La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Cartella Stampa 2012. Cartella stampa 2012 Con 280.125 unità di sangue e plasma raccolti nel 2011, (in aumento di 2.264 unità rispetto all'anno precedente)

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Cartella Stampa 2012. Cartella stampa 2012 Con 280.125 unità di sangue e plasma raccolti nel 2011, (in aumento di 2.264 unità rispetto all'anno precedente)"— Transcript della presentazione:

1 Cartella Stampa 2012

2 Cartella stampa 2012 Con unità di sangue e plasma raccolti nel 2011, (in aumento di unità rispetto all'anno precedente) Avis ha contribuito all'autosufficienza regionale e nazionale, fornendo unità di sangue ad altre regioni italiane: Toscana, Sardegna e Sicilia. Su 1000 abitanti emiliano- romagnoli, 33 sono donatori Avis: circa il 5,30% della popolazione tra i 18 e i 65 anni. Nel 2011 Avis può contare su una rete di soci tra volontari e donatori in tutto il territorio. Avis regionale coordina le strutture associative e partecipa a tutte le attività del Sistema Sangue regionale, collabora con la Regione per la programmazione del Piano sangue pluriennale gestito dal CRS (Centro Regionale Sangue), promuove numerose attività sul territorio per fare crescere la cultura del dono nel mondo della scuola, dello sport, delle comunità di nuovi cittadini.

3 Cartella stampa 2012 La sensibilità degli emiliano-romagnoli verso la donazione e una gestione efficiente del Sistema regionale Sangue permettono l’autosufficienza anche nelle situazioni di emergenza, come la forte nevicata di febbraio. Il tasso emiliano-romagnolo è di 63 donazioni ogni 1000 abitanti mentre gli standard OMS richiedono 40 donazioni ogni 1000 abitanti. Avis Emilia-Romagna garantisce oltre il 90% del fabbisogno regionale di sangue e plasma attraverso le sue 351 strutture associative.

4 Cartella stampa 2012 Avis è un’associazione senza fini di lucro che persegue un interesse pubblico: garantire un’adeguata disponibilità di sangue e plasma a tutti i pazienti che ne hanno bisogno. In Emilia-Romagna nasce nel 1968 grazie alle otto sezioni provinciali già presenti in regione. Fonda la sua attività sui principi di democrazia, libera partecipazione sociale e sul volontariato come elemento centrale e insostituibile di solidarietà umana. Per molti malati sangue intero e plasma sono fattori insostituibili di sopravvivenza: nei servizi di primo soccorso e di emergenza, in caso di gravi incidenti o ustioni, negli interventi chirurgici e nei trapianti di organo, nella cura delle malattie oncologiche, nelle varie forme di anemia cronica e nella produzione di farmaci salva-vita. Il sangue non può essere prodotto artificialmente ed è necessario che le strutture sanitarie ne abbiano un'adeguata scorta sempre disponibile.

5 Cartella stampa 2012 Avis Emilia-Romagna in cifre (dati al 31/12/2011; % rispetto al 2010) soci dell'Associazione (+ 1,28%) donatori effettivi (+ 1,73%) donazioni di sangue intero (+ 0,49%) donazioni di plasma(+ 2,75%) totale sangue raccolto(+ 0,81%)

6 Cartella stampa 2012 Chi dona sangue lo fa volontariamente e gratuitamente. Ma ha qualche vantaggio. - Con le visite periodiche, approfondite e meticolose, tiene monitorata la sua salute. - Ha diritto al riposo dal lavoro nella giornata di donazione. - Può vaccinarsi gratuitamente contro l'influenza. - Può scegliere il giorno e l'ora che preferisce nell'ambito del programma della raccolta. - Ha il privilegio di sentirsi indispensabile per la collettività.

7 Cartella stampa 2012 Sede Regionale Emilia-Romagna Via dell’Ospedale, Bologna tel fax Facebook: Avis regionale Emilia-Romagna Presidente Regionale Avis Emilia-Romagna Andrea Tieghi Responsabile Area Promozione e Comunicazione Renzo Angeli Ufficio Stampa e Comunicazione Avis Emilia-Romagna: Alessandra Luppi 320/ Beba Gabanelli 334/


Scaricare ppt "Cartella Stampa 2012. Cartella stampa 2012 Con 280.125 unità di sangue e plasma raccolti nel 2011, (in aumento di 2.264 unità rispetto all'anno precedente)"

Presentazioni simili


Annunci Google