La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LA POETICA DELLA GIOIA LETTURA, ANALISI E INTERPRETAZIONE della NONA SINFONIA CORALE op. 125 (1823-1824) di LUDWIG van BEETHOVEN (1770-1827) by Mario MUSUMECI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LA POETICA DELLA GIOIA LETTURA, ANALISI E INTERPRETAZIONE della NONA SINFONIA CORALE op. 125 (1823-1824) di LUDWIG van BEETHOVEN (1770-1827) by Mario MUSUMECI."— Transcript della presentazione:

1 LA POETICA DELLA GIOIA LETTURA, ANALISI E INTERPRETAZIONE della NONA SINFONIA CORALE op. 125 ( ) di LUDWIG van BEETHOVEN ( ) by Mario MUSUMECI

2 LIED

3 DALLA LETTURA ALLANALISI DELLO STILE (PROPOSTA DI LAVORO) STILE MELODICO STILE MELODICO STILE TONALE STILE TONALE STILE TIMBRICO STILE TIMBRICO STILE FORMALE STILE FORMALE

4 STILE TIMBRICO-DINAMICO LORCHESTRAZIONE CLASSICA LORCHESTRAZIONE CLASSICA LE INNOVAZIONI BEETHOVENIANE LE INNOVAZIONI BEETHOVENIANE IL SILENZIO IL SILENZIO TRA PREGNANZA E COLORE TRA PREGNANZA E COLORE

5 LORCHESTRAZIONE CLASSICA

6 LE INNOVAZIONI BEETHOVENIANE

7 IL SILENZIO FUNZIONI ARTICOLATORIE, RITMICO-DINAMICHE, FORMALI

8 TRA PREGNANZA E COLORE IMPASTI ORCHESTRALI

9 LETTURA E ANALISI della NONA SINFONIA CORALE op. 125 ( ) II° MOVIMENTO di LUDWIG van BEETHOVEN ( )

10 SCHERZO

11 SCHERZO CON TRIO

12 Materiale tematico II° TEMPO audio

13 DALLA LETTURA ALLANALISI DELLO STILE (DISCUSSIONE) STILE MELODICO STILE MELODICO STILE TONALE STILE TONALE STILE TIMBRICO STILE TIMBRICO STILE FORMALE STILE FORMALE

14 STILE TONALE CADENZALITÀ ALLARGATA CADENZALITÀ ALLARGATA ALLARGAMENTO PLAGALE ALLARGAMENTO PLAGALE PREGNANZA TONALE PREGNANZA TONALE RELAZIONI DI TERZA RELAZIONI DI TERZA UNITÀ TONALE DELLOPERA UNITÀ TONALE DELLOPERA

15 CADENZALITÀ ALLARGATA SESTE TEDESCHE E NAPOLETANE

16 ALLARGAMENTO PLAGALE VERSO LA TONALITÀ ALLARGATA DEI ROMANTICI?

17 PREGNANZA TONALE LESPRESSIVITÀ PARLANTE DEI RECITATIVI tra rifiuto e adesione (testi sottintesi di MILA e testi originari, poi cassati, di Beethoven)

18 RELAZIONI DI TERZA AMPLIAMENTO DELLO SPAZIO DINAMICO DEL TONALISMO O COLORISMO PROTO- ROMANTICO?

19 UNITÀ TONALE DELLOPERA PLANIMETRIA TONALE

20 SINTESI ARMONICO-TONALE (a) Tono dimposto o del coinvolgimento nelle passioni (b) Tono del contrasto o dellelevazione spirituale (c) Tono risolutivo o epifanico

21 LIMPOSTO DI RE m/M e IL Sib LIMPOSTO DI RE m/M e IL Sib (marginali gli altri toni e relazionati con questi tre) RE MINORE – TONO DIMPOSTO: Imposto dei primi due tempi avvio del Finale RE MAGGIORE – TONO EPIFANICO: Imposto del quarto tempo (a partire dallOde alla Gioia) avvio del I° tema e buona parte del II° gruppo tematico nella Ripresa e avvio del I° tema-soggetto nella Coda del primo tempo avvio del II° tema nella Ripresa dello Scherzo e tutto il Trio II° tema minuettistico dellAdagio nella sua prima esposizione, Re ionico (Re maggiore con VIIb = Sol maggiore sospeso) nellarcaico Tema della fratellanza, culmine sacrale del Finale SIb MAGGIORE – TONO DEL CONTRASTO O DEL CONFLITTO: Imposto del terzo tempo primo tempo: tutta lampia zona del Contrapposto tonale-tematico, apice melodico del I° Tema dellAllegro (evidenziato dallarmonia cadenzante di sesta napoletana) e conseguente allargamento tonale nella Riesposizione dello stesso I° Tema, due entrate centrali della Fuga nello Svolgimento quarto tempo: eroica variazione VII (lunica bissata) del Tema della Gioia e avvio del conseguente concitato Fugato (-battaglia)


Scaricare ppt "LA POETICA DELLA GIOIA LETTURA, ANALISI E INTERPRETAZIONE della NONA SINFONIA CORALE op. 125 (1823-1824) di LUDWIG van BEETHOVEN (1770-1827) by Mario MUSUMECI."

Presentazioni simili


Annunci Google