La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Premio Ambiente ANMDO 2011 MESSORI IOLI Giovanni, Direttore Sanitario P.O. Maggiore ASL TO5 VOLA Federico, S.C. Controllo di Gestione ASL TO5 DI NICUOLO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Premio Ambiente ANMDO 2011 MESSORI IOLI Giovanni, Direttore Sanitario P.O. Maggiore ASL TO5 VOLA Federico, S.C. Controllo di Gestione ASL TO5 DI NICUOLO."— Transcript della presentazione:

1 Premio Ambiente ANMDO 2011 MESSORI IOLI Giovanni, Direttore Sanitario P.O. Maggiore ASL TO5 VOLA Federico, S.C. Controllo di Gestione ASL TO5 DI NICUOLO Christian, ecostudio Architetti Cuneo DEL FABBRO Marzio, ecostudio Architetti Cuneo FISSORE Andrea, ecostudio Architetti Cuneo AIMONE Massimo, Direttore Sanitario ASL TO5 Per una salute di «Classe A»: il primo passo verso leco-sostenibilità del Presidio Ospedaliero Maggiore di Chieri

2 Contenimento dei consumi e delle emissioni atmosferiche, attraverso: Protezione dal surriscaldamento estivo Riduzione dispersione termica invernale Gestione automatizzata della ventilazione e qualità dellaria Miglior utilizzo della luce naturale LOspedale ecosostenibile Parametri generali/obiettivi progettuali P.O. Chieri

3 contenimento delle emissioni atmosferiche contenimento dello sfruttamento delle risorse primarie protezione dal surriscaldamento estivo ventilazione e qualità dellaria contenimento delluso del condizionamento migliore utilizzazione della luce naturale LOspedale ecosostenibile 1. miglioramento dell'isolamento termico dell'involucro edilizio - coibentazione: facciate esposte a SUD (Med. Gen. e Day Surgery) e a NORD (Nefrologia) 2. infissi e pannelli vetrati di alta qualità e prestazione (Nefrologia e Med. Gen.) 3. sistemi avanzati di controllo e gestione dell'illuminazione e della ventilazione (Building Management System) Tecniche progettuali proposte per il P.O. di Chieri

4 contenimento delle emissioni atmosferiche contenimento dello sfruttamento delle risorse primarie protezione dal surriscaldamento estivo ventilazione e qualità dellaria contenimento delluso del condizionamento migliore utilizzazione della luce naturale LOspedale ecosostenibile 4. coperture di pareti a giardino sintetico ed inserimento piante a foglia caduca (facciata SUD ambulatori P.T., Med. Gen. 1°piano, Pediatria 2° piano), 5. pavim./soffitti radianti (da valutare applicabilità su reparti Ala Vecchia 1°-2° p.) 6. caldaie a condensazione (efficienza > 110%)/ cogenerazione

5 contenimento delle emissioni atmosferiche contenimento dello sfruttamento delle risorse primarie protezione dal surriscaldamento estivo ventilazione e qualità dellaria contenimento delluso del condizionamento migliore utilizzazione della luce naturale LOspedale ecosostenibile 7. pannelli fotovoltaici (40 KW/h m 2 tetti esposti a S/SW – inclinaz. 30°) 8. solare termico (da valutare elementi strutturali ed integrazione con pann. fotovoltaici) 9. sistemi di recupero delle acque piovane, attraverso una cisterna da litri, ubicata nel sottosuolo in Via De Maria (ancora da valutare costi e applicazione) *BMS: sistemi di controllo della qualità e del comfort ambientale

6 contenimento delle emissioni atmosferiche contenimento dello sfruttamento delle risorse primarie protezione dal surriscaldamento estivo ventilazione e qualità dellaria contenimento delluso del condizionamento migliore utilizzazione della luce naturale LOspedale ecosostenibile P.O. Chieri – Ampliam -nov 11 Randering Progetto facciata SUD con rampicanti e Area Verde Tecology

7 contenimento delle emissioni atmosferiche contenimento dello sfruttamento delle risorse primarie protezione dal surriscaldamento estivo ventilazione e qualità dellaria contenimento delluso del condizionamento migliore utilizzazione della luce naturale LOspedale ecosostenibile P.O. Chieri: dettaglio parete SUD (via De Maria)

8 contenimento delle emissioni atmosferiche contenimento dello sfruttamento delle risorse primarie protezione dal surriscaldamento estivo ventilazione e qualità dellaria contenimento delluso del condizionamento migliore utilizzazione della luce naturale LOspedale ecosostenibile I COSTI Pannelli fotovoltaici e solare termico: Facciate verdi e sistemi di coibentazione: Impiantistica: TOTALE:

9 contenimento delle emissioni atmosferiche contenimento dello sfruttamento delle risorse primarie protezione dal surriscaldamento estivo ventilazione e qualità dellaria contenimento delluso del condizionamento migliore utilizzazione della luce naturale LOspedale ecosostenibile Stime risparmi, con applicazione soluzioni n° 1,2,3,4,7: - 63% di energia per il riscaldamento - 75% per il raffreddamento, - 80% circa per i consumi elettrici Costi desercizio: -30% circa rispetto ad un ospedale concepito in maniera tradizionale Break even point: 12 anni

10 Economia o ecologia? Verso una sostenibilità eco-logica ed eco-nomica

11 La famiglia oikos Sviluppo economico Sostenibilità ambientale


Scaricare ppt "Premio Ambiente ANMDO 2011 MESSORI IOLI Giovanni, Direttore Sanitario P.O. Maggiore ASL TO5 VOLA Federico, S.C. Controllo di Gestione ASL TO5 DI NICUOLO."

Presentazioni simili


Annunci Google