La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La Chiesa di Roma 313: editto di Milano (cristianesimo legittimo nellimpero) I patriarcati sono le chiese più importanti: Roma, Alessandria, Antiochia,

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "La Chiesa di Roma 313: editto di Milano (cristianesimo legittimo nellimpero) I patriarcati sono le chiese più importanti: Roma, Alessandria, Antiochia,"— Transcript della presentazione:

1 La Chiesa di Roma 313: editto di Milano (cristianesimo legittimo nellimpero) I patriarcati sono le chiese più importanti: Roma, Alessandria, Antiochia, Gerusalemme, Costantinopoli (sostituisce Cartagine). La Chiesa cattolica è quella che riconosce il primato del vescovo di Roma. Era stata la sede di Pietro. È guida autorevole nei concili ecumenici del V secolo ( nasce il titolo di papa). Promuove levangelizzazione (visigoti, franchi, longobardi, anglo-sassoni, che poi vanno in Germania). Scisma dOriente (1054): le chiese orientali seguono l imperatore bizantino.

2 Il monachesimo (1) Ha le sue radici nellEgitto del III secolo Monos = solo (Dio è tutto) Già nel IV secolo ci sono fenomeni di vita comunitaria Nel V secolo, in seguito alla penetrazione di Angli e Sassoni in Britannia, nasce il monachesimo irlandese Patrizio (V secolo), Brandano e Colombano ( VI secolo), Bonifacio (VIII secolo)

3

4 Il monachesimo (2) Benedetto da Norcia: fonda Montecassino nel 529 Regola: lavoro manuale, studio, preghiera Vita comunitaria in obbedienza allabate Diffonde il cristianesimo Consente di tramandare la cultura antica Sorregge la vita economica dei territori È modello di fraternità fra eguali

5

6 I pellegrinaggi Mete principali di pellegrinaggio: Roma Costantinopoli Santiago di Compostela Gerusalemme Le reliquie sono molto ambite. Ne ha moltissime Costant inopoli. Stasi fino al X secolo. Per linsicurezza delle strade, più c he della meta. Il cammino è una direttrice, non una singola via. Via francigena (romea).

7

8 Regni romano-barbarici (circa 510 d.C.)

9 Verso il feudalesimo Vassallaggio: rapporto tra due persone di stato giuridico libero, una delle quali, più potente, concede protezione e beni (spesso fondiari: sono detti benefici) in cambio di fedeltà personale (soprattutto in caso di necessità mi litare) e servizi. Il vassus si sottomette al senior (o dominus ), facendo un atto di omaggio, giurando fedeltà nella cerimonia solenne dellinvestitura. DallVIII secolo nel regno dei Franchi. Fenomeno favorito da: economia poco monetizzata, potere pubblico centrale poco presente, situazione generale di violenza e pericolo (nuove migrazioni). I legami di vassallaggio e la concessione del bene vitalizio sono gli strumenti per formare una clientela di uomini darmi. Capitolare di Quierzy-sur-Oise (877): Carlo il Calvo dichiara ereditari i feudi dei conti, in caso di morte dei titolari.

10 Feudalesimo Il beneficio ereditario, dallXI secolo chiamato feudo, diviene praticamente irrevocabile. Il vassallo amministra la giustizia, recluta lesercito, impone tributi, talvolta conia moneta. Nascono potenti dinastie nelle Fiandre, in Borgogna, in Aquitania, in Normandia. Dal X secolo, nobile è chi possiede cavallo e equipaggia- mento da combattimento. Sopravvive comunque qualche stirpe nobiliare precarolingia. Sacerdoti, guerrieri, lavoratori.


Scaricare ppt "La Chiesa di Roma 313: editto di Milano (cristianesimo legittimo nellimpero) I patriarcati sono le chiese più importanti: Roma, Alessandria, Antiochia,"

Presentazioni simili


Annunci Google