La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 Valvulopatia Aortica Stenosi aortica Insufficienza aortica Steno-insufficienza aortica.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 Valvulopatia Aortica Stenosi aortica Insufficienza aortica Steno-insufficienza aortica."— Transcript della presentazione:

1 1 Valvulopatia Aortica Stenosi aortica Insufficienza aortica Steno-insufficienza aortica

2 2 Stenosi Aortica Ostruzione allefflusso ventricolare sinistro. Localizzata a livello: Valvolare Sottovalvolare Sopravalvolare

3 3 Stenosi Aortica Eziologia Congenita : –Malformazioni a carico della valvola: Unicuspide Bicuspide Tricuspide –Membrana sottovalvolare –Stenosi sopravalvolare

4 4 Stenosi Aortica Eziologia Acquisita: –Reumatica Spesso si associa a valvulopatia mitralica –Degenerativa (senile) Attualmente è la forma più frequente

5 5 Stenosi Aortica Eziopatologia Reumatica: –Adesione e fusione delle cuspidi e delle commissure –Retrazione e rigidità dei bordi delle cuspidi –Calcificazione di entrambe le superfici –Lorifizio è ridotto a una superficie spesso triangolare –Spesso concomita insufficienza

6 6 Stenosi Aortica Eziopatologia Degenerativa: –Si pensava rappresentasse il risultato dello stress meccanico del flusso ematico su una valvola normale –Attualmente si ritiene dovuta a: Cambiamenti infiammatori e proliferativi dovuti a: –Accumulo lipidico –Upregulation dellattività ACE –Infiltrazione di macrofagi e linfociti T –Produzione di tessuto osseo

7 7 Stenosi Aortica Eziopatologia (Forma degenerativa) –La cacificazione: Inizia dalla base delle cuspidi Ne determina immobilità Raramente la forma degenerativa determina insufficienza

8 8 Stenosi Aortica Fisiopatologia (1) Lorifizio valvolare aortico è normalmente di 3-4 cm² Una stenosi aortica lieve ha una superficie di 1,5-2,0 cm² Una stenosi aortica moderata ha una superficie di 1-1,5 cm² Una stenosi aortica severa ha: –Una superficie minore di 0,8 cm² –Una superficie minore di 0,5cm²/m²

9 9 Stenosi Aortica Fisiopatologia (2) La gittata sistolica è mantenuta dallo sviluppo di ipertrofia VS Questa determina una riduzione della compliance VS La contrazione atriale ha un ruolo importante nel riempimento VS –In quanto aumenta la pressione telediastolica VS Necessaria per sviluppare una adeguata forza di contrazione –Senza aumentare la pressione media atriale sinistra Effettuando, quindi, una protezione del circolo polmonare

10 10 Stenosi Aortica Fisiopatologia (3) La perdita: –Della contrazione atriale (fibrillazione atriale) –Del sincronismo atrio-ventricolare (dissociazione AV) Può determinare un rapido deterioramento clinico nella SA

11 11 Stenosi Aortica Fisiopatologia (4)

12 12 Stenosi Aortica Sintomatologia Angina pectoris Sincope Dispnea Scompenso cardiaco

13 13 Stenosi Aortica Sintomatologia Angina pectoris –Generalmente scatenata dallo sforzo e risolta con il riposo –Presente in 2/3 dei pazienti –Nel 50% in cui non è presente coronaropatia è dovuta Allaumentata richiesta di O 2 dovuta allipertrofia Al ridotto apporto di O 2 da compressione coronarica

14 14 Stenosi Aortica Sintomatologia Sincope Generalmente da sforzo Ipoperfusione cerebrale vasodilatazione non bilanciata da aumento della portata Talora a riposo: Fibrillazione atriale o ventricolare (risoluzione spontanea) Blocco AV transitorio Perdita del contributo atriale

15 15 Stenosi Aortica Sintomatologia Dispnea –Da sforzo –Ortopnea –Parossistica notturna –Edema polmonare acuto Riflettono vari gradi di ipertensione polmonare

16 16 Stenosi Aortica Sintomatologia Angina –Sopravvivenza media 5 anni se non operati Sincope –Sopravvivenza media 3 anni se non operati Dispnea –Sopravvivenza media 2 anni se non operati

17 17 Esame Obiettivo Aia cardiaca aumentata (generalmente a sinistra) Soffio sistolico rude meglio udibile sui focolai della base T 2 ridotto di intensità, talora assente (stenosi severa)

18 18 Diagnostica strumentale ECG

19 19 Ecocardiografia e Stenosi Aortica Rilevare la valvulopatia e quantificarne la severità Definirne la sede (valvolare, sotto-sopravalvolare) Identificare eventuali patologie concomitanti (valvolari e non) Valutare la funzione sistolica ventricolare sinistra Valutare le ripercussioni sul circolo polmonare

20 20 Quantificazione della SA Misurazione della velocità massima Calcolo dei gradienti transvalvolari massimo e medio Calcolo dellarea valvolare Rapporto tra velocità misurate nel TEVS ed allorifizio aortico


Scaricare ppt "1 Valvulopatia Aortica Stenosi aortica Insufficienza aortica Steno-insufficienza aortica."

Presentazioni simili


Annunci Google