La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

… CHE SI TINGE DI VERDE !!! FINALMENTE UNA FINANZIARIA ….

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "… CHE SI TINGE DI VERDE !!! FINALMENTE UNA FINANZIARIA …."— Transcript della presentazione:

1 … CHE SI TINGE DI VERDE !!! FINALMENTE UNA FINANZIARIA ….

2 «Come ha detto il presidente del Consiglio, lambiente è una delle grandi sfide del governo per il prossimo anno e per questa legislatura. La Finanziaria è amica dell´ambiente, ci sono risorse a disposizione ma ora occorre il contributo di tutti i cittadini e delle imprese per fare in modo che l´efficienza energetica, il risparmio, il rilancio della qualità ambientale nelle nostre città diventi l´impegno di tutti». «Nel prossimo triennio sono previsti tre miliardi di euro di investimenti nel settore dellambiente: per il protocollo di Kyoto, per i parchi nazionali, per la difesa del suolo dalle frane e dalle alluvioni, anche con fondi di rotazione che servono a finanziare quei comuni, quelle imprese, che lavoreranno a favore dellambiente e dellefficienza ». Alfonso Pecoraro Scanio Ministro dellAmbiente e della Tutela del Territorio e del Mare Presidente dei Verdi

3 A CURA DELLUFFICIO NAZIONALE DEL PROGRAMMA DEI VERDI CON LA COLLABORAZIONE DEI PARLAMENTARI, DELLESECUTIVO E DELLUFFICIO DI PRESIDENZA DEI VERDI LE GRANDI CONQUISTE ECOLOGISTE DELLA FINANZIARIA 2007

4 QUALI FONTI ENERGETICHE MERITANO LE INCENTIVAZIONI ? (La Stampa, 28 dicembre 2006) 40 miliardi di euro in 15 anni finiti ai gassificatori di bitume e agli inceneritori, quasi 4 miliardi di euro bruciati soltanto nel 2005 – 80% di tutte le risorse !!!!!!! mille trappole normative per prolungare la truffa CIP6, affondare le rinnovabili, premiare le energie sporche i Verdi hanno vinto: incentivazioni soltanto alle FONTI RINNOVABILI !!! Inceneritori, stop agli incentivi Bersani si arrende ai Verdi: i rifiuti non saranno più considerati fonti rinnovabili

5 ALTRA GRANDE VITTORIA !!! grazie alla determinazione dei Parlamentari Verdi SARA RIPRISTINATA LA NORMA ORIGINALE entro febbraio 2007, nella conversione in Legge del decreto mille proroghe UN BLITZ DEI SOLITI NOTI HA TENTATO DI MINARE LE BASI DELLA GRANDE CONQUISTA DEI VERDI Anziché ai soli impianti realizzati e operativi, come era stato concordato tra Maggioranza e Governo, secondo la norma approvata le incentivazioni possono essere ancora destinate agli impianti alimentati da fonti non rinnovabili anche soltanto già autorizzati e di cui sia stata avviata concretamente la realizzazione anteriormente all'entrata in vigore della presente legge

6 riqualificazione energetica di edifici esistenti: climatizzazione invernale: fino 100mila euro isolamento termico: fino 60mila euro pannelli solari per la produzione di acqua calda per usi domestici o industriali e per la copertura del fabbisogno di acqua calda in piscine, strutture sportive, case di ricovero e cura, istituti scolastici e università: fino 60mila euro caldaie a condensazione con sistema di distribuzione: fino 30mila euro DETRAZIONI FISCALI PER LE FONTI RINNOVABILI E LEFFICIENZA ENERGETICA 55 per cento di detrazione fiscale in tre anni

7 DETRAZIONI FISCALI PER LE FONTI RINNOVABILI DEFISCALIZZAZIONE DELLE ENERGIE AGRICOLE IMPRENDITORI AGRICOLI - Produzione e vendita di: energia elettrica e calore da fonti rinnovabili agroforestali e fotovoltaiche carburanti ottenuti da proprie produzioni vegetali prodotti chimici derivanti da propri prodotti agricoli costituiscono attività connesse e si considerano produttive di reddito agrario

8 INCENTIVAZIONI ALLE FONTI RINNOVABILI INCENTIVAZIONE DELLE ENERGIE AGRICOLE Revisione dei Certificati Verdi assegnati allenergia elettrica rinnovabile, finalizzata a: a) incentivare le materie prime da contratti di coltivazione; b) incentivare i prodotti e materiali residui provenienti dallagricoltura, dalla zootecnia, dalle attività forestali e di trasformazione alimentare (distretti agro-energetici); c) incentivare le materie prime da coltivazioni a basso consumo energetico e in grado di arricchire il suolo

9 riduzione del fabbisogno energetico totale, efficienza del condizionamento estivo e dellilluminazione, per i nuovi edifici o complessi di edifici, di volume superiore a metri cubi: 55% di contributo sostituzione di frigoriferi, congelatori e loro combinazioni con analoghi apparecchi di classe energetica non inferiore ad A+: detrazione 20% in unica rata, fino a 200 euro efficienza della illuminazione interna ed esterna di esercizi commerciali: ulteriore deduzione del 36% dal reddito dimpresa acquisto o sostituzione di motori elettrici ad alta efficienza: detrazione 20% in rata unica, fino a 1500 euro ALTRI CONTRIBUTI PER LEFFICIENZA ENERGETICA

10 Il maggiore gettito IVA sui prezzi di carburanti e combustibili di origine petrolifera, determinato da aumenti del prezzo internazionale del petrolio greggio, è destinato a interventi di efficienza energetica e di riduzione dei costi della fornitura energetica per finalità sociali DALLIVA SUI CARBURANTI RISORSE PER LEFFICIENZA E IL SOCIALE 100 MILIONI ALLANNO ALTRI CONTRIBUTI PER LEFFICIENZA ENERGETICA

11 Le famiglie disagiate pagheranno meno per luce e gas! I fondi, 150 milioni di euro nel 2007, inizialmente destinati alle compensazioni per i Comuni che ospitano rigassificatori, sono stati invece destinati grazie ai Verdi ad alleggerire le bollette energetiche e ad opere di efficienza energetica, su tutto il territorio nazionale DALLE COMPENSAZIONI AMBIENTALI DEI RIGASSIFICATORI 400 MILIONI IN 3 ANNI ALTRI CONTRIBUTI PER LEFFICIENZA ENERGETICA

12 Permesso di costruire nuovi edifici subordinato alla installazione di pannelli fotovoltaici per la produzione di energia elettrica, nella misura di almeno 0.2 kW per ciascuna unità abitativa FORMIDABILE STRUMENTO PER LO SVILUPPO DEL SETTORE !!! ENERGIA FOTOVOLTAICA: NATURALE COME IL … SOLE !!! FOTOVOLTAICO OBBLIGATORIO SUI NUOVI EDIFICI

13 1922 Finanziamenti a tasso agevolato fino a 6 anni, a soggetti pubblici e privati, con le seguenti priorità: a) Impianti di microcogenerazione; b) Fonti rinnovabili di piccola taglia; c) Motori elettrici ad alta efficienza; d) Efficienza energetica nei settori civile e terziario; e) Abbattimento emissioni industriali; f) Ricerca e sviluppo di nuove tecnologie e nuove fonti di energia a basse emissioni o ad emissioni zero PER IL RISPETTO DEL PROTOCOLLO DI KYOTO, CONTRO I CAMBIAMENTI CLIMATICI FONDO ROTATIVO DI ALMENO 600 MILIONI 2002

14 DOPO ANNI DI CRIMINALE DISINTERESSE, CULMINATO CON ZERO FONDI NEL 2006, SI INVESTE FINALMENTE SULLA DIFESA DEL SUOLO E LA TUTELA AMBIENTALE: Interventi per la sicurezza strutturale da alluvioni, frane, erosione; Interventi di preannuncio dei disastri, per la sicurezza delle persone e dei beni; Qualità delle acque, fruizione turistica; Studi e ricerche, al passo con lEuropa! PER LA DIFESA DEL SUOLO, CONTRO I DISASTRI NATURALI 730 MILIONI IN TRE ANNI

15 LE RISORSE STANZIATE PER LINUTILE PONTE SULLO STRETTO RICONVERTITE A: INFRASTRUTTURE (90%) TUTELA AMBIENTE E DIFESA SUOLO (10%) OPERE NECESSARIE E URGENTI OPERE DI SALVAGUARDIA SICILIA E CALABRIA, OPERE UTILI E DIFESA DEL TERRITORIO, PER IL VERO RILANCIO DAL PONTE INUTILE ALLE OPERE UTILI

16 MOBILITÀ URBANA E INNOVAZIONI DA ADOTTARE INSIEME ALLE CITTÀ ASSEDIATE DAL TRAFFICO MOTORIZZATO PRIVATO FONDO PER LA MOBILITA SOSTENIBILE 270 MILIONI IN TRE ANNI 300 MILIONI IN TRE ANNI FONDO PER IL TRASPORTO DEI PENDOLARI ACQUISTO DI TRENI, TRAM E BUS AL SERVIZIO DEL TRASPORTO LOCALE

17 PER LACQUISTO DELLE MIGLIORI VETTURE A METANO, GPL, ELETTRICHE E A IDROGENO, ANCHE IBRIDE INCENTIVAZIONI PER LA MOBILITA SOSTENIBILE 2000 … E NIENTE BOLLO RIMBORSO E ABBONAMENTO AL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE PER LE ROTTAMAZIONI SENZA SOSTITUZIONE

18 208 MILIONI IN 3 ANNI 9 MILIONI IN PIU IN 3 ANNI PER DEMOLIZIONE OPERE ABUSIVE 2 MILIONI DAL 2007 PER IL PERSONALE DEI PARCHI NAZIONALI DEL GRAN SASSO – MONTI DELLA LAGA E DELLA MAIELLA PERCHE PARCHI E AREE PROTETTE PORTANO SEMPRE SVILUPPO, BENESSERE E ORGOGLIO DI VIVERE IN UN GRANDE PAESE NUOVO SLANCIO AI PARCHI E ALLE AREE PROTETTE

19 15 MILIONI IN 3 ANNI PER IL BENESSERE DEGLI ANIMALI, RISANAMENTO DEI CANILI E RIFUGI PIU RISORSE AI COMUNI PER LA PREVEZIONE INCRUENTA DEL RANDAGISMO ATTRAVERSO LA STERILIZZAZIONE PERCHE GLI ANIMALI DA AFFEZIONE SIANO SEMPRE E SOLTANTO UNA GIOIA PERCHE IL RISPETTO E LA DIGNITA DELLA VITA NON AMMETTE DEROGHE CONTRO IL RANDAGISMO, PER IL BENESSERE DEGLI ANIMALI E DELLE PERSONE

20 10 MILIONI IN PIU OGNI ANNO PER 3 ANNI PIANO DAZIONE NAZIONALE PER LAGRICOLTURA BIOLOGICA E I PRODOTTI BIOLOGICI STRUMENTO FONDAMENTALE PER IL SETTORE: INFORMAZIONE DEI CONSUMATORI RICERCA RAFFORZAMENTO DELLA FILIERA (distribuzione) FINALMENTE ANCHE LITALIA CREDE DAVVERO NEL BIOLOGICO !!! INCENTIVAZIONE ALLAGRICOLTURA BIOLOGICA E AI PRODOTTI BIOLOGICI

21 LIBERO ACCESSO AL MARE OBBLIGO AGLI STABILIMENTI BALNEARI DI CONSENTIRE IL LIBERO E GRATUITO ACCESSO E TRANSITO ALLA BATTIGIA, ANCHE PER LA BALNEAZIONE … E MOLTO ALTRO … LE REGIONI DOVRANNO GARANTIRE UNA RACCOLTA DIFFERENZIATA PARI AL: 40% ENTRO IL % ENTRO IL % ENTRO IL 2011 ALTISSIMI OBIETTIVI DI RACCOLTA DIFFERENZIATA

22 SALVAGUARDIA RETRIBUZIONE CO.CO.CO E CO.CO.PRO, LEGATA ANCHE AI CONTRATTI COLLETTIVI NAZIONALI DI RIFERIMENTO MALATTIA, MATERNITA E CONGEDI PARENTALI DEI CO.CO.CO E CO.CO.PRO FONDO PER TRASFORMARE I CONTRATTI DA TEMPO DETERMINATO A TEMPO INDETERMINATO: 5 MILIONI NEL 2007, IN AUMENTO NEL TEMPO AVVIO DELLA STABILIZZAZIONE DEI PRECARI DELLA SCUOLA MISURE DI EQUITA PER I LAVORATORI PRECARI OLTRE LE GRANDI CONQUISTE ECOLOGISTE, I VERDI HANNO CONTRIBUITO CONCRETAMENTE A MOLTISSIME ALTRE INNOVAZIONI, IN PARTICOLARE NEL SENSO DELLEQUITA SOCIALE TRA LALTRO …

23 VIVA LITALIA !!!


Scaricare ppt "… CHE SI TINGE DI VERDE !!! FINALMENTE UNA FINANZIARIA …."

Presentazioni simili


Annunci Google