La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II CATTEDRA, SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE, AREA FUNZIONALE DI CHIRURGIA MAXILLO FACCIALE DIRETTORE: PROF. LUIGI.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II CATTEDRA, SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE, AREA FUNZIONALE DI CHIRURGIA MAXILLO FACCIALE DIRETTORE: PROF. LUIGI."— Transcript della presentazione:

1

2 UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II CATTEDRA, SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE, AREA FUNZIONALE DI CHIRURGIA MAXILLO FACCIALE DIRETTORE: PROF. LUIGI CALIFANO PATOLOGIA NEOPLASTICA DELLE GHIANDOLE SALIVARI NEOPLASIE BENIGNE: TERAPIA L. CALIFANO, T.BUCCI

3 EPIDEMIOLOGIA 0.2-1% di tutte le neoplasie 7-10% dei tumori del cavo orale 3-4% dei tumori della testa collo Negli USA, le neoplasie delle ghiandole salivari ogni abitanti

4 Parotide 80% Sottomandibolare 10% Sottolinguale 1% Ghiandole salivari minori 9%

5

6 PAROTIDE

7 TUMORI DELLA PAROTIDE 3% dei tumori della testa e del collo 0.6% dei tumori dellorganismo 80% di tutti i tumori delle ghiandole salivari 80% sono tumori benigni 90% dei tumori si localizzano nel polo superficiale della ghiandola 80% dei tumori si localizzano nella porzione inferiore della ghiandola

8

9 ADENOMA PLEOMORFO 60-70% dei tumori della parotide 4°-6° decade di vita

10 TECNICA CHIRURGICA Enucleazione Dissezione extracapsulare Parotidectomia Preneurale Parziale Parotidectomia Preneurale Parotidectomia Totale

11 ENUCLEAZIONE McFarland 1936 Patey and Thackray 1957 PAROTIDECTOMIA PRENEURALE Iizuka 1998 Hancock 1999 PAROTIDECTOMIA PRENEURALE PARZIALE Maynard 1988; Laskawi 1996 Christensen 1997

12 ENUCLEAZIONE Tasso di recidiva 20-45%* Maggior rischio di danno al nervo facciale rispetto alla parotidectomia Preneurale No radicalità oncologica * Henriksson 1998

13 Touquet 1990 ENUCLEAZIONE + RT

14 9Vv. Witt 2002

15 CARATTERISTICHE ISTOMORFOLOGICHE Rottura capsulare Pseudocapsula (non esiste un vero piano di clivaggio) Spillage of tumor Pseudopodia

16 5/9pz 56% N.S. (24%) Henriksson %

17 RECURRENT PLEOMORPHIC ADENOMA 15-30% lesioni al nervo facciale 1-7% trasformazione in carcinoma 20-30% successiva recidiva 65% recidiva multicentrica Glas 2001

18 GradeDefinition I Normal symmetrical function in all area II Slight weakness noticeable only on close inspection Complete eye closure with minimal effort Slight asymmetry of smile with maximal effort Synkinesis barely noticeable, contracture, or spasm absent III Obvious weakness, but not disfiguring May not be able to lift eyebrow Complete eye closure and strong but asymmetrical mouth movement with maximal effort Obvious, but not disfiguring synkinesis, mass movement or spasm IV Obvious disfiguring weakness Inability to lift brow Incomplete eye closure and asymmetry of mouth with maximal effort Severe synkinesis, mass movement, spasm V Motion barely perceptible Incomplete eye closure, slight movement corner mouth Synkinesis, contracture, and spasm usually absent VI No movement, loss of tone, no synkinesis, contracture, or spasm House, J.W. and Brackmann, D.E. (1985) Facial nerve grading system. Otolaryngol. Head Neck Surg., 93, 146–147.

19 Leonetti 2005

20 Controllo della recidiva Localizzazione della recidiva (67% deep Vs. 89% lateral) Tecnica impiegata (sacrificio del N. facciale) PORT (?) Carew 1999

21 In the performance of the operation it is desirable to avoid not only cutting the tumor, but also seeing it. No actually morbid texture should be exposed, lest the active microscopic elements in it be set free and lodge in the wound. Moore 1867

22 Tasso di recidiva compreso tra 0 e 14% in letteratura 8.2% recidiva nel presente studio Maggiore nei tumori < 2cm

23 PAROTIDECTOMIA PRENEURALE PARZIALE (PSP) OBrien Pz. 363 PSP 0.8% di recidiva (3 Pz.)

24 PAROTIDECTOMIA PRENEURALE

25 PAROTIDECTOMIA TOTALE

26

27 Parotidectomia totale (PT) Parotidectomia Preneurale Parziale (PSP) Dissezione extracapsulare (ECD)

28 CLINICAL OUTCOME Tumor Margin-Facial Nerve interface Rottura capsulare Esposizione capsulare Disfunzione del nervo facciale Sindrome di Frey

29

30

31

32 FACIAL NERVE DYSFUNCTION

33 SINDROME DI FREY

34 TUMORE DI WARTHIN 15% dei tumori della parotide 12% bilaterale 23% multifocale 5°-6° decade di vita 1-12% recidive Generalmente localizzato nella coda della parotide Leverstein 1997

35 TUMORE DI WARTHIN BILATERALE

36 TUMORE DI WARTHIN Typical Stroma poor (<30%) Stroma rich (>70%) Metaplastic Seifert 1980

37 Yu 1998 TUMORE DI WARTHIN

38 LIPOMA PAROTIDE

39

40 Blair 1970Gutierrez 1903 TECNICHE DI INCISIONE

41 Appiani 1967

42 FACE-LIFT SKIN INCISION LIMITI: Tumori della porzione retroneurale con estensione nello spazio parafaringeo Tumori della porzione anteriore

43

44 NERVO GRANDE AURICOLARE

45

46 TUMORI PAROTIDE - TECNICA CHIRURGICA Conservando parte del nervo grande auricolare la perdita della sensibilità del lobo dellorecchio, interessa solo il 17% dei pazienti Brown et al NERVO GRANDE AURICOLARE

47

48 NERVO FACCIALE La chirurgia della parotide è praticamente la chirurgia del nervo facciale. Ogni intervento sulla parotide che ignori e sfugga il facciale è un intervento rischioso e incompleto Di Matteo 1984

49 NERVO FACCIALE

50 REPERI: Il pointer (o processo triangolare di Shwalbe) costituito dallapice della porzione cartilaginea del condotto uditivo esterno. Il solco timpano mastoideo (valle del facciale). Il ventre posteriore del muscolo digastrico.

51 NERVO FACCIALE

52

53

54

55 TECNICHE DI RICOSTRUZIONE DELLA LOGGIA PAROIDEA OBIETTIVI: Sindrome di Frey (1923) (20-60%) Depressione pre-sotto-auricolare

56 FASCIA TEMPOROPARIETALE Arteria temporale superficiale Rischio di lesione della branca frontale del VII Alopecia Può essere allestita insieme alla fascia temporale

57

58

59

60

61

62

63

64

65

66

67

68

69 SMAS Descritto da Mitz e Peyronie (1976) Controindicato nelle parotidectomie totali per tumori maligni e nelle recidive Controindicato nei tumori benigni superficiali

70 SMAS

71

72 6 cm Jost (1968) Si realizza a peduncolo superiore Complicanze:-Atrofia -Lesione del IX -Ematoma Controindicato in pz con rischio di recidiva SCM

73

74

75

76

77

78

79

80

81 SOTTOMANDIBOLARE 5-10% dei tumori delle ghiandole salivari ~50% tumori benigni Adenoma Pleomorfo (~90% dei tumori benigni) 4°-5° decade di vita Scialoadenectomia sottomandibolare

82

83 TRATTAMENTO CHIRURGICO

84 ADENOMA MONOMORFO

85 ADENOMA PLEOMORFO

86 LIPOMA

87 TECNICA CHIRUGICA

88 RAMUS MARGINALIS MANDIBULAE

89 ADENOMA PLEOMORFO SOTTOLINGUALE

90 GHIANDOLE SALIVARI MINORI 9-23% dei tumori delle ghiandole salivari 35% sono benigni Adenoma Pleomorfo (21-70%) 3°-7° decade di vita 40-80% localizzati nella mucosa palatale Prevalenti nel sesso femminile (2/1)

91 GHIANDOLE SALIVARI MINORI

92 ADENOMA PLEOMORFO

93

94


Scaricare ppt "UNIVERSITA DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II CATTEDRA, SCUOLA DI SPECIALIZZAZIONE, AREA FUNZIONALE DI CHIRURGIA MAXILLO FACCIALE DIRETTORE: PROF. LUIGI."

Presentazioni simili


Annunci Google