La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La storia per concetti: lidea di organismo Macchine, società e immagine del vivente.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La storia per concetti: lidea di organismo Macchine, società e immagine del vivente."— Transcript della presentazione:

1 La storia per concetti: lidea di organismo Macchine, società e immagine del vivente

2 Il magnum animal Il paradigma neoplatonico- ermetico dellanimismo macro e microcosmico. Il paradigma neoplatonico- ermetico dellanimismo macro e microcosmico. Marsilio Ficino ( ) traduce i quattordici trattati del Corpus Hermeticum: vastissima diffusione manoscritta. Marsilio Ficino ( ) traduce i quattordici trattati del Corpus Hermeticum: vastissima diffusione manoscritta. LUno-Tutto LUno-Tutto Le piante e le selve sono i suoi capelli, le rocce le ossa, le acque sotterranee le sue vene e il suo sangue. Le piante e le selve sono i suoi capelli, le rocce le ossa, le acque sotterranee le sue vene e il suo sangue. La scienza del vivente è scienza del Tutto. La scienza del vivente è scienza del Tutto.

3 IL mondo si è sbriciolato La nuova filosofia richiama tutto in dubbio: l'elemento Fuoco è per intero spento, il Sole è perduto e la Terra; e in nessun uomo la mente gli insegna più dove cercarla. Spontaneamente gli uomini confessano che è consumato questo mondo, quando nei pianeti e nel firmamento cercano in tanti il nuovo. E vedono che il mondo è sbriciolato ancora nei suoi atomi. Tutto va in pezzi, ogni coerenza è scomparsa, ogni giusta provvidenza, ogni relazione: principe, suddito, padre, figlio son cose dimenticate, perché ogni uomo pensa d'esser riuscito, da solo, a essere una Fenice... John Donne 1611 Anatomy of the world.

4 La iatromeccanica Le formulazioni biomeccaniche di Galilei nei Discorsi…intorno a due nuove scienze. Le formulazioni biomeccaniche di Galilei nei Discorsi…intorno a due nuove scienze. Giovanni Alfonso Borelli* ( ) e lo studio dei muscoli: la contrazione come fermentazione. De motu animalium (1677) La meccanica muscolare, la meccanica respiratoria, la confutazione termometrica del calore vitale cardiaco. Giovanni Alfonso Borelli* ( ) e lo studio dei muscoli: la contrazione come fermentazione. De motu animalium (1677) La meccanica muscolare, la meccanica respiratoria, la confutazione termometrica del calore vitale cardiaco. *Matematico, si occupò di idraulica, propose un metodo per la determinazione della longitudine

5 La iatromeccanica Dacché i medici hanno incominciato ad esaminare la struttura e le azioni (effectus) del corpo animato sulla base di principi geometrico- meccanici, nonché di esperimenti fisico-meccanici e chimici, non soltanto hanno scoperto innumerevoli fenomeni ignoti ai secoli precedenti, ma hanno compreso che per quanto riguarda le sue azioni naturali il corpo umano non è altro che un complesso di movimenti chimico-meccanici, che obbediscono a principi matematici'. Giorgio Baglivi 1696 De praxi medica Baglivi , alunno di Malpighi a Bologna, professore di medicina teoretica alla Sapienza : la dottrina fisiopatologica della fibra. Dal sistema umorale galenico al materialismo meccanico di Baglivi

6 La iatromeccanica La vita è movimento. La vita è movimento. Lorganismo vivente è una macchina. Lorganismo vivente è una macchina. Chiunque esamini con attenzione l'organismo corporeo non mancherà certo di scorgere nelle mandibole e nei denti delle tenaglie, nello stomaco un recipiente, nelle vene, nelle arterie e negli altri canali altrettanti condotti idraulici, nel cuore uno stantuffo, nelle viscere dei crivelli o dei filtri, nel polmone un mantice, nei muscoli la forza della leva, nell'angolo oculare una carrucola, e così via. Lasciamo dunque che i chimici spieghino i fenomeni naturali con paroloni come fusione, sublimazione, precipitazione etc., fondando così una filosofia a parte. Resta incontestabile che tutti questi fenomeni debbono essere ricondotti alle forze del cuneo, dell'equilibrio, della leva, della molla e di tutti gli altri principi della meccanica. Insomma le funzioni naturali del corpo vivente in nessun altro modo si possono spiegare più facilmente e chiaramente che per mezzo dei principi matematico-sperimentali, coi quali parla la stessa natura

7 Il corpo-macchina di Cartesio e il finalismo. Suppongo che il corpo non sia nullaltro che una statua o una macchina che Dio crea, non soltanto dandogli esternamente forma e colore, ma piazzando allinterno anche tutti i pezzi che sono necessari perché essa cammini, mangi, respiri e imiti tutte quelle funzioni che possono essere immaginate non dipendere che dalla materia e dalla disposizione degli organi. Noi vediamo orologi, fontane artificiali e altre macchine che, pur essendo state fatte dalluomo, sembrano avere lo stesso tipo di movimenti di quelle fatte da Dio… Suppongo che il corpo non sia nullaltro che una statua o una macchina che Dio crea, non soltanto dandogli esternamente forma e colore, ma piazzando allinterno anche tutti i pezzi che sono necessari perché essa cammini, mangi, respiri e imiti tutte quelle funzioni che possono essere immaginate non dipendere che dalla materia e dalla disposizione degli organi. Noi vediamo orologi, fontane artificiali e altre macchine che, pur essendo state fatte dalluomo, sembrano avere lo stesso tipo di movimenti di quelle fatte da Dio… Traité de lHomme (1662)Traité de lHomme (1662)

8 Lorganismo-macchina : un ostacolo epistemologico Spiegare lorgano con una macchina è tautologico, perché è lorgano che spiega la macchina. Spiegare lorgano con una macchina è tautologico, perché è lorgano che spiega la macchina. La struttura non è in grado di spiegare la funzione: dobbiamo vedere allopera una macchina per capire a cosa serve. La struttura non è in grado di spiegare la funzione: dobbiamo vedere allopera una macchina per capire a cosa serve.

9 Le opposizioni alla iatromeccanica Francis Glisson ( ) e lirritabilità De naturae substantia energetica. Francis Glisson ( ) e lirritabilità De naturae substantia energetica. Le forze Newtoniane e la vis vitalis. Le forze Newtoniane e la vis vitalis. Irritabilità e sensibilità halleriane. Irritabilità e sensibilità halleriane.

10 Le opposizioni alla iatromeccanica 1708 Theoria medica vera - G. E. Stahl : esiste un principio regolativo di irriducibilità dei fenomeni viventi alla meccanica: lanima stahliana Theoria medica vera - G. E. Stahl : esiste un principio regolativo di irriducibilità dei fenomeni viventi alla meccanica: lanima stahliana. Il vitalismo : la dottrina meccanicistica non è in grado di spiegare tutti i fenomeni dinamico organici (e.g. rigenerazione, riproduzione, irritabilità, sensibilità) Il vitalismo : la dottrina meccanicistica non è in grado di spiegare tutti i fenomeni dinamico organici (e.g. rigenerazione, riproduzione, irritabilità, sensibilità)

11 Bordeu L'organisme moderne laisse bien loin derrière lui les copistes et les commentateurs des Hecquet, Baglivi et autres de cette espèce, qui ont tant parlé de ressorts, d'élasticité, de battements, de fibrilles. Ces physiciens légers furent aussi éloignés des vrais principes de l'observation, qui conduisent dans les détours des fonctions de l'économie animale, que des enfants qui jouent avec des morceaux de cartes, pour bâtir des petits châteaux, sont éloignés des belles règles d'architecture.* Théophile Bordeu: Recherche sur lhistoire de la médecine

12 Bordeu Lautonomia relativa di ciascun organo allinterno dellorganismo. (Dagli archei degli iatrochimici ai gangli nervosi territoriali). Lautonomia relativa di ciascun organo allinterno dellorganismo. (Dagli archei degli iatrochimici ai gangli nervosi territoriali). Lorganismo non è unessere unitario ma una federazione di organi Lorganismo non è unessere unitario ma una federazione di organi Dalla metafora della macchina alla metafora dello sciame di api Dalla metafora della macchina alla metafora dello sciame di api Una nuova dimensione del fenomeno vitale: lautonomia delle parti nellorganizzazione del tutto Una nuova dimensione del fenomeno vitale: lautonomia delle parti nellorganizzazione del tutto

13 Definizioni Organon : strumento-funzione Organon : strumento-funzione Unità anatomico-funzionale che attende compiti specificiUnità anatomico-funzionale che attende compiti specifici Dispositivo capace di esercitare una funzioneDispositivo capace di esercitare una funzione Organismo: Organismo: Struttura fisiologica caratterizzata da una forma specifica e dalla facoltà di reintegrarla e riprodurla.Struttura fisiologica caratterizzata da una forma specifica e dalla facoltà di reintegrarla e riprodurla. Ente strutturato in corrispondenza di funzioni specificheEnte strutturato in corrispondenza di funzioni specifiche Organizzare: Coordinare funzionalmente la funzione REGOLATIVA. Organizzare: Coordinare funzionalmente la funzione REGOLATIVA.

14 Il problema della regolazione: la metafora organismo e società. Alcmeone di Crotone: la discrasia è una ribellione. Alcmeone di Crotone: la discrasia è una ribellione. Menenio Agrippa Menenio Agrippa Parole ambivalenti Parole ambivalenti CRISICRISI COSTITUZIONECOSTITUZIONE La federazione di organi La federazione di organi Claude Bernard: la vita sociale delle cellule. Claude Bernard: la vita sociale delle cellule. Ernst Haeckel: la repubblica delle cellule Ernst Haeckel: la repubblica delle cellule Divisione del lavoro XIX secolo e rivoluzione idustriale. Divisione del lavoro XIX secolo e rivoluzione idustriale. ORGANICISMO: simpatia regolata fra gli organi ORGANICISMO: simpatia regolata fra gli organi

15 Unaltra metafora falsa Lorganismo biologico è tale per cui la sua esistenze è il suo ideale; esso è norma a se stesso, e il dubbio e lerrore sono le patologie. Lorganismo biologico è tale per cui la sua esistenze è il suo ideale; esso è norma a se stesso, e il dubbio e lerrore sono le patologie. Lorganismo sociale è lesatto contrario. Lorganismo sociale è lesatto contrario. La falsità dellapologo di Menenio Agrippa: non esiste lo sciopero degli organi. La falsità dellapologo di Menenio Agrippa: non esiste lo sciopero degli organi. Questa sostanziale differenza è legata al concetto di autoregolazione che è costitutivo dellidea di organismo biologico Questa sostanziale differenza è legata al concetto di autoregolazione che è costitutivo dellidea di organismo biologico

16 Dalla vis medicatrix naturae al milieu interieur Lintuizione ippocratica della capacità autoriparatrice degli organismi viventi. Lintuizione ippocratica della capacità autoriparatrice degli organismi viventi. La formulazione moderna del concetto: Claude Bernard e il milieu interieur. La formulazione moderna del concetto: Claude Bernard e il milieu interieur.

17 La conservazione delluniformità del milieu interieur Termoregolazione Termoregolazione Livelli ematici dei metaboliti Livelli ematici dei metaboliti Atti respiratori e CO2 Atti respiratori e CO2 Pressione arteriosa Pressione arteriosa Equilibrio Acido Base Equilibrio Acido Base Il milieu di Claude Bernard e lomeostasi (Il primo a parlare di omeostasi è stato Walter Bradford Cannon ( )) Il milieu di Claude Bernard e lomeostasi (Il primo a parlare di omeostasi è stato Walter Bradford Cannon ( ))

18 Walter Bradford Cannon ( ) Luso del bismuto in radiodiagnostica Luso del bismuto in radiodiagnostica La scoperta della simpatina La scoperta della simpatina Gli studi sullo shock Gli studi sullo shock 1932: La saggezza del corpo. 1932: La saggezza del corpo. SAGGEZZA: misura, padronanza, controllo.SAGGEZZA: misura, padronanza, controllo. La metafora sociale anche in Cannon… loscillazione destra-sinistra.La metafora sociale anche in Cannon… loscillazione destra-sinistra. MA la società si dà delle regole, lorganismo ha costitutivamente delle regole: la saggezza del corpo organismo è assente dal corpo sociale.MA la società si dà delle regole, lorganismo ha costitutivamente delle regole: la saggezza del corpo organismo è assente dal corpo sociale.

19 Walter Bradford Cannon ( ) The constant conditions which are maintained in the body might be termed equilibria. That word, however, has come to have fairly exact meaning as applied to relatively simple physico-chemical states, in closed systems, where known forces are balanced. The coordinated physiological processes which maintain most of the steady states in the organism are so complex and so peculiar to living beings - involving, as they may, the brain and nerves, the heart, lungs, kidneys and spleen, all working cooperatively - that I have suggested a special designation for these states, homeostasis. The word does not imply something set and immobile, a stagnation. It means a condition - a condition which may vary, but which is relatively constant. (WB 24) The constant conditions which are maintained in the body might be termed equilibria. That word, however, has come to have fairly exact meaning as applied to relatively simple physico-chemical states, in closed systems, where known forces are balanced. The coordinated physiological processes which maintain most of the steady states in the organism are so complex and so peculiar to living beings - involving, as they may, the brain and nerves, the heart, lungs, kidneys and spleen, all working cooperatively - that I have suggested a special designation for these states, homeostasis. The word does not imply something set and immobile, a stagnation. It means a condition - a condition which may vary, but which is relatively constant. (WB 24)

20 I sistemi di regolazione e controllo Biochimici Biochimici Nervosi Nervosi Endocrini Endocrini Immunitari Immunitari Il total network recettoriale Il total network recettoriale

21 Bibliografia S. Moravia Filosofia e e scienze umane nel secolo dei lumi. Sansoni S. Moravia Filosofia e e scienze umane nel secolo dei lumi. Sansoni G. Canguilhem La connaissance de la vie. Librairie philosophique J. Vrin G. Canguilhem La connaissance de la vie. Librairie philosophique J. Vrin G. Canguilhem Ecrits sur la médecine Seuil G. Canguilhem Ecrits sur la médecine Seuil


Scaricare ppt "La storia per concetti: lidea di organismo Macchine, società e immagine del vivente."

Presentazioni simili


Annunci Google