La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Scenario economico e scelte finanziarie. A che punto siamo della crisi? Cosa sta succedendo a mercati finanziari ed economie? Cosa possiamo aspettarci.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Scenario economico e scelte finanziarie. A che punto siamo della crisi? Cosa sta succedendo a mercati finanziari ed economie? Cosa possiamo aspettarci."— Transcript della presentazione:

1 Scenario economico e scelte finanziarie

2 A che punto siamo della crisi? Cosa sta succedendo a mercati finanziari ed economie? Cosa possiamo aspettarci e come dobbiamo comportarci nelle decisioni finanziarie per la congregazione?

3 A che punto siamo della crisi?

4 Fase /2008 Lo scoppio della crisi

5 Fase 1 I paesi sviluppati scoprono di essere troppo indebitati, deboli economicamente e instabili

6 Troppo debito Troppi strumenti finanziari Troppa poca trasparenza Sistema finanziario drogato Sistema finanziario drogato Troppi squilibri internazionali

7 Il picco della crisi: Lehman

8 Fase /2010 La reazione

9 Fase 2 Prima di tutto sopravvivere Tassi a zero, interventi pubblici mai visti e salvataggi per evitare il collasso.

10 Gli stati hanno speso la loro credibilita per salvare il sistema.

11 8%-10% Con tanta spesa pubblica

12 Con tassi a zero

13 Il debito totale e aumentato sia in termini assoluti che rispetto al Prodotto Interno lordo

14

15

16 Fase /? Paura Dilemma politico Ritorno alla instabilità

17 Da giugno si è scoperto di nuovo che il mondo è fragile Ancor piu di prima

18 Per la prima volta si e temuto il default degli USA

19 Per la prima volta Si è abbassato il rating Degli USA..

20 In Europa si è temuto Il collasso dei debiti pubblici

21 Non solo Grecia

22 Rendimento al 43%

23 -46% su titoli a due anni

24 Portogallo, Irlanda, Spagna…Italia

25 Anche i titoli obbligazionari delle banche…

26 Bank of America FRN 2014

27 mercati azionari

28 -26% -17%

29 MSCI in Euro -20%

30 Azioni di banche -65%

31 Azioni di banche -55%

32 Gli investitori hanno cercato Rifugio

33 oro

34 Franco svizzero

35 E che ci sono ancora troppi Debiti.

36 Per questo il credito fa paura. Anche quello degli stati

37 Quanto costa proteggersi dal rischio Stati? Greece 23 % UK 0,80% Port 10,50% German 0,80% Ireland 8,5% Spain 3,8% Italy 3,8% France 1,7% USA 0,51%

38 Il dilemma per gli stati oggi è Salvaguardare il creditore o leconomia? Continuare a privilegiare il mercato o la economia reale?

39 E in questo fa i conti con gli Incubi della propria storia.

40 In USA il grande incubo è la recessione In Europa la iperinflazione Nei paesi emergenti il collasso

41 E con una finanza troppo grande e troppo libera per le dimensioni nazionali..

42

43 A che punto siamo della crisi? Cosa sta succedendo a mercati finanziari ed economie? Cosa possiamo aspettarci e come dobbiamo comportarci nelle decisioni finanziarie per la congregazione?

44 Le politiche monetarie restano espansive … tassi a zero per finanziare le banche.

45 La BCE all1.5%, USA 0,25%, Giappone 0,10%

46 Le obbligazioni dei paesi rifugio rendono pochissimo … tassi reali negativi. 0,20% Treasury 2 anni 0,70% Bund 2 anni -0,12% Swiss 2 anni

47 Tutto il resto …varia ogni giorno e rende sempre piu difficile per un investitore orientarsi 0,20% Treasury 2 anni 0,70% Bund 2 anni -0,12% Swiss 2 anni

48 Dopo il riassestamento ogni paese ha una remunerazione diversa per chi presta denaro. Non una ma tante Curve di credito

49 Francia, Germania, Austria, Olanda..

50 Belgio, Italia, Spagna, Danimarca..

51 Portogallo, Irlanda, Grecia

52 Le banche? Oggi sono costrette a pagare Premi di rendimento elevati Per finanziarsi. E conti correnti elevati.

53 Le banche? Se una banca italiana o spagnola oggi paga il 3% su un conto corrente o il 4% su un titolo a tre anni é perché il rischio è aumentato per il paese e per la banca.

54 Le banche? Una banca irlandese, portoghese o greca pagherà un premio rispetto ai tassi già alti del suo paese.

55 Le banche? Ma anche una banca francese, Americana o Tedesca pagherà di piu perche Detiene titoli rischiosi nel suo Portafoglio investimenti

56 Ad esempio per i titoli Greci…

57 Il fisco è allegro, ma comincia il dibattito… In Europa sono cominciate le prime manovre di rientro In USA se ne comincia a parlare

58

59 E dal punto di vista economico?

60 Il mondo ha ripreso a crescere…anche per i paesi occidentali

61 Gli ultimi dati Zona Euro +1,7% USA +1,5% Cina +9,5% India +7,8%

62 E una crescita lenta e

63 Resta il problema del lavoro

64 In Occidente ancora troppa disoccupazione.

65 In Europa è soprattutto un problema meridionale

66 In USA ora sono le amministrazioni pubbliche a licenziare.

67 Pochi posti di lavoro creati

68 La perdita di lavoro è duratura

69 Resta il problema immobiliare… Ancora troppe case

70 Case vuote 14,3 milioni di case vuote Molte sono deteriorate Meno famiglie possono permettersi case (66.5%, piu basso dal 98)

71 Case vuote Prezzi in discesa

72 Le famiglie?

73 Avevano troppo debito soprattutto nei paesi anglosassoni e in Spagna

74 Le famiglie? Hanno cominciato a risparmiare… Ma continuano ad avere troppo debito

75

76 Consumano meno ma… si sono impoverite i redditi non crescono per tutti limmobiliare è fermo il risparmio non è remunerato

77 Le famiglie si sono impoverite molto

78 Disparità nei redditi

79

80 E i debiti pubblici significano: Future tasse Meno sicurezza sociale Meno pensioni Meno trasferimenti di solidarietà.

81 Il mondo è cambiato, ma loccidente continua a consumare a credito. Instabilità finanziaria: squilibri internazionali squilibri internazionali

82 Ormai la crescita dipende al 70% dai paesi emergenti

83 La Cina continua a produrre per gli altri

84 E dal punto di vista politico?

85 Il mondo spende sempre piu in armi

86

87 Africa e Medio Oriente restano sotto tensione

88 Sul mercato dei cambi

89 E finita la febbre del dollaro ?

90 Ai minimi rispetto ai principali partners

91 Soprattutto verso le cosiddette Valute rifugio

92 Dipende…

93 Nel breve (6mesi/1anno) dovrebbe recuperare parte della svalutazione con la ripresa della Economia USA e delle attese sui tassi Nel medio i rimedi sono piu difficili.

94 Verso Euro una altalena… Nonostante le tante paure lEuro è Sempre piu valuta di riserva alternativa

95 Euro come divisa di riserva alternativa

96 E questo influisce sul cambio

97 Tuttavia… In termini di competività e parità di Potere dacquisto il cambio di equilibrio si situa tra 1.10 e 1,25

98

99 In questa fase il focus sullamerica Porta ad un cambio 1.40/1.50

100

101 nella seconda parte dellanno potrebbe rivedere 1,20-1,30 In ogni caso.. Non aspettate il picco ma profittate della forza relativa delleuro per diversificare.

102

103 Non solo Euro e USD AUD CAD CHF GBP ….

104 In attesa della comparsa di nuove valute scambiabili si è in cerca di un nuovo sistema

105 Soprattutto continua la corsa al fisico

106 oro

107 La Cina spinge i consumi di tutte le materie prime industriali

108

109

110 Per ultime le materie prime agricole

111 Ad esempio il prezzo del cotone +190%

112 Nellultimo mese anche alcune materie prime sono state ridimensionate per la paura… ma restano su aumenti medi del 10/20%

113

114 A che punto siamo della crisi? Cosa fanno le autorità e come reagiscono i mercati? Cosa possiamo aspettarci per domani?

115 Incertezza….inevitabile. Con qualche opportunità di breve quando si diventa troppo pessimisti

116 Il mondo cammina su un filo di lana Se non si spezza…

117 Economie che riprendono a crescere

118 Solo in pochi casi la ripresa è durata meno di due anni.

119 In media 4 anni

120

121 Le imprese hanno molta cassa da investire, poche scorte e fanno utili

122

123

124 I tassi a breve non difenderanno Dallinflazione.

125 I mercati obbligazionari resteranno Illiquidi ma con opportunità Di investimento su rischi moderati.

126 Materie prime in salita

127 Euro e USD in altalena

128 Divise da diversificazione

129 Inflazione… ? …sta già avvenendo

130 Il consiglio è quindi di Diversificare Prodotti semplici e trasparenti Rischio moderato Durata bassa ma non c/c.

131 Grazie…


Scaricare ppt "Scenario economico e scelte finanziarie. A che punto siamo della crisi? Cosa sta succedendo a mercati finanziari ed economie? Cosa possiamo aspettarci."

Presentazioni simili


Annunci Google