P. Casiraghi°, S. Bellocchi°, M. Polosa°,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Disturbi comportamentali e levetiracetam in pazienti con neoplasia cerebrale ed epilessia: uno studio retrospettivo P. Casiraghi°, S. Bellocchi°, M. Polosa°,"— Transcript della presentazione:

1 Disturbi comportamentali e levetiracetam in pazienti con neoplasia cerebrale ed epilessia: uno studio retrospettivo P. Casiraghi°, S. Bellocchi°, M. Polosa°, S. Vidale*, L. Sironi*, M. Arnaboldi*, A. Taborelli°, V. Belcastro* Ospedale Sant’Anna di Como ° UO Neurochirurgia * UO Neurologia

2 Scopo dello studio Frequente riscontro di psicosi acute in pazienti neoplastici con epilessia sintomatica ? Ottima collaborazione tra neurochirurghi e neurologi

3 Levetiracetam Ben tollerato Efficace per epilessia focale e generalizzata Nessuna interazione farmacologica significativa Rapida titolazione

4 Prospettico 517 pazienti 10% disturbi psichiatrici ( 1,2 % psicosi acute)

5 Materiali e metodi Caratteristiche Studio retrospettivo (gennaio dicembre 2014) Pz con lesioni espansive cerebrali sottoposti ad intervento Valutazione specialistica psichiatrica Criteri esclusione età < 18 aa glioblastomi, metastasi localizzazione sottotentoriale documentazione clinico-strumentale incompleta follow-up < 12 mesi nota malattia psichiatrica

6 Risultati 142 procedure chirurgiche Istotipi: - meningiomi I WHO123 II WHO7 - gliomi I WHO1 II WHO11

7 Risultati Localizzazione frontale50% temporale21% parietale 20%

8 Risultati Crisi epilettiche all’esordio in 80 casi (57,5%) Focali motorie32% Somato-sensoriali 13% Tonico – cloniche26% Stato di male10%

9

10 Risultati 10 casi di psicosi acute Tutti avevano una localizzazione frontale Tutti trattati con LEV (38% dei totali LEV)

11

12 Psicosi Disturbi comportamentali si sono verificati entro i primi giorni di terapia con LEV 4 Pz con aggressività 4 Pz con idee suicidarie 2 Pz con depersonalizzazione. Regressione completa dopo 48 h dalla sospensione del farmaco

13 Uomo, 40 aa Crisi tonico - clonica Meningioma II WHO “sono un esorcista”

14 Uomo, 41 Crisi focali motorie Astrocitoma II WHO Awake surgery “vivo in un mondo che non mi appartiene”

15 Sanmugabatham et al, 2009 “Forced normalization” Interazione con acido valproico Inibizione sistemi glutamatergici Iperattivazione circuiti GABAergici Edema, shock chirurgico ?

16 CONCLUSIONI LEV efficace e ben tollerato (?!) Psicosi acuta con LEV nel 1.2% (Mula et al., 2003) Aumento rischio di psicosi (38%): sede frontale e levetiracetam

17 Grazie


Scaricare ppt "Disturbi comportamentali e levetiracetam in pazienti con neoplasia cerebrale ed epilessia: uno studio retrospettivo P. Casiraghi°, S. Bellocchi°, M. Polosa°,"

Presentazioni simili


Annunci Google