La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

DISTURBI VESCICO SFINTERICI NON NEUROLOGICI INCONTINENZA URINARIA FEMMINILE E POST CHIRURGICA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "DISTURBI VESCICO SFINTERICI NON NEUROLOGICI INCONTINENZA URINARIA FEMMINILE E POST CHIRURGICA."— Transcript della presentazione:

1 DISTURBI VESCICO SFINTERICI NON NEUROLOGICI INCONTINENZA URINARIA FEMMINILE E POST CHIRURGICA

2 RICONOSCONO DUE CAUSE

3 DEFICIT DELLA FUNZIONE DETRUSORIALE PROCESSI INFIAMMATORI ACUTI CALCOLI O NEOPLASIE DELLA VESCICA CARATTERIZZATI DA: RIDUZIONE DELLA SOGLIA ALLO STIMOLO MINZIONALE RIDUZIONE DELLA CAPACITA VESCICO FUNZIONALE

4 DEFICIT DELLA FUNZIONE SFINTERICA TUTTI GLI INTERVENTI DI EXERESI DELLA PROSTATA CAUSANO LA PERDITA DEL MECCANISMO URETRALE INTRINSECO DELLA CONTINENZA E CIOE DEL COLLO VESCICALE

5 SESSO FEMMINILE STRESS INCONTINENCE: ABBASSAMENTO DEL COLLO VESCICALE E DELLURETRA DEBOLE CHIUSURA DELLO SFINTERE INTERNO DELLURETRA E DEL COLLO VESCICALE DANNI DEL PAVIMENTO PELVICO

6 INCONTINENZA URINARIA FEMMINILE ESISTONO CONDIZIONI FISIOLOGICHE, COME IL PARTO E LA MENOPAUSA, CHE FAVORISCONO LINSORGENZA DINCONTINENZA URINARIA ATTRAVERSO UNALTERAZIONE DELLA STATICA E DINAMICA PELVICA, A GENESI MULTIFATTORIALE

7 SESS0 MASCHILE LE ANOMALIE DELLO SFINTERE SONO COMUNEMENTE CAUSATE DALLINTERRUZIONE ANATOMICA DOPO CHIRURGIA PROSTATICA OCCASIONALMENTE DA TRAUMI ALTERAZIONI NEUROLOGICHE

8 INCONTINENZA DOPO ADENOMIOMECTOMIA PROBLEMA TEMPORANEO NELLA MAGGIOR PARTE DEGLI UOMINI SOTTOPOSTI A PROSTATECTOMIA RADICALE DIVENTA PERSISTENTE NEL 5-10%

9 FATTORI DI RISCHIO PATOLOGIE NEUROLOGICHE SOGGETTI SOTTOPOSTI PRECEDENTEMENTE A RESEZIONE DEL RETTO PER VIA ADDOMINO PERINEALE SUBITO DOPO IL TRATTAMENTO DI UNA INFEZIONE ACUTA DELLE VIE URINARIE INFERIORI

10 FATTORI DI RISCHIO MALATTIA AVANZATA, LOCALIZZATA SOPRATTUTTO ALLAPICE PROSTATICO SOGGETTI SOTTOPOSTI A TERAPIA RADIANTE PREOPERATORIA

11 MALFUNZIONAMENTO SFINTERICO SINTOMI: INCONTINENZA DA SFORZO COSTANTE GOCCIOLAMENTO CHE COMPARE CON CAMBIAMENTI DI POSTURA

12 CONTRAZIONI DETRUSORIALI SINTOMI: POLLACHIURIA URGENZA INCONTINENZA DA URGENZA

13 VALUTAZIONE DI I° LIVELLO ( STRUMENTI ) DI II° LIVELLO (URODINAMICA)

14 VALUTAZIONE ANAMNESI FATTORI DI RISCHIO SITUAZIONI TRAUMATICHE ESAME DELLE URINE STRESS TEST P.C. TEST

15 APPROCCIO TERAPEUTICO SCEGLIERE SEMPRE IN PRIMA ISTANZA IL MENO INVASIVO IN BASE AL DISTURBO PREVALENTE DELLA PERSONA

16 OBIETTIVI RIABILITATIVI MIGLIORARE LA QUALITA DI VITA DEL SOGGETTO FAVORIRE LA CONTINENZA URINARIA

17 QUALITA DELLA VITA LINCONTINENZA URINARIA PUO AVERE UN IMPATTO DEVASTANTE SULLA QUALITA DELLA VITA, SIA PER QUANTO RIGUARDA IL VISSUTO SOGGETTIVO SIA PER QUANTO RIGUARDA I RAPPORTI INTERPERSONALI

18 PROBLEMATICHE SOCIALI RIDUZIONE DELLE INTERAZIONI SOCIALI MODIFICAZIONE DEGLI SPOSTAMENTI ABITUALI ABBANDONO DI HOBBY

19 PROBLEMATICHE PSICOLOGICHE DEPRESSIONE PERDITA DELLAUTOSTIMA APATIA NEGAZIONE SENSAZIONE DI ESSERE DI PESO SENSAZIONE DI EMETTERE ODORE PROBLEMATICHE SESSUALI

20 COMPORTAMENTI HA PAURA DI PUZZARE EVITA LATTIVITA FISICA, I VIAGGI, LA COMPAGNIA, LATTIVITA SESSUALE PENSA CHE SIA COLPA DELLAVANZARE DELLETA PENSA CHE NON VI SIANO SOLUZIONI BEVE DI MENO

21 COMPORTAMENTI URINA PIU SPESSO NELLA SPERANZA DI LIMITARE LE PERDITE SI LAVA IN MODO MANIACALE SI PROFUMA IN ECCESSO RINUNCIA ALLATTIVITA SESSUALE

22 CONTRARIAMENTE ALLOPINIONE COMUNE, LA MAGGIOR PARTE DEI CASI DI I.U. E CANDIDATA AD ESSER VALUTATA ED E MERITEVOLE DI TRATTAMENTO

23 GRAZIE M.Assunta Porcu


Scaricare ppt "DISTURBI VESCICO SFINTERICI NON NEUROLOGICI INCONTINENZA URINARIA FEMMINILE E POST CHIRURGICA."

Presentazioni simili


Annunci Google