La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Gravidanza e rischi genetici Storia famigliare NEGATIVA per patologie ereditarie, cromosomopatie, malformazioni e ritardo mentale Età materna inferiore.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Gravidanza e rischi genetici Storia famigliare NEGATIVA per patologie ereditarie, cromosomopatie, malformazioni e ritardo mentale Età materna inferiore."— Transcript della presentazione:

1 Gravidanza e rischi genetici Storia famigliare NEGATIVA per patologie ereditarie, cromosomopatie, malformazioni e ritardo mentale Età materna inferiore a 35 anni –emocromo + sideremia (ev. HbA 2, transferrina, ferritina) –Rubeotest + Toxotest (IgG – IgM) –assunzione di acido folico 3 mesi prima e dopo il concepimento –screening per basso rischio di cromosomopatie: Test integrato (12 ma sett. traslucenza nucale + PAPP-A) (16 ma sett. 2° prelievo = triplo-test) Triplo-test (16 ma sett.) –Ecografia morfologica alla 20 ma settimana –Eventuale test OLA per fibrosi cistica

2 Test OLA per fibrosi cistica oltre 1000 mutazioni descritte nel gene CFTR 31 mutazioni sono presenti nel 75% dei casi delF508 è presente nel 50% dei casi Oligonucleotide Ligation Assay : Probabilità di : essere portatoriavere un figlio affetto per la popolazione generale 1:251:25 x 1:25 x 1:4 = 1 : test OLA negativo 1:971:97 x 1:97 x 1:4 = 1 :

3 Test di Wald (triplo test) score di rischio da paragonare al rischio per età materna aumento di rischio per Alfa-feto proteina Estriolo libero Gonadotropina corionica Trisomia 21 Trisomia 18 Difetti del tubo neurale Non informativo Non informativo

4 Test di Wald (triplo test) score di rischio da paragonare al rischio per età materna Range patologico > 1:350 Alfa-feto proteina Estriolo libero Gonadotropina corionica IU/ml6.58 nmoli/L27.07 IU/ml Età gestazionale (ecografica): 16 sett – 3 giorni Età materna al parto : 32 anni Rischio Down per età : 1:690 Rischio Down al triplo test : 1:22.000

5 Protocolli di screening prenatale ProtocolloDetection rateFalse positive rate Età materna + markers 2° trimestre FP + hCG 73 %9.6 % FP + uE3 + hCG 78 %7.8 % FP + uE3 + hCG + INH-A 82 %6.9 % Età materna + markers 1° trimestre NT74 %5.1 % PAPP-A – free hCG 75 %8.6 % NT - PAPP-A – free hCG 86 %4.2 % Età materna + markers 1°- 2° trimestre PAPP-A FP + uE3 + hCG + INH-A 87 %4.9 % NT - PAPP-A FP + uE3 + hCG + INH-A 93 %2.6 %

6 Test di Wald (triplo test) Madre : Data UM : (27 anni) Triplo test : 1:20 Cariotipo fetale : 46,XX add(20)(p13) [ish: dup(20)(p13p11.2) or dup20(p11.2p13) wcp:20+] Cariotipo genitori : Madre 46, XX – Padre 46, XY

7 Oxford Medical Database 2 casi di bimbi affetti da duplicazione parziale del cromosoma 20p 26 casi di duplicazione totale del 20p. Nei casi descritti era presente: - ritardo mentale (nel 96% dei casi con duplicazione completa e in uno dei due casi con duplicazione parziale: il secondo caso era affetto da anencefalia-craniorachischisi) - facies caratteristica nel 30-50% dei casi (faccia tonda, gote piene, rime palpebrali deviate verso lalto, occipite piatto, microcefalia e mandibola piccola) - ipotonia e strabismo (23%) - cifosi, anomalie vertebrali e clinodattilia (19%) - difetti del setto interventricolare e lassità articolare (15%) - ernia inguinale o ombelicale e piede torto (11%) - altre anomalie di sviluppo maggiori o minori erano presenti nel 4-7% dei casi.

8 Indicazioni alla diagnosi prenatale età materna > 35 anni (al momento del concepimento) rischio di trasmissione al feto di : –un difetto genetico noto –malattia genetica a spettro mutazionale limitato –malattia genetica diagnosticabile con test biochimico rischio di anomalia cromosomica sbilanciata precedente gravidanza con anomalia cromosomica de novo test di Wald positivo sospetto ecografico di patologia malformativa geneticamente determinata (cromosomica)

9 Opzioni disponibili Amniocentesialla 16 ma settimana R. aborto: 0.5% Villocentesialla 10 ma settimana R. aborto: 1% Nella scelta considerare : costi, impatto emotivo % di mosaicismi Interruzione di gravidanza per patologia fetale: entro la 24 settimana

10 Tessuti fetali utili per lesame cromosomico tipo tessuto quantità raccomandazioni Cellule del liquido amniotico15-20 ml Villi coriali10-15 mg conserv. a temp. ambiente Sangue fetale da cordocentesi 1 ml Biopsie di tessuto fetale cons. a 4°, in siero mat. o AB Materiale abortivo cute, cartilagine, (placenta )

11 Metodo di allestimento colture da Liquido Amniotico °2°

12 Strategia di analisi delle colture LA ( metodo in situ ) Si analizzano al microscopio: almeno 3 colture distinte almeno 10 cloni in totale 1 mitosi bella per clone mitosi clone

13 Strategia di analisi delle colture LA (metodo in fiasca + tripsinizzazione) analisi mitosi su vetrini (origine clonale perduta)

14 Mosaicismo di 1° livello (2,5-7,1%) (aberrazione in vitro) una sola mitosi aberrante allinterno di un unico clone normale

15 Mosaicismo di 2° livello (0,6-1,1%) (mosaico placentare ? / aberr. in vitro ?) un solo clone aberrante una sola cellula progenitrice aberrante

16 Mosaicismo 2° livello: Cosa fare ? (un solo clone anomalo / due o più mitosi da fiasca) A) Se si tratta di: Aneuploidia dei cromosomi sessuali ( 45,X 47,XXX 47,XXY 47,XYY) Trisomia di solito letale (crom. 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 10, 11, 16, 17, 19) Monosomia Marker (ESAC) Riarrangiamento strutturale (bilanciato) Esaminare altri 12 cloni da colture diverse B) Se si tratta di: Trisomia compatibile con la vita (crom. 21, 18, 13) Riarrangiamento strutturale sbilanciato Esaminare altri 24 cloni da colture diverse (non contando la coltura contenente il clone anomalo)

17 Mosaicismo di 3° livello (0,1-0,3%) ( mosaico vero ) 2 o più cloni, da 2 o più colture

18 Lesame del villo coriale si esegue su 2 tessuti (A+B) A ) esame diretto delle mitosi spontanee ( citotrofoblasto ) 1. rimozione dei resti di decidua 2. incubazione ore 3. esame cromosomico B ) esame dopo coltura ( mesoderma / stroma villare ) 1. frammentazione villo ripulito da decidua 2. collagenasi 3. coltura per 5-7 giorni 4. esame cromosomico

19 ESAME CROMOSOMICO da VILLI CORIALI 1,5% discrepanza dei risultati (CVS tot. = ) citotrofoblasto stroma villare (esame diretto) (coltura villo) % * Anorm. / Mosaico Normale Anorm. / Mosaico Anorm. / Mosaico Normale 16 % (70%) Anorm. / Mosaico 7 % (30%) Anorm. / Mosaico Normale25 % (87%) / Anorm. / Mosaico 4 % (13%) Normale Normale Anorm. / Mosaico 0 % * calcolata su 192 casi con esame crom. fetale noto (J.Hahnemann, EUCROMIC, Am.J.Med.Genet. 70:179, 1997) Anorm. / Mosaico Normale Normale 48 % (100%) Normale sangue fetale

20

21

22 padre


Scaricare ppt "Gravidanza e rischi genetici Storia famigliare NEGATIVA per patologie ereditarie, cromosomopatie, malformazioni e ritardo mentale Età materna inferiore."

Presentazioni simili


Annunci Google