La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Malattia da Reflusso Gastro- Esofageo (GERD) e precancerosi esofagee: aspetti anatomo-patologici Dott. Claudio Doglioni U.O. Anatomia Patologica Ospedale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Malattia da Reflusso Gastro- Esofageo (GERD) e precancerosi esofagee: aspetti anatomo-patologici Dott. Claudio Doglioni U.O. Anatomia Patologica Ospedale."— Transcript della presentazione:

1 Malattia da Reflusso Gastro- Esofageo (GERD) e precancerosi esofagee: aspetti anatomo-patologici Dott. Claudio Doglioni U.O. Anatomia Patologica Ospedale San Raffaele

2 Intestino 100 trilioni di microorganismi 10X il numero di cellule del corpo umano Continuamente esposto a quantità enormi di -cibo -agenti chimici -microorganismi potenzialmente patogeni Omeostasi energetica Integrità immunologica Movimento continuo

3

4 La superficie del tubo digerente

5 Esofago Tubo muscolare (scheletrico e liscio) dal faringe allo stomaco Sede mediastinica Attraversa il diaframma Si congiunge con il cardias gastrico

6 Esofago: struttura normale

7

8 Epitelio squamoso

9

10 Esofago: struttura normale Giunzione esofago-gastricaGiunzione esofago-gastrica

11

12 Principali cause di esofagite Reflusso gastro-esofageo Farmaci Infezioni Materiale ingerito Cibo/agenti corrosivi Sclerodermia Malattia di Crohn e di Behcet Terapia radiante Traumi GVHD Uremia

13 GERD Condizione cronica recidivante Morbilità significativa Prevalenza del 25-35% 40% pirosi una volta al mese 14% sintomi una volta alla settimana 7% sintomi quotidiani

14 GERD: complicazioni Esofagite Stenosi Ulcerazione Esofago di Barrett Adenocarcinoma

15

16 Esofagite

17 Esofago di Barrett:definizione DEFINITION OF BARRETTS ESOPHAGUS Barretts esophagus is a change in the distal esophageal epithelium of any length that can be recognized as columnar type mucosa at endoscopy and is confirmed to have intestinal metaplasia by biopsy of the tubular esophagus. (2008 update)

18 Esofago di Barrett:definizione Modificazione dellepitelio esofageo –Riconosciuta endoscopicamente –Con metaplasia intestinale allesame istologico Indipendente dalla lunghezza dellalterazione –Prague C & M criteria Non altri epiteli colonnari Esclude la metaplasia intestinale del cardia (update 2002)

19 Quale lorigine delleponimo Barrett? Chi era costui?

20 Norman Barrett

21

22

23 Esofago: struttura normale

24 Esofago di Barrett

25

26

27

28

29

30 CDX2 is a sensitive and specific marker of intestinal differentiation

31

32 Esofago di Barrett Perché è una patologia significativa Quali i meccanismi patogenetici Levoluzione verso ladenocarcinoma –Identificazione e grading della displasia –Alterazioni molecolari –Markers diagnostici Problemi diagnostici e di follow-up

33 Esofago di Barrett dati epidemiologici Prevalenza incerta 1/ soggetti Aumentato riconoscimento e maggiore attenzione al problema Paz EB: rischio AE x 0.5-1% incidenza per anno Paz EB: rischio 10% di sviluppo AE nel corso della vita

34 A denocarcinoma esofageo dati epidemiologici Incremento degli adenocarcinomi esofagei nei paesi occidentali: incidenza raddoppiata in 10 anni –5/ –5/10 x nei maschi

35

36

37

38

39

40 Table 2 Vienna classification of epithelial neoplasia of the digestive tract 42 CategoryClassification 1Negative for neoplasia/dysplasia 2Indefinite for neoplasia/dysplasia 3Non-invasive low grade neoplasia Low grade adenoma/dysplasia 4Non-invasive high grade neoplasia 4.1High grade adenoma/dysplasia 4.1Non-invasive carcinoma (carcinoma in situ) 4.1Suspicion of invasive carcinoma 5Invasive neoplasia 5.1Intramucosal carcinoma 5.2Submucosal carcinoma or beyond

41

42 Esofago di Barrett displasia di basso grado

43 Esofago di Barrett displasia di alto grado

44 Adenocarcinoma Esofageo

45

46

47

48 Spechler NEJM 2002;346:836

49 Esofago di Barrett > Adenocarcinoma

50 Patogenesi molecolare dellesofago di Barrett Instabilità cromosomica –GERD Acido e Bile > danno tessutale ed infiammazione ROS ed ossido nitrico Danno ossidativo > mutazioni e LOH Adenocarcinoma esofageo: LOH –5q /APC; 9p/p16; 13q/Rb; 17p/p53; 18q/DPC4- Bcl2-DCC

51

52 BIOMARKERS IN BARRETTS ESOPHAGUS Multiple biomarkers have been proposed but very few have actually been adequately studied prospectively. There is promise in the use of nuclear DNA content abnormalities such as aneuploidy and tetraploidy in biopsy specimens in predicting cancer risk, as well as loss of heterozygosity of specific genes such as P16 and P53. In addition, recent studies demonstrate that methylation of P16, RUNX3 and HPP1,as well as demographic characteristics of the patients and BE length are indicators of cancer risk. No biomarkers or panel is currently ready for routine clinical use.

53 Carcinoma Esofageo 6 a causa di morte per cancro nel mondo6 a causa di morte per cancro nel mondo 1-2% dei tumori maligni1-2% dei tumori maligni Variazioni geografiche di incidenzaVariazioni geografiche di incidenza 75% maschi75% maschi 2 tipi principali2 tipi principali –Carcinoma squamocellulare –Adenocarcinoma

54 Esofago: struttura normale

55 Epitelio squamoso

56 Carcinoma squamocellulare esofageo Alcool e Fumo principali fattori di rischio Variazioni geografiche di incidenza –Cina, Iran, Francia, Italia Fattori Dietetici Deficit Vitaminici Virus –Human Papilloma Virus -HPV

57 Carcinoma Squamocellulare Esofageo

58

59 CarcinomaSquamocellulareEsofageo


Scaricare ppt "Malattia da Reflusso Gastro- Esofageo (GERD) e precancerosi esofagee: aspetti anatomo-patologici Dott. Claudio Doglioni U.O. Anatomia Patologica Ospedale."

Presentazioni simili


Annunci Google