La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Corso di qualificazione alla funzione di Arbitro di Calcio Arbitro di Calcio Settore Tecnico.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Corso di qualificazione alla funzione di Arbitro di Calcio Arbitro di Calcio Settore Tecnico."— Transcript della presentazione:

1 Corso di qualificazione alla funzione di Arbitro di Calcio Arbitro di Calcio Settore Tecnico

2 4.1 Regola 11 – Il fuorigioco 4.2 Regola 6 - Gli Assistenti dellarbitro 4.3 Il quarto Ufficiale di gara Lezione 4.1 Regola 11 – Il fuorigioco

3 Lezione 4.1 Regola 11 – Il fuorigioco

4 Lezione 4.1 Regola 11 – Il fuorigioco ma non è così... la Regola 11 è molto semplice da comprendere La Regola 11, delle diciassette, è la più breve, comunque è stata considerata come una delle più complesse e controverse... tanto facile da dire ….

5 Lezione 4.1 Regola 11 – Il fuorigioco Posizione Partecipazione attiva al gioco Infrazione Gli elementi del fuorigioco Intervenire nel gioco Influenzare un avversario Trarre vantaggio da tale posizione

6 Lezione 4.1 Regola 11 – Il fuorigioco POSIZIONE di FG più vicino alla linea di porta avversaria sia rispetto al pallone sia al penultimo avversario QUANDO nel momento in cui il pallone è toccato o giocato da uno dei suoi compagni ECCEZIONI si trova nella propria metà del terreno di gioco si trova in linea con il penultimo o con i due ultimi avversari PARTECIPAZIONE ATTIVA intervenire nel gioco influenzare un avversario trarre vantaggio da tale posizione NESSUNA INFRAZIONE calcio di rinvio rimessa dalla linea laterale calcio dangolo ELEMENTI DEL FUORIGIOCO

7 Lezione 4.1 Regola 11 – Il fuorigioco Essere in posizione di fuorigioco non è di per sé uninfrazione.

8 Lezione 4.1 Regola 11 – Il fuorigioco Un calciatore si trova in posizione di fuorigioco quando: è più vicino alla linea di porta avversaria sia rispetto al pallone sia al penultimo avversario. Un calciatore non si trova in posizione di fuorigioco quando: si trova nella propria metà del terreno di gioco. si trova i linea con il penultimo avversario. si trova in linea con i due ultimi avversari. POSIZIONE DI FUORIGIOCO SI NO Posizione di fuorigioco

9 Lezione 4.1 Regola 11 – Il fuorigioco Che cosa si intende per LINEA DEL PALLONE ? Una linea immaginaria, parallela alla linea di porta, passante per il pallone Linea del pallone Linea di porta Non infrazione Linea del pallone

10 Lezione 4.1 Regola 11 – Il fuorigioco Quali sono gli ELEMENTI che determinano il fuorigioco ? la linea del pallone la posizione dellattaccante Linea di porta Linea del pallone Posizione dellattaccante Infrazione Elementi del fuorigioco

11 Lezione 4.1 Regola 11 – Il fuorigioco Infrazione Linea di porta Il calciatore è più vicino alla linea di porta avversaria rispetto al penultimo difensore Penultimo difensore Infrazione di fuorigioco

12 Lezione 4.1 Regola 11 – Il fuorigioco Un calciatore non è in posizione di fuorigioco quando: si trova in linea con il penultimo avversario Non infrazione Penultimo difensore

13 Lezione 4.1 Regola 11 – Il fuorigioco Non infrazione Un calciatore non è in posizione di fuorigioco quando: si trova in linea con i due ultimi avversari Ultimi due difensori

14 Lezione 4.1 Regola 11 – Il fuorigioco Non infrazione Un calciatore non è in posizione di fuorigioco quando: si trova nella propria metà del terreno di gioco Propria metà del TdG

15 Lezione 4.1 Regola 11 – Il fuorigioco Nella definizione del fuorigioco, lespressione più vicino alla linea di porta avversaria intende significare che qualunque parte della testa, del corpo o del piede del calciatore sia più vicino alla linea di porta avversaria rispetto al pallone e al penultimo difendente. Non fuorigiocoFuorigioco Posizione di fuorigioco

16 Lezione 4.1 Regola 11 – Il fuorigioco Deve essere considerata ogni parte della testa, del corpo, dei piedi di un attaccante in relazione al penultimo difendente al pallone alla linea mediana TestaPiede Corpo Posizione di fuorigioco

17 Lezione 4.1 Regola 11 – Il fuorigioco In questo istante il giocatore non è più vicino alla linea di porta avversaria rispetto al pallone. Non infrazione Non infrazione

18 Lezione 4.1 Regola 11 – Il fuorigioco Infrazione INDIVIDUAZIONE Quando il pallone viene giocato da uno dei compagni di squadra del calciatore in posizione potenziale di fuorigioco In questo istante il giocatore è più vicino alla linea di porta avversaria rispetto al pallone. Infrazione

19 Lezione 4.1 Regola 11 – Il fuorigioco Al momento di valutare la posizione di fuori gioco, non si considerano le braccia, pertanto in questo istante, il calciatore non si trova in posizione di fuorigioco Non infrazione Non infrazione

20 Lezione 4.1 Regola 11 – Il fuorigioco In questo istante, il calciatore è più vicino alla linea di porta avversaria che il penultimo difensore Infrazione

21 Lezione 4.1 Regola 11 – Il fuorigioco In questo caso, il calciatore non è in posizione di fuorigioco perché si trova nella sua metà del TdG Non infrazione Non infrazione

22 Lezione 4.1 Regola 11 – Il fuorigioco Infrazione In questo istante, il calciatore si trova più vicino alla linea di porta avversaria rispetto al pallone Infrazione

23 Lezione 4.1 Regola 11 – Il fuorigioco Prima di ritenere una posizione di fuorigioco punibile, considerare i seguenti criteri (tecnica dell aspetta e vedi) MOVIMENTO DEL PALLONE direzione ovvero traiettoria velocità distanza Criteri di valutazione

24 Lezione 4.1 Regola 11 – Il fuorigioco Nel momento in cui, a giudizio dellarbitro, il calciatore in posizione di fuorigioco... interviene nel gioco influenza un avversario trae vantaggio dalla sua posizione. Punibilità del fuorigioco

25 Lezione 4.1 Regola 11 – Il fuorigioco Intervenire nel gioco Significa … giocare o toccare il pallone passato o toccato da un compagno; Definizione

26 Lezione 4.1 Regola 11 – Il fuorigioco Un attaccante in posizione di fuorigioco, che non interviene nel gioco e non tocca il pallone non può essere considerato punibile. Non infrazione

27 Lezione 4.1 Regola 11 – Il fuorigioco Un attaccante in posizione di fuorigioco, che non influenza un avversario, tocca il pallone. Larbitro deve intervenire quando il calciatore tocca il pallone. Infrazione

28 Lezione 4.1 Regola 11 – Il fuorigioco Significa … impedire ad un avversario di giocare o di essere in grado di giocare il pallone, ostruendogli chiaramente la visuale o i movimenti o fare gesti o movimenti che, a giudizio dellarbitro, ingannino o distraggono un avversario Influenzare un avversario Definizione

29 Lezione 4.1 Regola 11 – Il fuorigioco Un attaccante in posizione di fuorigioco ostruisce la visuale del portiere. Il calciatore dovrà essere considerato punibile perché impedisce ad un avversario di giocare o essere in grado di giocare il pallone. Infrazione

30 Lezione 4.1 Regola 11 – Il fuorigioco Un attaccante si trova in posizione di fuorigioco, ma non distrae gli avversari ne gli impedisce di giocare il pallone. Non infrazione

31 Lezione 4.1 Regola 11 – Il fuorigioco Significa … giocare il pallone che rimbalza dal palo o dalla traversa o giocare un pallone rimbalzato da un avversario, essendo stati in posizione di fuorigioco. Trarre vantaggio da tale posizione (fuorigioco non ritenuto punibile al momento del tiro) Definizione

32 Lezione 4.1 Regola 11 – Il fuorigioco Il tiro del calciatore A rimbalza sul palo verso il calciatore B compagno di A B deve essere considerato punibile perché gioca il pallone essendo stato precedentemente in posizione di fuorigioco. B A Infrazione

33 Lezione 4.1 Regola 11 – Il fuorigioco Il tiro del calciatore A rimbalza sulla traversa verso il calciatore B compagno di A B deve essere considerato punibile perché gioca il pallone essendo stato precedentemente in posizione di fuorigioco. Infrazione

34 Lezione 4.1 Regola 11 – Il fuorigioco B C Il tiro del calciatore A rimbalza da un avversario verso il calciatore B compagno di A -. B deve essere considerato punibile perché gioca il pallone essendo stato precedentemente in posizione di fuorigioco.

35 Lezione 4.1 Regola 11 – Il fuorigioco LattaccanteA è in posizione di fuorigioco, senza influenzare alcun avversario. Il tiro del calciatore C rimbalza sulla traversa verso il calciatore B. C Non infrazione

36 Lezione 4.1 Regola 11 – Il fuorigioco Lattaccante A non è da sanzionare in quanto non trae vantaggio della sua posizione perché non tocca il pallone. Non infrazione

37 Lezione 4.1 Regola 11 – Il fuorigioco Non vi è infrazione di fuorigioco quando un calciatore riceve direttamente il pallone: su calcio di rinvio su rimessa dalla linea laterale su calcio dangolo Non infrazione

38 Lezione 4.1 Regola 11 – Il fuorigioco Il fuorigioco non è da sanzionare perché il lattaccante riceve direttamente il pallone su calcio di rinvio Calcio di rinvio Non infrazione

39 Lezione 4.1 Regola 11 – Il fuorigioco Il fuorigioco non è da sanzionare perché lattaccante riceve il pallone direttamente su rimessa laterale Non infrazione Rimessa dalla linea laterale

40 Lezione 4.1 Regola 11 – Il fuorigioco Il fuorigioco non è da sanzionare perché lattaccante riceve il pallone direttamente da un calcio dangolo Non infrazione Calcio dangolo

41 Lezione 4.1 Regola 11 – Il fuorigioco Nel caso di uninfrazione di fuorigioco, larbitro accorda alla squadra avversaria un calcio di punizione indiretto, che deve essere eseguito dal punto in cui linfrazione si è verificata Infrazioni e sanzioni

42 Il filmato

43 Grazie per lattenzione Sviluppo e Realizzazioni Informatiche a cura del Settore Tecnico A.I.A.

44 Corso di qualificazione alla funzione di Arbitro di Calcio Arbitro di Calcio Settore Tecnico

45 4.1 Regola 11 – Il fuorigioco 4.2 Regola 6 - Gli Assistenti dellarbitro 4.3 Il quarto Ufficiale di gara Lezione 4.2 Regola 6 – Gli Assistenti dellArbitro

46 Lezione 4.2 Regola 6 – Gli Assistenti dellArbitro

47 Lezione 4.2 Regola 6 – Gli Assistenti dellArbitro Possono essere designati due Assistenti, i cui compiti, soggetti alla decisione dellArbitro, sono di segnalare: Doveri

48 Lezione 4.2 Regola 6 – Gli Assistenti dellArbitro quando il pallone è uscito interamente dal terreno di gioco Doveri

49 Lezione 4.2 Regola 6 – Gli Assistenti dellArbitro a quale squadra spetta la rimessa dalla linea laterale …. Doveri

50 Lezione 4.2 Regola 6 – Gli Assistenti dellArbitro o se trattasi di calcio dangolo Doveri

51 Lezione 4.2 Regola 6 – Gli Assistenti dellArbitro o di calcio di rinvio Doveri

52 Lezione 4.2 Regola 6 – Gli Assistenti dellArbitro quando un calciatore può essere punito perché si trova in posizione di fuorigioco Doveri

53 Lezione 4.2 Regola 6 – Gli Assistenti dellArbitro quando viene richiesta una sostituzione Doveri

54 Lezione 4.2 Regola 6 – Gli Assistenti dellArbitro Comportamenti passibili di sanzione disciplinare di AMMONIZIONE e/o ESPULSIONE. In ogni caso, le decisioni da assumere in merito a quanto accaduto come riferitogli dallAssistente, sono di esclusiva competenza dellArbitro quando una scorrettezza o altri incidenti avvengono al di fuori del campo visivo dellarbitro Doveri

55 Lezione 4.2 Regola 6 – Gli Assistenti dellArbitro quando delle infrazioni vengono commessi se gli Assistenti dellArbitro hanno una migliore visuale rispetto allArbitro (comprese eccezionalmente le infrazioni commesse nellarea di rigore) In ogni caso, le decisioni da assumere in merito a quanto accaduto come riferitogli dallAssistente, sono di esclusiva competenza dellArbitro Doveri

56 Lezione 4.2 Regola 6 – Gli Assistenti dellArbitro se nellesecuzione del calcio di rigore, il portiere si muove dalla linea di porta prima che il pallone sia stato calciato e se il pallone ha superato la linea di porta; Doveri

57 Lezione 4.2 Regola 6 – Gli Assistenti dellArbitro Gli assistenti coadiuvano lArbitro anche nel controllo della gara in conformità con le Regole del Gioco; Collaborazione

58 Lezione 4.2 Regola 6 – Gli Assistenti dellArbitro in particolare, essi possono entrare sul terreno di gioco per verificare la distanza di m. 9,15. Collaborazione

59 Lezione 4.2 Regola 6 – Gli Assistenti dellArbitro Gli assistenti sono tenuti a segnalare immediatamente allarbitro, sventolando in modo ben visibile la bandierina, quando un calciatore, anche se di riserva o sostituito, una persona ammessa nel recinto di gioco o qualsiasi altra persona comunque presente allinterno dello stesso, colpisca o tenti di colpire un calciatore, anche se di riserva o sostituito, una persona ammessa nel recinto di gioco, o li faccia oggetto di lancio di sputi oppure rivolga loro gesti o frasi ingiuriose, minacciose o discriminatorie a sfondo razziale o religioso Decisioni ufficiali F.I.G.C.

60 Lezione 4.2 Regola 6 – Gli Assistenti dellArbitro Analogamente a quanto sopra stabilito, gli assistenti sono tenuti a segnalare immediatamente allarbitro, sventolando in modo ben visibile la bandierina, quando un calciatore, anche se di riserva o sostituito, una persona ammessa nel recinto di gioco o qualsiasi altra persona comunque presente allinterno dello stesso, colpisca o tenti di colpire lassistente o il 4° ufficiale di gara, laddove previsto o li faccia oggetto di lancio di sputi oppure rivolga loro gesti o frasi ingiuriose, minacciose o discriminatorie a sfondo razziale o religioso Decisioni ufficiali F.I.G.C.

61 Lezione 4.2 Regola 6 – Gli Assistenti dellArbitro Qualora lArbitro non fosse in posizione idonea per rilevare prontamente la segnalazione, lAssistente continuerà a sventolare la bandierina collocandosi nella migliore posizione per essere notato dallo stesso, mentre laltro Assistente ne attirerà lattenzione sventolando anchegli la bandierina Decisioni ufficiali F.I.G.C.

62 Lezione 4.2 Regola 6 – Gli Assistenti dellArbitro I doveri degli assistente dellarbitro sono chiaramente definiti nel Regolamento del Giuoco del Calcio e gli conferiscono maggiore responsabilità. Gli assistenti dellarbitro sono parimenti tenuti a prestare la loro collaborazione allArbitro quando sono meglio posizionati per la rilevazione dei fatti accaduti, in modo particolare di quelli che si verificano nellarea di rigore. E importante comprendere che la rispettiva distanza dal fallo non è criterio determinante: è più importante considerare che lassistente dellarbitro abbia una migliore visuale dellaccaduto. Collaborazione

63 Lezione 4.2 Regola 6 – Gli Assistenti dellArbitro 1.Consenso dellArbitro 2.Calciatore sostituito esce dal terreno di gioco (in qualsiasi punto) 3.Ingresso del calciatore sostituito (nei pressi della linea mediana) Sostituzione

64 Il filmato

65 Grazie per lattenzione Sviluppo e Realizzazioni Informatiche a cura del Settore Tecnico A.I.A.

66 Corso di qualificazione alla funzione di Arbitro di Calcio Arbitro di Calcio Settore Tecnico

67 4.1 Regola 11 – Il fuorigioco 4.2 Regola 6 - Gli Assistenti dellarbitro 4.3 Il quarto Ufficiale di gara

68 Lezione 4.3 Il 4° Ufficiale e LAssistente di riserva Il 4° Ufficiale e lAssistente di riserva

69 Lezione 4.3 Il 4° Ufficiale e LAssistente di riserva il Quarto Ufficiale può essere designato se previsto dal Regolamento della competizione e sostituisce uno dei tre Ufficiali di gara qualora non dovesse essere in grado di proseguirla, a meno che sia stato designato anche un Assistente dellArbitro di riserva. Il 4° Ufficiale coadiuva lArbitro in ogni momento Il 4° Ufficiale e lAssistente di riserva

70 Lezione 4.3 Il 4° Ufficiale e LAssistente di riserva Gli organizzatori devono indicare chiaramente prima dellinizio della competizione, chi tra il Quarto Ufficiale e lAssistente più qualificato dovrà sostituire lArbitro in caso questultimo sia impossibilitato a continuare. Nel secondo caso il quarto Ufficiale diventerà assistente Il 4° Ufficiale e lAssistente di riserva

71 Lezione 4.3 Il 4° Ufficiale e LAssistente di riserva il Quarto Ufficiale ha il compito di coadiuvare lArbitro, su richiesta dello stesso, in tutte le funzioni burocratiche prima, durante e dopo la gara. Il 4° Ufficiale e lAssistente di riserva

72 Lezione 4.3 Il 4° Ufficiale e LAssistente di riserva ha il compito di assistere larbitro nella procedura delle sostituzioni dei calciatori durante la gara. Il 4° Ufficiale e lAssistente di riserva

73 Lezione 4.3 Il 4° Ufficiale e LAssistente di riserva ha il compito di assistere larbitro nel controllo della gara, conformemente alle Regole del Gioco LArbitro conserva comunque lautorità di decidere su tutti i fatti relativi al gioco Il 4° Ufficiale e lAssistente di riserva

74 Lezione 4.3 Il 4° Ufficiale e LAssistente di riserva ha il compito di controllare lequipaggiamento dei calciatori di riserva prima che essi entrino sul terreno di gioco. Se il loro equipaggiamento non è conforme alle Regole di gioco, informerà lArbitro. Il 4° Ufficiale e lAssistente di riserva

75 Lezione 4.3 Il 4° Ufficiale e LAssistente di riserva controlla i palloni di riserva, laddove necessario. Se il pallone deve essere sostituito durante la gara, egli fornisce, su richiesta dellArbitro, un altro pallone facendo in modo che la perdita di tempo si riduca al minimo. Il 4° Ufficiale e lAssistente di riserva

76 Lezione 4.3 Il 4° Ufficiale e LAssistente di riserva deve segnalare allArbitro se unammonizione viene inflitta erroneamente ad un calciatore a seguito di una errata identificazione; se un calciatore non viene espulso benchè abbia ricevuto una seconda ammonizione; se un calciatore si rende colpevole di condotta violenta al di fuori del campo visivo dellarbitro e dei suoi assistenti; lArbitro comunque conserva lautorità decisionale di tutti i fatti in relazione al gioco. Il 4° Ufficiale e lAssistente di riserva

77 Lezione 4.3 Il 4° Ufficiale e LAssistente di riserva dopo la gara, il quarto Ufficiale deve inviare allautorità competente un rapporto su tutte le scorrettezze o altri incidenti accaduti fuori del campo visivo dellarbitro mettendo al corrente sia lArbitro, sia i suoi assistenti, del contenuto del rapporto redatto. Il 4° Ufficiale e lAssistente di riserva

78 Lezione 4.3 Il 4° Ufficiale e LAssistente di riserva ha il compito di informare lArbitro in caso di comportamento non corretto di qualsiasi occupante larea tecnica. Il 4° Ufficiale e lAssistente di riserva

79 Lezione 4.3 Il 4° Ufficiale e LAssistente di riserva se previsto dal Regolamento della competizione può essere designato anche un Assistente di riserva. Suo unico compito sarà quello di sostituire un Assistente impossibilitato a continuare la gara o di sostituire il Quarto Ufficiale se necessario. Il 4° Ufficiale e lAssistente di riserva

80 Grazie per lattenzione Sviluppo e Realizzazioni Informatiche a cura del Settore Tecnico A.I.A.


Scaricare ppt "Corso di qualificazione alla funzione di Arbitro di Calcio Arbitro di Calcio Settore Tecnico."

Presentazioni simili


Annunci Google