La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Progetto orientamento a.s. 2014-2015 NON POSSIAMO PERMETTERCI DI PERDERE IL CAPOLAVORO CHE E’ NASCOSTO IN OGNUNO DI NOI. w.b.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Progetto orientamento a.s. 2014-2015 NON POSSIAMO PERMETTERCI DI PERDERE IL CAPOLAVORO CHE E’ NASCOSTO IN OGNUNO DI NOI. w.b."— Transcript della presentazione:

1 Progetto orientamento a.s NON POSSIAMO PERMETTERCI DI PERDERE IL CAPOLAVORO CHE E’ NASCOSTO IN OGNUNO DI NOI. w.b.

2 Intende migliorare tre aree: Sviluppo delle competenze individuali Qualificazione dell’ambiente sociale Rafforzamento della collaborazione comunitaria PROGETTO DI RETE!!!

3 DESTINATARI ALUNNI DI SECONDA E TERZA SCUOLA SECONDARIA DI PRIMO GRADO ALUNNI CLASSE 4° DEL CFP DOCENTI SCUOLA SECONDARIA PRIMO GRADO E CFP

4 OBIETTIVI SPECIFICI Conoscenza di se stessi e delle proprie potenzialità Conoscenza delle proprie attitudini Scelta scolastica più consapevole Acquisizione della connessione tra teoria e pratica Miglioramento della motivazione Valorizzazione della manualità che ha come supporto la teoria Miglioramento della collaborazione tra istituti Miglioramento del processo di valutazione e di orientamento

5 METODOLOGIA laboratorio di progettazione e di realizzazione di un prodotto tutoraggio e peer education laboratorio di progettazione e di realizzazione di un prodotto tutoraggio e peer education

6 progettazione condivisa tra i referenti delle due scuole un docente CFP con alunni di classe quarta progetta con una classe terza della secondaria un prodotto da realizzare nella terza fase realizzazione nei laboratori del CFP del prodotto progettato Il progetto si ripeterà in febbraio con una classe seconda.

7 MONITORAGGIO E VALUTAZIONE valutazione da parte dei docenti del comportamento in una situazione nuova ( all.1) valutazione dell’efficacia del progetto da parte degli alunni (all.2) valutazione dell’efficacia del progetto da parte dei docenti (all.3)

8 CHE COSA NE PENSANO I RAGAZZI Il 94% degli alunni ha acquisito maggior consapevolezza delle proprie attitudini Il 93 % ha saputo utilizzare le proprie conoscenze in un contesto nuovo L’81% ha migliorato la propria motivazione

9 Il progetto è trasferibile in altre classi? L’87.5% ha risposto SI’ !!!! con queste motivazioni: a. perché si “vede” quello che si studia 14.29% b. perché mi sono confrontato con ragazzi più grandi 14.00% c. perché viene valorizzata la manualità % d. perché è motivante %

10 PUNTI CRITICI le ore dedicate alle due fasi del progetto erano esigue % la mancanza di coinvolgimento nella progettazione dell’intervento % le ore di realizzazione del prodotto finale erano scarse % Anche per chi ha dichiarato «non trasferibile il progetto» il motivo era «le ore erano scarse».

11 E I DOCENTI? Bello! Vedono quello che studiano! Hanno proprio partecipato!!. Che bravi anche quelli del CFP! Ci vuole piùùùù Tempoo!!

12 CHE COSA ABBIAMO IMPARATO, NOI? I ragazzi hanno bisogno di essere coinvolti in tutte le fasi del lavoro scolastico: anche nelle scelte degli insegnanti! I ragazzi hanno bisogno di verificare che ciò che insegniamo serve. E’ importante per loro il confronto con coetanei: imparano di più e meglio. A volte basta poco per motivarli!


Scaricare ppt "Progetto orientamento a.s. 2014-2015 NON POSSIAMO PERMETTERCI DI PERDERE IL CAPOLAVORO CHE E’ NASCOSTO IN OGNUNO DI NOI. w.b."

Presentazioni simili


Annunci Google