La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Streptococco Beta emolitico di gruppo B (SGB) Dott.ssa Gabriella Vullo Dott. Aniello Di Meglio Dott. Aniello Di Meglio Via dei Fiorentini 21 80133 Napoli.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Streptococco Beta emolitico di gruppo B (SGB) Dott.ssa Gabriella Vullo Dott. Aniello Di Meglio Dott. Aniello Di Meglio Via dei Fiorentini 21 80133 Napoli."— Transcript della presentazione:

1

2 Streptococco Beta emolitico di gruppo B (SGB) Dott.ssa Gabriella Vullo Dott. Aniello Di Meglio Dott. Aniello Di Meglio Via dei Fiorentini Napoli Tel

3 Lo Streptococco Agalactiae, o Beta emolitico di gruppo B (SGB) rappresenta una delle infezioni più comuni nei neonati. Il contagio avviene dalle madri, nel passaggio attraverso la vagina durante il parto, o per contagio intrauterino Solo 3 bambini su nati da donne portatrici sane sviluppano una sepsi. Dott. Aniello Di Meglio Dott. Aniello Di Meglio Via dei Fiorentini Napoli Tel

4 Per quanto rari, gli effetti possono essere gravi: shock settico, polmonite, meningite. Molti neonati sopravvivono senza alcuna conseguenza, per altri, invece, possono esservi esiti gravi come la morte o handicap permanenti (danni cerebrali che vanno da lievi disabilità dell'apprendimento ai più severi ritardi mentali, perdita di udito o della vista). Dott. Aniello Di Meglio Dott. Aniello Di Meglio Via dei Fiorentini Napoli Tel

5 L infezione materna può favorire l'insorgenza di alcune patologie ostetriche quali: - Il travaglio prematuro - La rottura prematura delle membrane - La presenza di febbre poco prima o durante il travaglio di parto Dott. Aniello Di Meglio Dott. Aniello Di Meglio Via dei Fiorentini Napoli Tel

6 Essa è facilitata da alcune condizioni predisponenti quali: - Una storia di precedente infezione da SGB - La rottura delle membrane prolungata oltre le 12 ore prima del parto Dott. Aniello Di Meglio Dott. Aniello Di Meglio Via dei Fiorentini Napoli Tel

7 Studi presenti in Letteratura ritengono sia necessario eseguire come screening un tampone vaginale verso la fine della gravidanza, a 37 settimane, per la ricerca dello SBG Malgrado la coltura riesca ad evidenziare quasi la totalità delle infezioni, circa il 93% dei casi, vi sono casi in cui l'esame risulta essere falsamente negativo Dott. Aniello Di Meglio Dott. Aniello Di Meglio Via dei Fiorentini Napoli Tel

8 Per le pazienti positive all'esame colturale si consiglia effettuare un trattamento antibiotico intrapartum.. Dott. Aniello Di Meglio Dott. Aniello Di Meglio Via dei Fiorentini Napoli Tel

9 Secondo il "Center for Desease Control and Prevention" degli Stati Uniti se tutte le donne positive venissero trattate adeguatamente, sarebbe possibile prevenire 3 infezioni su 4. Dott. Aniello Di Meglio Dott. Aniello Di Meglio Via dei Fiorentini Napoli Tel

10 L American Academy of Pediatrics, raccomanda che le gravide si sottopongano ad esame colturale tra la 35a e la 37a settimana di gravidanza stabilendo che tutte le pazienti positive, non solo quelle più a rischio ( rottura prematura delle membrane, presenza di febbre poco prima o durante il travaglio di parto) siano sottoposte a terapia antibiotica in travaglio. Dott. Aniello Di Meglio Dott. Aniello Di Meglio Via dei Fiorentini Napoli Tel

11 Anche secondo le linee guida del Royal College of Obstetricians and Gynaecologists, il tampone vaginale deve essere effettuato tra 35 e 37 settimane di gestazione. Le pazienti con un tampone vaginale con positività per lo Streptcocco non dovranno effettuare profilassi antibiotica antepartum. Dott. Aniello Di Meglio Dott. Aniello Di Meglio Via dei Fiorentini Napoli Tel


Scaricare ppt "Streptococco Beta emolitico di gruppo B (SGB) Dott.ssa Gabriella Vullo Dott. Aniello Di Meglio Dott. Aniello Di Meglio Via dei Fiorentini 21 80133 Napoli."

Presentazioni simili


Annunci Google