La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

I 12 passi per il Ben Essere Spirituale Come trasformare lappartenenza alla Chiesa in Stile di Vita Felice Giornata del Benessere Benessere Spirituale.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "I 12 passi per il Ben Essere Spirituale Come trasformare lappartenenza alla Chiesa in Stile di Vita Felice Giornata del Benessere Benessere Spirituale."— Transcript della presentazione:

1 I 12 passi per il Ben Essere Spirituale Come trasformare lappartenenza alla Chiesa in Stile di Vita Felice Giornata del Benessere Benessere Spirituale Alessandria, 29 novembre 2008

2 I 12 passi per il Ben Essere Spirituale La Chiesa di Gesù Cristo non è stata restaurata per darci una semplice raccolta di dottrine, seppur vere, ma per fornirci quei principi che possono cambiare la nostra vita. LEspiazione del Salvatore non ci guarisce solo dai nostri peccati, ma è il balsamo guaritore per ogni ferita e può portare più significato alla nostra vita.

3 Introduzione Noi invitiamo le persone a venire a Cristo. Ma noi, a Cristo, ci siamo arrivati?

4 Introduzione Per dipendenze, normalmente intendiamo: –Droghe –Alcool –Fumo –Caffè, Tè

5 Introduzione Le dipendenze sono anche: –Pornografia –Comportamenti sessuali inappropriati –Farmaci –Gioco dazzardo –Disordini alimentari –Shopping –Qualsiasi comportamento fuori controllo

6 Introduzione La dipendenza ha la capacità di annullare la volontà umana e di distruggere il libero arbitrio morale. Può derubare una persona del suo potere di decidere (pres. Boyd K. Packer)

7 Introduzione La dipendenza diminuisce la capacità di sentire lo Spirito. Danneggia la salute fisica e mentale e il benessere sociale, emotivo e spirituale.

8 Introduzione Dovremmo evitare qualunque comportamento che possa creare dipendenza. Qualunque cosa crei dipendenza compromette la nostra volontà. Sottomettere la nostra volontà a impulsi incontrollati imposti da qualunque forma di dipendenza serve i propositi di Satana e sovverte quelli del nostro Padre Celeste. (anz. Dallin H. Oaks)

9 Introduzione

10 Ogni SUG deve sapere che il potere del Salvatore cambia le più devastanti sconfitte in gloriose vittorie. Ogni SUG deve poter dire: Noi che una volta abbiamo vissuto con la quotidiana depressione, ansietà, paura e debilitante collera, ora sentiamo gioia e pace

11 Introduzione I dodici passi possono aiutarti a venire a Cristo e a permettergli di cambiarti. Man mano che li applichi, trarrai forza dal potere dellEspiazione e il Signore ti libererà dalla schiavitù.

12 passo 1 Onestà Ammetti che tu, di per te stesso, sei impotente a superare le tue dipendenze e che la tua vita è diventata (almeno in un qualche aspetto) ingestibile.

13 passo 1 – Onestà Perché ci teniamo le dipendenze Le dipendenze ci offrono uno stimolo o intorpidiscono i sentimenti o gli stati danimo dolorosi. Ci aiutano a evitare i problemi che dobbiamo affrontare … o questo è per lo meno ciò che crediamo.

14 passo 1 – Onestà Perché ci teniamo le dipendenze Per un certo tempo ci sentiamo liberi dal timore, ansia, solitudine, scoraggiamento, rimorso o noia. Ma poiché la vita è piena di condizioni che causano questo tipo di sentimenti, noi ricorriamo alle nostre dipendenze, via via, sempre più spesso.

15 passo 1 – Onestà Lonestà Ora siamo pronti a guardare in faccia la realtà. Non possiamo più nascondere le nostre dipendenze raccontando una bugia in più o affermando Non cè niente di male. Ora ci rendiamo conto di quanto le nostre dipendenze hanno danneggiato le nostre relazioni e ci hanno derubato di ogni senso di valore.

16 passo 1 – Onestà Iniziare a desiderare di cambiare Nulla incomincia senza una volontà individuale di farla iniziare; anche un solo bagliore di volontà. Diventiamo desiderosi di liberarci delle dipendenze quando la sofferenza per il problema diventa peggiore della sofferenza della soluzione.

17 passo 2 Speranza Decidi di credere che Dio ha il potere di riportarti alla più completa salute (benessere) spirituale.

18 passo 2 – Speranza Vecchia e nuova visione Quando comprendiamo che siamo senza potere di vincere le debolezze ci convinciamo che Dio sia troppo arrabbiato con noi per volerci aiutare. Ora la nuova visione è di rivolgerci a Dio e trovare speranza nellEspiazione di Gesù Cristo.

19 passo 2 – Speranza Il cambiamento Mentre ci sforziamo di vivere una vita cristiana, i miracoli cominciano ad accadere anche nella nostra vita. Scopriamo che siamo benedetti dalla grazia di Dio che ci consente di astenerci dalla nostra dipendenza un giorno alla volta.

20 passo 2 – Speranza Il cambiamento Diventiamo sempre più desiderosi di rimpiazzare la fiducia in noi stessi e nella nostra dipendenza con la fede nellamore e nel potere del Salvatore. Sperimentiamo la verità che il fondamento della nostra guarigione deve essere spirituale e che il risultato è degno di ogni sforzo.

21 passo 3 Fiducia in Dio Decidi di affidare la tua volontà e la tua vita alle cure di Dio il Padre Eterno e di Suo Figlio, Gesù Cristo.

22 passo 3 – Fiducia in Dio Un atto di libero arbitrio Prendiamo la decisione di aprirci a Dio e di abbandonare lintera nostra vita (passato, presente e futuro) e la nostra volontà a Lui.

23 passo 3 – Fiducia in Dio Un atto di libero arbitrio La sottomissione della nostra volontà è lunica cosa personale che abbiamo da porre sullaltare di Dio. Le molte altre cose che diamo a Dio, per quanto preziose per noi, in realtà sono cose che Egli ci ha dato, ma quando ci sottomettiamo lasciando che la nostra volontà sia inghiottita in quella di Dio, allora veramente stiamo dando qualcosa di noi. (anz. Neal. A. Maxwell)

24 passo 3 – Fiducia in Dio Il cambiamento Comprendiamo il fatto che la guarigione è più il risultato degli sforzi di Dio che dei nostri. Il miracolo avviene quando Lo invitiamo nella nostra vita. Gradualmente permettiamo al Signore di dimostrare il Suo potere di guarigione e la sicurezza che viene dal seguirLo.

25 passo 3 – Fiducia in Dio Un giorno alla volta Sottometterci al Signore richiede di ridedicarci al Suo volere allinizio di ogni giorno e, a volte, ogni ora o anche minuto per minuto. La continua sottomissione al volere di Dio riduce la lotta e porta più significato nella nostra vita.

26 passo 4 Verità Fai un minuzioso, impavido e scritto inventario morale di te stesso.

27 passo 4 – Verità Dimostrare la nostra volontà Redigere un minuzioso e coraggioso inventario della nostra vita, sintetizzando pensieri, eventi, emozioni e azioni del passato e del presente. Coraggioso non vuol dire senza paure. Probabilmente proveremo imbarazzo o vergogna o timore. Coraggioso vuol dire che non permetteremo a questi sentimenti di bloccare linventario.

28 passo 4 – Verità Come fare un inventario Guardiamo al di là dei comportamenti per esaminare pensieri, sentimenti e credenze che hanno portato a quel comportamento. Pensieri, sentimenti e credenze sono la radice delle nostre dipendenze. Le nostre dipendenze sono un sintomo di altre cause e condizioni.

29 passo 4 – Verità Una nuova comprensione Dobbiamo preoccuparci di più della guarigione che del nostro ego o della reputazione. Desiderando sinceramente di vedere lintera verità del passato (buona o cattiva) permettiamo ai poteri del Cielo di rivelare la verità e di aiutarci a mettere il passato nella giusta prospettiva.

30 passo 4 – Verità Liberiamoci del passato Chiedendo a Dio guida per esaminare la nostra vita, arriveremo a riconoscere le passate esperienze come opportunità dapprendimento. Ci renderemo conto che portare alla luce le debolezze per le quali abbiamo sofferto nel passato ci permetterà di passare a una nuova vita.

31 passo 5 Confessione Ammetti a te stesso, al tuo Padre Celeste, (alla debita autorità del sacerdozio e a unaltra persona) lesatta natura dei tuoi errori.

32 passo 5 – Confessione Un balsamo Abbiamo fatto un inventario onesto e completo, ma è unesperienza privata. Siamo ancora soli con le ombre del passato. Teniamo chiuse dentro di noi molte cose: cose vergognose, imbarazzanti, strazianti, cose che ci fanno sentire vulnerabili. Con la confessione comincia un processo di rivelazione con il quale esprimiamo il rimorso ad amici, familiari e altri.

33 passo 6 Cambiamento di cuore Sii pronto a permettere a Dio di rimuovere tutte le tue debolezze di carattere.

34 passo 6 – Cambiamento di cuore Un cambiamento reale Se vogliamo non solo evitare le nostre dipendenze ma realmente perdere il desiderio di ritornare a loro, dobbiamo sperimentare un cambiamento di cuore. Forse la cosa più umiliante da riconoscere è che abbiamo ancora in noi lorgoglioso desiderio di cambiare senza laiuto di Dio. Il passo 6 richiede di abbandonare a Dio tutto ciò che ci rimane di orgoglio e di ostinatezza.

35 passo 6 – Cambiamento di cuore Un cambiamento reale Man mano che il processo di venire a Cristo trova posto nel nostro cuore, scopriamo che le false credenze che alimentavano pensieri e sentimenti negativi vengono gradualmente rimpiazzati dalla verità. Il Signore ci aiuta ad apprendere la verità che noi non siamo al di là del Suo potere di guarigione.

36 passo 6 – Cambiamento di cuore Il cambiamento Il Signore vuole benedirci con un cambiamento di carattere che ci unirà con Lui nella mente e nel cuore, proprio con me Egli è unito al Padre. Vuole darci riposo dallisolamento dal Padre, isolamento che ha causato le paure che hanno contribuito alle nostre dipendenze. Egli vuole che la Sua Espiazione sia reale nella nostra vita, qui ed ora.

37 passo 7 Umiltà Umilmente chiedi al tuo padre Celeste di rimuovere i tuoi difetti e le tue manchevolezze.

38 passo 7 – Umiltà Un totale abbandono Ora sei pronto a pregare senza altra motivazione che il desiderio di diventare uno in cuore e mente con il Padre e il Salvatore. Non ti basta aver raggiunto un cambiamento nelle abitudini o nello stile di vita. Sei finalmente pronto a permettere a Dio di cambiare la tua vera natura.

39 passo 7 – Umiltà Un totale abbandono Abbiamo finalmente abbandonato lidea che potevamo diventare perfetti da noi stessi, e abbiamo accettato la realtà che Dio ci vuole per vincere le nostre debolezze in questa vita venendo a Cristo ed essendo perfetti in Lui. Non possiamo aspettarci di raggiungere tale obiettivo senza sacrificio.

40 passo 7 – Umiltà Un totale abbandono Quando mettiamo ogni cosa nelle mani di Dio, abbiamo finalmente fatto tutto ciò che possiamo per ricevere la Sua manifesta testimonianza che i nostri peccati sono stati perdonati e che il passato è veramente nel passato.

41 passo 8 Cercare il perdono Stendi una lista scritta di tutte le persone che hai danneggiato e diventa desideroso di fare ammenda con loro.

42 passo 8 – Cercare il perdono La prudenza I nostri atti possono aver lasciato dei relitti alle spalle. Quando cerchiamo di porre rimedio ai danni fatti nelle relazioni con altre persone dobbiamo capire che è necessario prendere tempo per pregare e, magari, cercare un saggio consiglio, perché un impulsivo precipitarsi a chiedere scusa potrebbe essere dannoso.

43 passo 8 – Cercare il perdono Cominciamo noi Prima di cercare di ricostruire relazioni danneggiate abbiamo bisogno di identificarle. Prima di identificare le persone di cui abbiamo bisogno di essere perdonati, stiliamo una lista di quelle che noi dobbiamo perdonare.

44 passo 8 – Cercare il perdono Una benedizione per noi Quando preghiamo per aiutarci a perdonare gli altri – anche se allinizio ci sentiamo insinceri – saremo benedetti con un miracoloso senso di compassione. Nel fare un completo inventario dei nostri risentimenti e riconoscendoli davanti al Signore, cessiamo di essere vittime di coloro che ci hanno ferito.

45 passo 9 Restituzione e riconciliazione Dove possibile, fai una diretta ammenda (riparazione) con tutte le persone che hai danneggiato.

46 passo 9 – Restituzione e riconciliazione Alcuni consigli Uno spirito di umiltà e un sentimento di onestà può riparare relazioni danneggiate quando compiamo sforzi ragionevoli per incontrare una persona. Fate sì che le persone sappiano che li volete incontrare per chiedere scusa. Rispettate i loro desideri se essi non vogliono discutere la faccenda.

47 passo 9 – Restituzione e riconciliazione Alcuni consigli Se vi viene data la possibilità di scusarvi, siate brevi e specifici circa la situazione. Non è necessario scendere nei dettagli. Lo scopo non è quello di spiegare o descrivere il vostro lato della faccenda. Il proposito è solo quello di ammettere i vostri errori, chiedere scusa e riparare se è possibile. Avvicinate ogni persona umilmente, offrite riconciliazione, mai giustificazioni.

48 passo 10 Resoconto quotidiano Continua a tenere un inventario personale e, quando sbagli, ammettilo prontamente.

49 passo 10 – Resoconto quotidiano Terapia di mantenimento Mantenere un potente mutamento di cuore richiede sforzo. Unautovalutazione onesta e basata sulla preghiera e un immediato pentimento devono essere una parte costante della vita. Per conservare ciò che abbiamo conquistato dobbiamo rimanere in una sana condizione spirituale.

50 passo 10 – Resoconto quotidiano Bussate Se ti senti preoccupato, inquieto, ansioso, pieno di risentimento, attaccato alle cose del mondo, spaventato o ti auto commiseri, rivolgiti immediatamente al Padre e permettiGli di sostituire questi pensieri con la pace. Se presti attenzione ai tuoi pensieri e sentimenti, puoi anche scoprire i pensieri negativi che ancora ti imprigionano. Chiedi al Padre di rimuoverli.

51 passo 10 – Resoconto quotidiano Domande Il tuo obiettivo è di mantenere il tuo cuore aperto e la tua mente focalizzata sulle lezione che il Salvatore ha insegnato. Fai un inventario ogni giorno. Mentre pianifichi la tua giornata, in preghiera esamina le tue motivazioni. Stai facendo troppo o troppo poco? Ti stai curando delle tue basilari necessità spirituali, emotive e fisiche?

52 passo 10 – Resoconto quotidiano Autocontrollo Poniti queste e altre domande come cerchi lequilibrio e la serenità nella tua giornata. Man mano che il giorno passa, puoi fermare rapidamente i pensieri negativi o i sentimenti che minacciano di schiacciarti. Sii particolarmente vigile sui vecchi modelli di comportamento o di pensieri durante situazioni ad alto stress.

53 passo 11 Rivelazione personale Cerca, attraverso la preghiera e la meditazione, di conoscere la volontà del Signore e di avere la forza di metterla in pratica.

54 passo 11 – Rivelazione personale Una guida potente Prendiamo limpegno per tutta la vita di cercare – un giorno alla volta – di conoscere la volontà di Dio e di avere il potere di metterla in pratica. Il nostro più grande desiderio è di sviluppare la nostra capacità di ricevere guida dallo Spirito Santo e di condurre la nostra vita di conseguenza.

55 passo 11 – Rivelazione personale Benedizioni Hai iniziato a comprendere che non sei tu che parli a te stesso quando senti la tua coscienza che ti guida. La preghiera e la meditazione sono potenti antidoti alla paura e alla depressione.

56 passo 11 – Rivelazione personale Benedizioni La preghiera e la meditazione sono diventate la linfa vitale della tua nuova esistenza. Mentre prima la preghiera e la meditazione erano un dovere trascurato, ora è il tuo cuore a desiderare di inginocchiarsi davanti al Padre, almeno mattina e sera, per riversare in gratitudine il tuo cuore a Lui per Gesù Cristo e per lo Spirito Santo.

57 passo 12 Servizio Avendo provato un risveglio spirituale come risultato dellEspiazione di Gesù Cristo, condividi questo messaggio con gli altri e pratica questi principi in tutto ciò che fai.

58 passo 12 – Servizio Cambiamenti Il servizio ti aiuta a crescere nella luce dello Spirito tutto il tempo della tua vita. Per rimanere libero dalle dipendenze devi smettere di concentrarti su te stesso e servire. Il desiderio di servire gli altri è il naturale risultato del risveglio spirituale.

59 passo 12 – Servizio Benedizioni Il messaggio è che Dio è un Dio di miracoli, proprio come è sempre stato. La tua vita ne è la prova. Tu sei diventato unaltra persona grazie allEspiazione di Cristo. Man mano che servi gli altri, la tua comprensione e conoscenza di questo processo viene rafforzato e approfondito.

60 I 12 passi per il Ben Essere Spirituale Come trasformare lappartenenza alla Chiesa in Stile di Vita Felice Per una copia della presentazione scrivere a:


Scaricare ppt "I 12 passi per il Ben Essere Spirituale Come trasformare lappartenenza alla Chiesa in Stile di Vita Felice Giornata del Benessere Benessere Spirituale."

Presentazioni simili


Annunci Google