La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

LE SIGNORIE E GLI STATI REGIONALI. da COMUNI a SIGNORIE LOTTE TRA FAMIGLIE RIVALI RIVOLTE POPOLARI PER IL PANE DOPO LA PESTE IMPOTENZA PODESTA' NECESSITA'

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "LE SIGNORIE E GLI STATI REGIONALI. da COMUNI a SIGNORIE LOTTE TRA FAMIGLIE RIVALI RIVOLTE POPOLARI PER IL PANE DOPO LA PESTE IMPOTENZA PODESTA' NECESSITA'"— Transcript della presentazione:

1 LE SIGNORIE E GLI STATI REGIONALI

2 da COMUNI a SIGNORIE LOTTE TRA FAMIGLIE RIVALI RIVOLTE POPOLARI PER IL PANE DOPO LA PESTE IMPOTENZA PODESTA' NECESSITA' DI STABILITA' E DI UOMO FORTE PER IL PROSPERARE DEI COMMERCI NASCE LA FIG. DEL SIGNORE CHE ESERCITA UN POTERE ASSOLUTO NELLA CITTA' CHE DIVENTA UNA SIGNORIA Il signore solitamente è magnate, banchiere o condottiero IL SIGNORE PUO' ACQUISIRE TITOLO NOBILIARE PRINCIPE o DUCA

3 SIGNORIE secondo XIII-XVI secolo POLITICA INTERNA POLITICA ESTERA FINE LIBERTA' COMUNALI FINE DELLE LOTTE TRA FAM. RIVALI FINE DELLE RIVOLTE POPOLARI GUERRE X ESPANSIONE TERRITORIALE CONTINUE GUERRE TRA SIGNORIE CONFINANTI PERIODO DI BENESSERE

4 MILANO VISCONTI (fam ghibellina) saliti al potere espandono il territorio milanese in Lombardia e Veneto FRANCESCO SFORZA (condottiero) nel 1450 approfitta dei problemi di successione tra i Visconti e diventa signore della città prima occupandola e poi sposando Bianca Maria Visconti Castello sforzesco

5 FIRENZE DE' MEDICI (banchieri) Cosimo sconfisse ed esiliò la famiglia rivale nel 1434, ma, pur esercitando un potere assoluto attraverso uomini di fiducia, mantenne formalmente le istituzioni repubblicane del comune per avere l'appoggio del popolo BENOZZO GOZZOLI La cavalcata dei re Magi Palazzo Medici

6 MANTOVA BONACOLSI (proprietri terrieri) a partire dal 1274 instaurano una signoria di fatto non ufficialmente riconosciuta GONZAGA (proprietri terrieri) compiono un colpo di stato nel 1328 e salgono al potere ANDREA MANTEGNA La camera degli sposi Palazzo Ducale

7 VERONA Famiglia DELLA SCALA (mercanti) al potere dal 1262 PADOVA FERRARA Famiglia DA CARRARA (capitano del popolo) al potere dal 1318 Famiglia ESTE al potere XIII-XV secolo

8 RIMINI Famiglia MAlATESTA (condottieri) al potere dal 1295 URBINO Famiglia MONTEFELTRO (condottieri)

9 VENEZIA Costituisce un caso a parte perchè rimane una REPUBBLICA governata da un DOGE. Nella prima metà del XV secolo comincia ad espandersi nell'entroterra per contrastare l'alleanza del Ducato di Milano con gli Aragonesi

10 PIEMONTE Altro caso particolare, in questo territorio ricco di castelli ma povero di città si instaura il DUCATO dei SAVOIA di origine feudale

11 FEDERICO D'ARAGONA dinastia spagnola degli ARAGONESI dal 1266 CARLO D'ANGIO' dinastia francese degli ANGIOINI debolezza imperiale in Germania VESPRI SICILIANI Rivolte contro politica fiscale gravosa sovvenzionate dagli spagnoli FEDERICO II dinastia tedesca degli SVEVI 1302 M E R D I I O N E

12 Gli Stati regionali combattono incessantemente tra di loro COSIMO DE' MEDICI compie opera di mediatore attraverso la DIPLOMAZIA 1454 PACE DI LODI p olitica dell'equilibrio: le potenze firmano un accordo che viene mantenuto fino alla morte di LORENZO IL MAGNIFICO nipote di Cosimo


Scaricare ppt "LE SIGNORIE E GLI STATI REGIONALI. da COMUNI a SIGNORIE LOTTE TRA FAMIGLIE RIVALI RIVOLTE POPOLARI PER IL PANE DOPO LA PESTE IMPOTENZA PODESTA' NECESSITA'"

Presentazioni simili


Annunci Google