La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Firenze, 26-6-12 Mateo Ameglio Alice Parri Federica Franceschini 1 Economia e tabacco: un rapporto tossico?

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Firenze, 26-6-12 Mateo Ameglio Alice Parri Federica Franceschini 1 Economia e tabacco: un rapporto tossico?"— Transcript della presentazione:

1 Firenze, Mateo Ameglio Alice Parri Federica Franceschini 1 Economia e tabacco: un rapporto tossico?

2 2

3 3

4 4

5 Tabacco produzione e consumo

6 6 Il tabacco conviene

7 7

8 8 Carlo La Vecchia,

9 La prima guerra mondiale costituì un momento importante nella diffusione universale delle sigaretta La produzione americana passò infatti dai 18 miliardi di sigarette del 1914 ai 47 miliardi prodotti nel

10 21/4/ ore 05 e 55 Alemanno: un successo riforma tabacco "Con l'accordo sulla riforma del tabacco abbiamo salvato posti di lavoro". E' il commento del ministro per le Politiche agricole, Alemanno,dopo la maratona ministeriale a Lussemburgo. "L'Italia -ha aggiunto- ha garantito ai produttori anche il mantenimento di oltre un miliardo di finanziamenti europei ai settori del tabacco e dell'olio. Ha retto il blocco mediterraneo". L'accordo sugli aiuti comunitari,inclusi quelli ai produttori di cotone, non è stato votato dalla Spagna. 10 Importanza per leconomia nazionale e regionale

11 11

12 12

13 13

14 14

15 15

16 16

17 17

18 Economics of Tobacco: Myths and Realities Kenneth E. Warner, PhD Avedis Donabedian Distinguished University Professor of Public Health University of Michigan, USA November 7, 2002

19 minaccia dellindustria del tabacco Tobacco is crucial to the economy. Without tobacco growing, cigarette manufacturing, and distribution and sale of tobacco products, a states or countrys economy will suffer job losses, falling tax revenues, and growing trade deficits. In Michigan, a non-tobacco state, employment increases as tobacco consumption declines. [Warner and Fulton, JAMA, 1994] In the U.S., employment would rise in all 8 non-tobacco regions (44 states) if tobacco consumption fell. [Warner et al., JAMA, 1996] Only in the 6-state tobacco bloc would employment fall, and by a tiny fraction of state employment. [Jacobs et al., Ch. 13 in Jha and Chaloupka, eds., Tobacco Control in Developing Countries (Oxford, 2000)]

20 20

21 21 Dove si coltiva

22 Produzione di tabacco in alcuni Paesi rispetto alla produzione mondiale (anno 2005*): valori percentuali Elaborazione OSSFAD-ISS su dati FAO Italia 1,7 +11,43% rispetto al ,26% rispetto al ,26% rispetto al 2004 *last update 24 April

23 Elaborazione OSSFAD-ISS su dati FAO PRIMI 10 PAESI PRODUTTORI DI TABACCO NEL MONDO (ANNO 2005) Il costo medio della coltivazione del tabacco nel mondo è di circa 2,30 dollari al chilo, in Cina e Brasile è di 1 dollaro. 23

24 24

25 25

26 26

27 27

28 28

29 29

30 30

31 31

32 32

33 33

34 34

35 35

36 36

37 37

38 38

39 39 Si aspira di più !

40 Prezzo delle sigarette 40

41 Cigarette taxation will reduce cigarette sales. – Increasing price is the most effective means of decreasing cigarette smoking, especially among children. – 10% price increase will decrease cigarette consumption 4% in developed countries, 8% in developing countries. – Smoking among children will fall by about twice as much. [Chaloupka et al., Ch. 10 in Jha and Chaloupka, 2000] 41 se il prezzo aumenta... le vendite diminuiscono

42 Real cigarette prices & per capita consumption US, Year Cigarettes per capita Price (1982/84 cents) consumptionprice 42

43 43

44 … e le entrate del fisco aumentano Increased taxes invariably increase government revenues. –The percentage decline in cigarette consumption is smaller than the percentage increase in price that induces it. –Further, tax is only a fraction of price, so a given tax increase will cause a far smaller decrease in cigarette sales.

45 45 Carlo La Vecchia,

46 46 Carlo La Vecchia,

47 47 Carlo La Vecchia,

48 48

49 EU tobacco taxation

50 Prezzo di un pacchetto da 20 di Marlboro in alcuni Paesi Europei PaesePrezzo in EuroNORVEGIA8,20 IRLANDA6,50 FRANCIA5,00 GERMANIA4,90 SVEZIA4,70 BELGIO4,70 ITALIA4,60 SPAGNA2,50 50

51 PaeseMin. Ungheria45 Min. Norvegia39 Min. Polonia37 Min. Turchia36 Min. Gran Bretagna36 Min. Portogallo34 Min. Francia32 Min. Irlanda30 Min. ITALIA29 MIN. Svezia28 Min. Belgio25 Min. Grecia24 Min. Germania23 Min. Finland23 Min. Olanda21 Min. Austria21 Min. Danimarca21 Min. Russia17 Min. Spagna15 Min. Svizzera14 Min. Lussemburgo14 Min. Quanti minuti deve lavorare un fumatore per pagarsi un pacchetto di sigarette? Lecher E, van Walbeek C

52 52 fuma di più chi ha di meno …

53 53

54 54 e lindustria lo sa bene

55 IL CONTRABBANDO 55

56 Industria del tabacco Cosa fa ?

57 57

58 58

59 59

60 60

61 29 Settembre del 1902 British American Tobacco Imperial Tobacco Company American Tobacco Company Il 29 Settembre del 1902 venne fondata lazienda British American Tobacco, una fusione tra la britannica Imperial Tobacco Company e la statunitense American Tobacco Company, nellintento di porre fine a unaspra guerra commerciale prezzo predatorio: La strategia era di concepire i prodotti di qualità superiore e venderli al prezzo più basso possibile (prezzo predatorio: vendita di un prodotto o un servizio sottocosto per eliminare la concorrenza - In molti paesi sono considerati anticoncorrenziali e illegali da parte dellantitrust) … 29 maggio 1911sciolta Corte Suprema degli Stati Uniti prezzi sottoscosto Il 29 maggio 1911, American Tobacco Company è stata sciolta in base ad una sentenza della Corte Suprema degli Stati Uniti. Una filiale dellAmerican Tobacco è stata incriminata fissare prezzi sottoscosto monopolizzare un mercato La Corte ha pertanto addebitato allAmerican Tobacco Company di aver violato lo Sherman Anti-Trust Act del 1890, che metteva fuori legge le restrizioni sul commercio e i tentativi tra i concorrenti di monopolizzare un mercato La decisione di condanna è arrivata appena due settimane dopo un caso simile contro John D. Rockefeller 's Standard Oil Company

62 62 Contributi …

63 63 PubblicitàPubblicitàPubblicitàPubblicità

64 64

65 65

66 66

67 67 Scienziati amici

68 68

69 69

70 70

71 71

72 72

73 73

74 74

75 75

76 Costi socio-sanitari del consumo tabacco

77 77

78 78

79 79

80 80

81 81

82 82

83 83

84 84

85 85

86 86

87 87

88 alla fine dei conti … Smoking-produced illness does account for a significant share of health care costs, e.g., approximately 12% in the U.S. [Miller et al., Public Health Rep, 1998] However, in the absence of smoking, the elderly population would grow, as would old-age chronic disease costs. On balance, costs likely would fall, but only modestly [Warner et al., Tobacco Control, 1999] Economics of Tobacco: Myths and Realities Kenneth E. Warner, 2002

89 89


Scaricare ppt "Firenze, 26-6-12 Mateo Ameglio Alice Parri Federica Franceschini 1 Economia e tabacco: un rapporto tossico?"

Presentazioni simili


Annunci Google