La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

L A M ETAFISICA DI A RISTOTELE È la principale delle scienze teoretiche. Aristotele la definisce filosofia prima in opposizione alla fisica che è filosofia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "L A M ETAFISICA DI A RISTOTELE È la principale delle scienze teoretiche. Aristotele la definisce filosofia prima in opposizione alla fisica che è filosofia."— Transcript della presentazione:

1 L A M ETAFISICA DI A RISTOTELE È la principale delle scienze teoretiche. Aristotele la definisce filosofia prima in opposizione alla fisica che è filosofia seconda. La filosofia prima è scienza che si occupa delle “realtà-che-stanno-al-di-sopra-di-quelle-fisiche”. A cosa serve la metafisica? E’ la scienza più alta perché non legata alle necessità materiali: risponde al bisogno spirituale di sapere e conoscere il vero, al radicale bisogno di rispondere ai “perché” e, in particolare, al “perché ultimo”.

2 Scienza delle cause Scienza dell’essere in quanto essere Scienza della Sostanza Scienza di Dio o Sostanza soprasensibile Le quattro definizioni

3 Scienza delle Cause o Eziologia Causa formale: conferisce la forma, cioè la natura e l’essenza delle singole realtà Causa materiale: ciò di cui è fatta ogni singola realtà Spiegano la realtà staticamente Causa efficiente o motrice: produce generazione, movimento e trasformazione Causa finale: il fine verso cui le singole realtà tendono Spiegano la realtà in movimento

4 Scienza Dell’Essere o Ontologia L’essere si dice in molti modi cioè assume molteplici significati Essere per sé, secondo le categorie, di cui la più importante è la Sostanza Essere come potenza e atto Scienze della sostanza o Usiologia Oggetto della metafisica Essere come vero Logica Essere come accidente E’ l’essere accidentale e fortuito; è un tipo di essere che non è semprema solo talora, casualmente

5 Sostanza Cos’è? La più importante delle categorie a cui fanno riferimento tutti i significati dell’essere. Essa è: 1.Materia: principio costitutivo delle realtà sensibili, funge da sostrato della forma (es. il legno è sostrato del mobile), ma di per sé è potenzialità indetermintata 2.Forma: attua, determina la materia; costituisce dunque il “ciò che è” ciascuna cosa, la sua essenza. 3.Sinolo: unione di materia e forma, è sostanza a pieno titolo, riunisce la “sostanzialità” del principio materiale e di quello formale Sensibile corruttibile: es. gli enti del mondo sublunare. Sensibile incorruttibile: corpi celesti fatti di etere Quali sostanze esistono? Soprasensibile incorrutibile: Dio e le intelligenze divine Teologia Fisica

6 S IGNIFICATO ONTOLOGICO E LOGICO DELLA SOSTANZA E DEI SUOI ATTRIBUTI La sostanza Il Soggetto reale, l’individuo concreto Il soggetto logico A cui ineriscono le varie proprietà accidentali, cioè A cui vengono riferiti i vari predicati, cioè Le categorie Nel loro valore ontologico Nel loro Valore logico I modi di essere della sostanza I modi in cui si predica l’essere della sostanza


Scaricare ppt "L A M ETAFISICA DI A RISTOTELE È la principale delle scienze teoretiche. Aristotele la definisce filosofia prima in opposizione alla fisica che è filosofia."

Presentazioni simili


Annunci Google