La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IMPIANTI TECNICI CALCOLO DELLE PORTATE DI VENTILAZIONE.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IMPIANTI TECNICI CALCOLO DELLE PORTATE DI VENTILAZIONE."— Transcript della presentazione:

1 IMPIANTI TECNICI CALCOLO DELLE PORTATE DI VENTILAZIONE

2 Ventilazione per garantire IAQ: è necessaria aria esterna per la diluizione degli inquinanti Ventilazione naturale o meccanica? Dipende dalle portate, dai consumi energetici, dall’edificio e dal sito Le metodologie risolutive del problema del controllo della qualità dell’aria sono essenzialmente 2: 1. Approccio prescrittivo : si prescrivono le portate d’aria minima o massima per persona (o per m² di superficie) in base alla categoria e alla destinazione d’uso dell’edificio. Un esempio è dato dalla norma UNI- CTI Approccio prestazionale: si fissano i limiti di concentrazione degli inquinanti e pertanto le portate di aria esterna debbono garantire tali limiti. Questa metodologia richiede la conoscenza degli inquinanti e delle sorgenti. 2 CONTROLLO DELLA QUALITA’ DELL’ARIA

3 3 Approccio PRESCRITTIVO: Norma UNI Per i bagni si considera una estrazione volumica pari a 8 Vol/h

4 4 Approccio PRESCRITTIVO: Norma UNI 10339

5 5 Approccio PRESCRITTIVO: Standard ASHRAE 62/89

6 6 NUOVO STANDARD ASHRAE 62/89 R

7 7 Metodo prestazionale Q  o + G = Q  i Q  o Q  i G G Q oo ii Q G

8 Dove : = portata d’aria di ventilazione richiesta per soddisfare il comfort ambientale; G = carico di inquinante nell’ambiente; una persona produce 20 l/h di CO 2 = concentrazione del generico inquinante nell’aria esterna; = concentrazione desiderata (di progetto) del generico inquinante nell’aria interna; = efficienza di ventilazione: dipendente dal sistema di distribuzione e dalla differenza di temperatura dell’aria e quella nella zona occupata dalle persone, valori che definiscono il moto dell’aria nell’ambiente e la sua capacità di rimuovere particelle di inquinamento presenti. 8 Metodo prestazionale

9 Perfetta miscelazione Ventilazione a dislocazione anche molto maggiore di 1 Corto circuitomolto minore di uno, può tendere a zero 9 Metodo prestazionale

10 10 Infine è necessario verificare che la portata di ventilazione, necessaria per la qualità dell’aria, sia superiore alla portata necessaria ad evitare fenomeni di condensazione superficiale. Verifica in base alla portata necessaria per evitare la condensazione superficiale R v = costante dei gas del vapor d’acqua [462 J/kgK] n = numero dei ricambi orari V= volume dell’ambiente P vi, P ve = pressione parziale del vapor d’acqua [Pa] G i = produzione locale di vapore acqueo (una persona produce 0,25 kg/h)


Scaricare ppt "IMPIANTI TECNICI CALCOLO DELLE PORTATE DI VENTILAZIONE."

Presentazioni simili


Annunci Google