La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il trattamento del ca mammario è multidisciplinare, ma... … il chirurgo spesso è il primo professionista che la donna incontra e gioca tuttora un PIVOTAL.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il trattamento del ca mammario è multidisciplinare, ma... … il chirurgo spesso è il primo professionista che la donna incontra e gioca tuttora un PIVOTAL."— Transcript della presentazione:

1

2 Il trattamento del ca mammario è multidisciplinare, ma... … il chirurgo spesso è il primo professionista che la donna incontra e gioca tuttora un PIVOTAL ROLE per indirizzare la diagnosi e la terapia successiva

3 Le decisioni cliniche sono prese in considerazione della clinica, dello stato patologico e della biologia del tumore, che il chirurgo deve conoscere per le giuste scelte terapeutiche.

4 DIAGNOSI PRE-OPERATORIA Ormai è sempre più necessaria la microistologia completa Raramente solo citologia ed esame istologico estemporaneo

5 AMPLIFICAZIONI HERb % dei tumori Tumori più aggressivi Più corta disease-free ed overall survival Più alta frequenza di fattori negativi (tumori più grandi, positività dei linfonodi, alto grado di proliferazione) (tumori più grandi, positività dei linfonodi, alto grado di proliferazione)

6 TUMORI HERb-2 POSITIVI Tumori multifocali Maggior numero di N+ Maggior numero di metastasi in tumori <1 cm

7 DIAGNOSI IMAGING: mammografia ecografia ecografia RMN RMN MICROISTOLOGIA PRE-OPERATORIA: (immunoistochimica, SISH) (immunoistochimica, SISH) Informazioni necessarie per eventuale chemioterapia neoadiuvante

8 CHIRURGIA CONSERVATIVA E RECIDIVE Stato dei margini GradingMultifocalità Invasione linfovascolare Stato dei recettori HERb2Età

9 CHIRUGIA CONSERVATIVA ED ANATOMIA PATOLOGICA Ampie escissioni chirurgiche Stretta correlazione tra imaging ed istologia Macrosezioni anatomo-patologiche

10 CHIRURGIA CONSERVATIVA POSSIBILE MA… Accurato studio pre-operatorio Accurato esame istologico LINFONODO SENTINELLA LINFONODO SENTINELLA POSSIBILE MA… Assoluta certezza della negatività pre- operatoria (ecografia, RMN, citologia)

11 HERb2 E DCIS Molti Ca in situ sono HERb2 +. È in corso il National Surgical Adiuvant Breast and Bowel Program Trial per valutare lutilità del Trastuzumab (NSABPB-43) È possibile una sinergia con la radioterapia

12 CHEMIOTERAPIA NEOADIUVANTE E CHIRURGIA Dal punto di vista del chirurgo lo scopo principale è rendere operabili pazienti con malattia avanzata aumentare i tassi di chirurgia conservativa.

13 CHEMIOTERAPIA NEOADIUVANTE ED HERb2 CALGB M.D. Anderson Cancer Center NOAH GepaQuattro Trial

14 M.D. Anderson Cancer Center RISPOSTA PATOLOGICA COMPLETA CHT CHT + 26% TRASTUZUMAB 26% TRASTUZUMAB 65,2% 65,2% Nei tumori avanzati non cè differenza significativa sulla chirurgia

15 NOAH STUDY CHT + TRASTUZUMAB CHT TOTALE PAZIENTI115 (100%)113 (100%) RISPOSTA CLINICA102 (89%)87 (77%) pCR50 (43%)26 (23%) ptCR45 (39%)23 (20%)

16 NOAH E CHIRURGIA PAZIENTI OPERATE TRASTUZUMAB + CHTCHT TOTALE PAZIENTI86 (100%)88 (100%) RISPOSTA CLINICA89 (93%)74 (84%) pCR50 (52%)26 (30%) ptCR45 (47%)23 (26%)

17 TRASTUZUMAB + CHTCHT TOTALE PAZIENTI115 (100%)113 (100%) CHIRURGIA96 (8%)88 (78%) CHIRURGIA CONSERVATIVA 22 (23%)11 (13%) MASTECTOMIA 74 (77%)17 (88%) NON OPERABILI 10 (7%)12 (11%) Chirurgia conservativa p=0,07 NOAH STUDY

18 CHEMIOTERAPIA NEOADIUVANTE E TRASTUZUMAB: CASISTICA PERSONALE Dal maggio 2003 al febbraio 2011: 58 pazienti Età media 46,7 anni (24-68 aa) Istotipo: ca duttale infiltrante 41 paz (70,6%) ca lobulare infiltrante 6 paz (10,3%) ca duttulo-lobulare/ tubulo-lobulare 11 paz (18,9%)

19 ESPRESSIONE RECETTORIALE PRE-TRATTAMENTO Recettori estrogenici : positivi: 33 paz (56,8%) negativi: 25 paz (43,1%) Recettori progestinici: positivi: 21 paz (36,2%) negativi: 37 paz (63,7%) Ki 67 pre-trattamento: superiore al 60: 6 paz (10,3%) tra 30 e 60: 11 paz (18,9%) inferiore a 30: 40 paz (68,9%) Grading pre-trattameno: G1: 17 paz (29,7%) G2: 31 paz (53,4%) G3: 10 paz (17,2%) HERb2 3+: espresso in tutte le pazienti trattate

20 Schemi di terapia neoadiuvante : tutti gli schemi contengono Herceptin. Risposta patologica : risposta completa 23 paz (42%) risposta completa 23 paz (42%) risposta parziale 27 paz (50%) risposta parziale 27 paz (50%) minima residua (<0,5 cm) 3 paz (5,5%) minima residua (<0,5 cm) 3 paz (5,5%) stabilità di malattia 1 paz (1,8%) stabilità di malattia 1 paz (1,8%)

21 Tipologia di intervento chirurgico effettuato (54 paz trattate su 58) Quadrantectomia: 23 paz (42%) Mastectomia: 18 paz (33%) Segmentectomia: 13 paz (24%)

22 CONCLUSIONI NEOADIUVANTE La combinazione chemioterapia + trastuzumab aumenta il tasso di operabilità e di chirurgia conservativa con buon controllo locale.

23 CONCLUSIONI. IL RUOLO DEL CHIRURGO E FONDAMENTALE NELLINDIRIZZO DELLA TERAPIA E NON PUO FARE A MENO DELLO STUDIO COMPLETO PRE-OPERATORIO.


Scaricare ppt "Il trattamento del ca mammario è multidisciplinare, ma... … il chirurgo spesso è il primo professionista che la donna incontra e gioca tuttora un PIVOTAL."

Presentazioni simili


Annunci Google