La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

17 maggio 2005 DOTT.ssa L.Capra DOTT.ssa R.Petrucci DOTT.ssa C.Aimoni

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "17 maggio 2005 DOTT.ssa L.Capra DOTT.ssa R.Petrucci DOTT.ssa C.Aimoni"— Transcript della presentazione:

1 17 maggio 2005 DOTT.ssa L.Capra DOTT.ssa R.Petrucci DOTT.ssa C.Aimoni
UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI FERRARA DIPARTIMENTO PEDIATRICO UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI FERRARA DIPARTIMENTO DI DISCIPLINE MEDICO CHIRURGICHE DELLA COMUNICAZIONE E DEL COMPORTAMENTO Unità Operativa di Audiologia DOTT.ssa L.Capra DOTT.ssa R.Petrucci DOTT.ssa C.Aimoni DOTT.ssa E.Mennucci

2 OTITE MEDIA ACUTA: COSA E’ CAMBIATO

3 DEFINIZIONI Effusione nell’orecchio medio (MEE) Catarrale trasudativa
TIPO SINONIMI DEFINIZIONI Effusione nell’orecchio medio (MEE) Catarrale trasudativa Presenza di liquido trasudatizio chiaro, causata da modificazioni pressorie senza flogosi dell’OM, accompagnata da ipoacusia ed ovattamento) Miringite Iperemia della MT senza versamento (es. durante il pianto, ecc. o da infezione) Otite media acuta (OMA) Suppurativa o Purulenta Infiammazione della MT con effusione dell’OM associata a sintomi a rapida insorgenza (febbre, irritabilità, otalgia, …)

4 TIPO SINONIMI DEFINIZIONI
Otite media effusione acuta (OME) Otite mucosa, Secretiva, Catarrale, Essudativa, tubotimpanite, “GLUE EAR”, otite media non purulenta. Effusione dell’OM senza segni o sintomi di otite media acuta alla quale di solito fa seguito (20%). Può essere presente anche primitivamente. La MT non è perforata. L’effusione può essere sierosa, mucoide, purulenta o una combinazione. Ci sono variazioni stagionali Otite media effusiva cronica idem Se ha durata superiore ai 3 mesi Otite media acuta Patologia flogistica dell’orecchio medio su base microbica caratterizzata dalla presenza di essudato purulento Otite media cronica purulenta o persistente Patologia flogistica dell’orecchio medio caratterizzata dalla contemporanea presenza di una flogosi cronica, per lo più su base microbica, e di una perforazione della MT senza tendenza alla chiusura spontanea. Otite media ricorrente Almeno 3 episodi recidivanti per anno per almeno tre anni

5 La MT e L’orecchio Medio

6 MEMBRANA TIMPANICA NORMALE
OTOSCOPIA: MEMBRANA TIMPANICA NORMALE MT SN MT DX

7 MIRINGITE

8 Otite media Acuta

9 Otite media Acuta

10 Otite siero mucosa

11 Otite siero mucosa

12 Otite siero mucosa

13 ESAME AUDIO-IMPEDENZIOMETRICO
timpanogramma

14 Ipoacusia neurosensoriale Ipoacusia trasmissiva
TEST WEBER Normoacusia Ipoacusia neurosensoriale Ipoacusia trasmissiva

15 Otite sieromuosa ad evoluzione timpanosclerotica ed erosione epitimpanica.”Glue” della cassa

16

17 DRENAGGIO TRANSTIMPANICO

18 DRENAGGIO TRANSTIMPANICO

19 Otite cronica

20 INFEZIONE prime vie respiratorie
Ostruzione nasale Danno epitelio tubarico Alterazione dell’omeostasi pressoria dell’OM Disfunzione tubarica Pressione pos in nasofaringe Alterazione dell’omeostasi pressoria dell’OM Edema Aspirazione Pressione neg. in OM Ristagno OTITE

21 L’omeostasi pressoria dell’orecchio medio (OM) è condizione necessaria per la normale funzione uditiva e per la prevenzione di: Otite effusiva Malattie dell’OM da retrazione (R-MED) Sensazione di pienezza auricolare, suono ovattato o troppo forte, autofonia, acufeni, abbassamento della soglia del fastidio ecc.

22 Le funzioni della tuba Ventilazione Drenaggio Protezione
Secondo la classica descrizione di Politzer (1876) e di Bezold (1883) l’aria assorbita nell’OM viene rimpiazzata da una uguale quantità che entra attraverso la tuba. Una pressione negativa provoca una trasudazione di acqua (teoria dell’idrope ex-vacuo) Drenaggio Protezione

23 L’omeostasi pressoria dell’OM è mantenuta da:
scambi gassosi bidirezionali tra mucosa e cavità aeree passaggio di aria attraverso la tuba ossigeno, anidride carbonica, azoto, acqua 1-2 ml di aria al giorno

24 Nell’orecchio normale lo scambio di gas attraverso la mucosa è il meccanismo principale per il mantenimento dell’equilibrio pressorio La tuba interviene per correggere al bisogno un eccesso di Pom negativa o positiva


Scaricare ppt "17 maggio 2005 DOTT.ssa L.Capra DOTT.ssa R.Petrucci DOTT.ssa C.Aimoni"

Presentazioni simili


Annunci Google