La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

1 IV° Tema: regimi non democratici. 2 Gli stati nel XX secolo (ancora): i regimi non democratici ancora la maggioranza Stati democratici Stati non democratici.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "1 IV° Tema: regimi non democratici. 2 Gli stati nel XX secolo (ancora): i regimi non democratici ancora la maggioranza Stati democratici Stati non democratici."— Transcript della presentazione:

1 1 IV° Tema: regimi non democratici

2 2 Gli stati nel XX secolo (ancora): i regimi non democratici ancora la maggioranza Stati democratici Stati non democratici Percentuale di autoritarismo , , , , Nota: le cifre tengono conto solo degli Stati con almeno un milione di abitanti (Huntington 1993)

3 3 Regimi non democratici Regimi autoritari Regimi di transizione Regimi post-totalitari Regimi totalitari I regimi moderni non democratici Regimi tradizionali o sultanistici

4 4 La definizione di autoritarismo: variabili rilevanti (Linz 1964) Pluralismo limitato e non responsabile Mentalità caratteristiche Assenza o limitata presenza di mobilitazione politica Leader o piccolo gruppo che esercita il potere Limiti formalmente mal definiti, ma prevedibili del potere

5 5 Assenza di pluralismo e ruolo preminente del partito unico Ideologia articolata Altissima mobilitazione Leader o piccolo gruppo al vertice del partito unico Limiti non prevedibili al potere del leader La definizione di totalitarismo

6 6 Le origini del termine Una forma di dominio del tutto nuova: il totalitarismo mira alla trasformazione della natura umana Il terrore totalitario: l’istituzionalizzazione del disordine rivoluzionario Caratteristica fondante dei regimi totalitari è l’esistenza ovvero la costruzione di un “universo concentrazionario” Le novità del totalitarismo

7 7 Un esempio: il grande terrore staliniano (1937/38) Prima categoria Seconda categoria Totale 1. I limiti fissati dal decreto 00447, del 30 luglio Innalzamento dei limiti approvati dal Politburo, dall’agosto 1937 al novembre Innalzamento dei limiti approvati dal solo NKVD Numero totale di sentenze approvate Numero totale di sentenze eseguite Fonte: Iunge e Binner (2003)

8 8 Pluralismo sociale, economico e istituzionale limitato; assenza di pluralismo politico Ideologia ancora esistente, ma impegno più debole nei confronti della utopia Mobilitazione routinaria Centralità del partito unico, ma assenza di leader carismatici e crescita di importanza di leader legati all’apparato statale Controlli sui vertici della leadership attraverso procedure e “democrazia interna” del partito La definizione di post-totalitarismo

9 9 Pluralismo sociale, economico e istituzionale soggetto a interventi imprevedibili e dispotici; assenza di pluralismo politico. Nessuna rule of law Nessuna ideologia o mentalità caratteristiche a parte la glorificazione del governante Mobilitazione limitata e cerimoniale; mobilitazione violenta di gruppi para-statali Potere concentrato nelle mani del sovrano/leader Assenza di limiti: leader svincolato da qualunque ideologia La definizione di regime sultanistico

10 10 Coalizione dominante (quali e quanti attori) Ideologia legittimante (quale e quanto articolata) Mobilitazione dall’alto (caratteristiche e grado) Strutturazione del regime (grado di innovatività) Regimi Autoritari Dimensioni e variazioni rilevanti nei regimi autoritari

11 11 I regimi autoritari Regimi autoritari Regimi civili- militari Regimi civili di mobilitazione Militari moderatori Militari guardiani Militari governanti Burocratici-militari Regimi fascisti A base religiosa Regimi nazionalisti Regimi comunisti Regimi militari Pseudo-democrazie e populismo Regimi esercito-partito Tirannia militare Oligarchia militare Burocratici-autoritari

12 12 Le cause dell’intervento militare Una serie di domande: 1.Perché in numerosi stati del Terzo mondo? 2.Perché proprio i militari? 3.Quali condizioni politiche facilitano l’intervento? 4.Quali le motivazioni dei militari? –Corporative –di classe o etniche 5.A contrario: quali fattori ostacolano i colpi di stato?

13 13 Governi e regimi militari (pretorianesimo) PretorianesimoPartecipazioneViolenzaGoverni Presenza militare Oligarchico Limitata: cricche, clan Contenuta Civili/ militari Breve Radicale Estesa alle classi medie Media Militari/ civili Circa un anno Di massa Ampliata ai settori popolari Elevata Regimi militari Molti anni Tipi di pretorianesimo

14 14 Una situazione “ibrida”: i regimi di transizione AutoritarismoDemocrazia Quei regimi preceduti da esperienza autoritaria o tradizionale, cui faccia seguito un inizio di apertura, liberalizzazione e parziale rottura della limitazione del pluralismo

15 15 Testi di riferimento per la lezione Maurizio Cotta - Donatella Della Porta - Leonardo Morlino, Scienza politica, Il Mulino, Bologna, 2008, cap.5


Scaricare ppt "1 IV° Tema: regimi non democratici. 2 Gli stati nel XX secolo (ancora): i regimi non democratici ancora la maggioranza Stati democratici Stati non democratici."

Presentazioni simili


Annunci Google