La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Origine e propagazione del potenziale di azione Effetti prodotti a livello della sinapsi quando giunge un potenziale di azione Origine dellimpulso nervoso.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Origine e propagazione del potenziale di azione Effetti prodotti a livello della sinapsi quando giunge un potenziale di azione Origine dellimpulso nervoso."— Transcript della presentazione:

1 1 Origine e propagazione del potenziale di azione Effetti prodotti a livello della sinapsi quando giunge un potenziale di azione Origine dellimpulso nervoso Descrizione dei processi chimici che generano il potenziale di azione

2 2 Membrana nello stato di riposo:non stimolata,presenta una carica negativa internamente e una carica positiviva allesterno: il potenziale generato vale circa 70 mV:potenziale di riposo

3 3 Una stimolazione in arrivo produce una inversione localizzata della polarizzazione:il nuovo potenziale si chiama potenziale di azione e si propaga lungo la fibra verso destra modificandone la polarizzazione:impulso nervoso

4 4 Le cariche positive si spostano verso le zone adiacenti negative:come conseguenza di verifica una ripolarizzazione a sinistra e una inversione di polarizzazione a destra:il potenziale di azione si è spostato verso destra

5 5 Propagazione dellimpulso nervoso da sinistra verso destra lungo la fibra nervosa come effetto delle variazioni di polarizzazione e ripolarizzazione che si verificano

6 6 Propagazione dellimpulso nervoso da sinistra verso destra lungo la fibra nervosa come effetto delle variazioni di polarizzazione e ripolarizzazione che si verificano

7 7 Dopo il passaggio dellimpulso elettrico la membrana ritorna allo stato di polarizzazione di riposo iniziale

8 8 Se lungo una fibra nervosa si propaga una serie di impulsi elettrici,potenziali di azione,si verifica una successione di depolarizzazioni e ripolarizzazioni la cui frequenza è funzione della intensità dello stimolo iniziale che ha provocato il sorgere del primo potenziale elettrico di azione

9 9 Potenziale di riposo Potenziale di azione Potenziale positivo Potenziale negativo Differenza di potenziale 70mV

10 10 Descrizione dei fenomeni che consentono la comparsa della differenza di potenziale a riposo e della inversione si polarizzazione che genera il potenziale di azione che con la sua propagazione automatica produce limpulso nervoso La membrana plasmatica è costituita da un doppio strato di molecole fosfolipidiche che costituisce una barriera al passaggio delle varie molecole: internamente a tale strato sono inseriti vari tipi di molecole proteiche che danno origine a canali per il passaggio di ioni Na+, K+, Ca++

11 11 Canale di fuga per Na+ che diffonde secondo gradiente canale di fuga per K+ che diffonde secondo gradiente (gli ioni Na+e K+ attraversano i canali aperti e passano da interno a esterno o viceversa in funzione della loro concentrazione nei diversi ambienti) canale a controllo di potenziale per Na+ canale a controllo di potenziale per K+ canale a controllo di potenziale per Ca++ tali canali si aprono e si chiudono in funzione dello stato di polarizzazione che si genera nella regione da loro occupata:gli ioni diffondono poi secondo gradiente di concentrazione pompa Na+/K+ che spendendo energia (ATP) sposta Na+ verso lesterno e K+ verso linterno

12 12 Canali di fuga Na+ K+ Canali a controllo di potenziale per Na+ K+ Ca++ Pompa Na+/K+ Na+ K+ Na+ K+ Ca++ Na+/K+

13 13 K+ Na+ --- A riposo si verifica una diffusione di K+ verso lesterno attraverso i canali di fuga per K+ e una ridotta entrata di Na+ attraverso i canali di fuga per Na+:la pompa Na+/K+ sospinge fuori 3 Na+ e introduce 2 K+:gli altri canali sono chiusi

14 14 K+ Na+ --- La diffusione del K+ verso lesterno viene in parte ostacolata dalla attrazione dovuta alle cariche negative di molecole che non possono uscire allesterno:allequilibrio si origina quindi una prevalenza di carica negativa allinterno rispetto a quella positiva presente allesterno:potenziale di riposo circa 70 mV

15 15 K+ Na+ --- Uno stimolo che raggiunge una zona della fibra nervosa a riposo produce la apertura del canale a controllo di potenziale per lo ione Na+ che può così diffondere rapidamente verso linterno neutralizzando la carica negativa e generando una carica positiva rispetto a quella esterna:potenziale di azione

16 16 K+ Na+ --- K+ Na+ Subito dopo si chiudono i canali a controllo di potenziale per Na+ e si aprono i canali a controllo di potenziale per K+ che esce:anche la pompa Na+/K+ espelle Na+ e introduce K+:come conseguenza si rigenera una differenza di potenziale simile a quella iniziale: negativa allinterno e positiva allesterno K+ Na+

17 17 K+ Na+ --- K+ Na+ Subito dopo si chiudono i canali a controllo di potenziale per Na+ e si aprono i canali a controllo di potenziale per K+ che esce:anche la pompa Na+/K+ espelle Na+ e introduce K+:come conseguenza si rigenera una differenza di potenziale simile a quella iniziale: negativa allinterno e positiva allesterno K+ Na+

18 18 K+ Na+ --- K+ Na+ La carica positiva generata a livello della perturbazione si propaga verso destra lungo la fibra,inducendo nella zona subito adiacente i fenomeni descritti in precedenza:apertura e chisura di canali, inversiione di polarizzazione,ripolarizzazione:così il potenziale di azione rigenerandosi propaga limpulso nervoso lungo tutta la fibra

19 19 Lungo la fibra nervosa si propaga il potenziale di azione quando il potenziale di azione raggiunge la zona della sinapsi attiva la apertura dei canali a controllo di potenziale per Ca++ e diffonde verso linterno della fibra

20 20 Gli ioni Ca++ entrando nella zona della sinapsi favoriscono la adesione delle vescicole contenenti le molecole di neurotramettitore con la membrana plasmatica e la loro coalescenza:in questo modo le vescicole versano nella fessura intrasinaptica il loro contenuto Ca++

21 21 I canali del Ca++ si richiudono i neurotrasmettitori vengono catturati dai recettori presenti sulla membrana della cellula postsinaptica e trasmettono il messaggio:poi vengono rimossi per degradazione enzimatica o mediante riassorbimento nella fibra presinaptica Un recettore collegandosi al trasmettitore ne inibisce la sintesi

22 22 Come viene tradotto il messaggio trasferito mediante il collegamento tra neurotrasmettitore e recettore della cellula postsinaptica: viene generato un potenziale di azione o una reazione interna alla cellula bersaglio mediante due principali modalità

23 23 Il collegamento tra neurotrasmettitore e recettore varia la apertura,chiusura di canali ionici che permettono la variazione di potenziale locale e quindi innescano una serie di fenomeni descritti in precedenza: come effetto si ha la propagazione del segnale ad una altra cellula

24 24 Il neurotrasmettitore attiva un sistema enzimatico presente sulla membrana postsinaptica che a sua volta genera un secondo messaggero (c-AMP) che innesca una serie di reazioni come risposta alla stimolazione a livello del recettore c-AMP

25 25 Nella fibra avvolta dalla guaina mielinica il potenziale di azione si propaga più rapidamente sfruttando i nodi di Ranvier presso i quali sono situati i canali ionici e la pompa Na+/K+: si attua una propagazione saltatoria

26 26 Nella fibra amielinica i processi di scambio ionico sono piu numerosi perché avvengono in tutta la lunghezza della fibra,mentre nella fibra mielinizzata i processi avvengono solo in corrispondenza dei nodi: come conseguenza il potenziale di azione si propaga più rapidamente,in modo saltatorio

27 27 La pompa Na+/K+ permette di spostare gli ioni anche contro il gradiente di concentrazionene,utilizzando energia fornita da ATP

28 28 Na+ si lega alla proteina nel sito complementare:ATP fornisce una molecola di acido fosforico alla proteina:cambia la struttura della proteina e viene liberato Na+:la nuova struttura risulta complementare per K+ che si lega al sito fornito:come conseguenza provoca il distacco dellacido fosforico e rigenera la struttura primitiva,liberando il K+ allinterno della cellula: escono 3 Na+ ed entrano 2 K+

29 29 Fine della descrizione arrivederci


Scaricare ppt "1 Origine e propagazione del potenziale di azione Effetti prodotti a livello della sinapsi quando giunge un potenziale di azione Origine dellimpulso nervoso."

Presentazioni simili


Annunci Google