La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Istituto di Clinica Urologica di Genova Luciano Giuliani.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Istituto di Clinica Urologica di Genova Luciano Giuliani."— Transcript della presentazione:

1 Istituto di Clinica Urologica di Genova Luciano Giuliani

2 Definizione : formazione di anomale concrezioni che possono formarsi in qualunque tratto delle vie urinarie,formate da cristalli e matrice organica Calcolo a stampo 2 calcoli tra 1 uovo Calcolo vescicale Calcoli

3 Incidenza : nei paesi industrializzati, è di circa 2000 casi allanno per milione di popolazione. ( R. Caudarella -Giornale di Tecniche Nefrologiche & Dialitiche Anno XVI n° 3 ©Wichtig Editore 2004) Fattori intrinsechi Ereditarietà Età Sesso Fattori estrinsechi Geografici Climatici Assunzione di acqua Dieta Occupazione Disidratazione / Sudorazione

4

5 LITIASI CALCICA ( 75%) : ossalato + fosfato (37%) ossalato di calcio (26%) fosfato di calcio Calcolo di Ca-Ossalato Calcolo misto (Ca-Ossalato 70% Acido Urico 30%)

6 LITIASI NON CALCICA (25%): Acido Urico (10%) Cistina (1-2 %) Fosfato ammonio magnesiaco (10 %) (Struvite) Xantina Calcolo misto (Ac. Urico 70% Ca-Ossalato 30%) Calcoli di Ac. Urico Calcoli di Cistina

7

8 CONCETTI CHIAVE URINA: soluzione complessa entro cui sono presenti molecole dissociate ed indissociate in equilibrio SATURAZIONE : massima concentrazione possibile di un soluto CRISTALLIZZAZIONE : passaggio di sostanza da stato fluido a stato solido assumendo forma di cristallo NUCLEAZIONE : situazione in cui ioni e molecole si aggregano a formare la più precoce struttura cristallina (= grata). Può essere omogenea od eterogenea EPITASSI : processo di aggregazione tra cristalli diversi (ac Urico – Ossalato di Ca) in f(x) della similitudine di griglia

9 Saturazione pH Inibitori della cristalizzazione Sovrasaturazione delle urine Precipitazione di cristalli Nucleazione Crescita CALCOLO ALTERAZIONE EQUILIBRIO

10

11 Azioni del PTH Mobilzzazione Ca dallosso Riassorbimento di Ca renale controbilanciato dalleffetto fosfaturico Attivazione a-idrossilasi per la sintesi di 1,25 (OH)2-D

12 Azioni della Vitamina D assorbimento Ca intestinale Attivazione osteoclasti

13 CALCITONINA - Ormone proteico (32 aa) - Sintetizzato dalle cellule parafollicolari (C) tiroidee - Concentraz. Plasmatica 20 pg/ml o 5 x M Blocca attività osteoclasti Stimola escrezione urinaria di Ca

14

15 A) Riassorbitiva : osteolisi iperparatiroidismo mobilizzazione di calcioIperCauria B) Assorbitiva :sensibilità intestinale alla 1,25 OH Vitamina D assorbimento di Ca IperCaemia iperCauria < PTH

16 C) Renale : perdita primitiva di Ca ipoCaemia iperparatiroidismo secondario assorbimento intestinale di Ca riassorbimeto osseo di Ca iperCauria

17 Se l'urina è acida, l'ipercalciuria produce principalmente calcoli di ossalato di calcio Se l'urina è alcalina il calcio è legato dai fosfati urinari con produzione di calcoli di fosfato di calcio

18

19 Sintesi ex novo Ac. Nucleici Nucleotidi Dieta Nucleosidi Basi azotate Urati Tappa metabolica findamentale: Purine Acido urico XANTINA OSSIDASI

20

21 > Produzione di urati Primitiva Deficit HPRT Iperattività PRPP Malattie emolitiche M. Linfoproliferative Rabdomiolisi Chemioterapia < Escrezione ac Urico Idiopatica IR Diabete insipido Diuretici Chetoacidosi eccesso di purine (da nucleoproteine) Xantina xantina ossidasi acido urico pH acido aggregzione di cristalli (calcolosi)

22

23 dieta non equilibrata (eccessiva assunzione di cibi ad alto contenuto di ossalati E inadeguato apporto di calcio) malattie croniche intestinali, resezioni ileali, bypass digiuno ileali (acidi grassi ed i sali biliari giungono nel colon in quantità superiori alla norma inficiando la normale funzione di barriera del colon, e favorendo pertanto un abnorme assorbimento di ossalati.) Difetto congenito di sintesi ossalica (iperossaluria primaria) PREMESSA : L'assorbimento degli ossalati avviene comunque solo a livello del colon.

24

25 Cisteina ossidazione cistina (assorbita per il 99% nel tubulo prossimale) deficit del meccanismo di trasporto cistinuria pH < 7,5 calcolosi Malattia A.R. per proteina localizzata nellorletto a spazzola del tubulo renale prossimale Incidenza: 1/ – 1/15.000

26

27 Infezione da PROTEUS KLEBSIELLAE PSEUDOMONAS ENTEROCOCCHI UREA UREASI AMMONIACA pH Mg, P CRISTALLI CALCOLI A STAMPO

28 Xantina deficit xantina ossidasi Acido urico

29

30 ASINTOMATICI SENSO DI PESO LOMBARE COLICA RENALE

31 DOLORE colico : periodi di esacerbazione e di remissione. Insorgenza dalla regione lombare con irradiazione anteriore fino allipogastrio, inguine, scroto / grandi labbra, faccia interna della coscia, per interessamento del nervo genito – femorale. (Fig 1) Improvviso Privo di posizione antalgica Giordano + (Fig 2) Fig.1 Fig.2

32 SINTOMI GENERALI NEUROVEGETATIVI Gastroenterici : nausea vomito Circolatrori : ipotensione Cutanei : sudorazione, pallore SINTOMI/SEGNI ASSOCIATI Ematuria Leucocituria alterazioni pH urinario febbre

33 DIAGNOSI DIFFERENZIALE Appendicite Colelitiasi Salpingite / Annessite / Gravidanza Extruterina / Endometriosi Lombalgie / Nevralgie radicolari / Contratture Patologie infimmatorie intestinali


Scaricare ppt "Istituto di Clinica Urologica di Genova Luciano Giuliani."

Presentazioni simili


Annunci Google