La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PADOVA YoUniverCity la mobilità degli studenti europei LF Donà dalle Rose – Università di Padova – Italia Convegno La didattica nei Conservatori italiani.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PADOVA YoUniverCity la mobilità degli studenti europei LF Donà dalle Rose – Università di Padova – Italia Convegno La didattica nei Conservatori italiani."— Transcript della presentazione:

1 PADOVA YoUniverCity la mobilità degli studenti europei LF Donà dalle Rose – Università di Padova – Italia Convegno La didattica nei Conservatori italiani a 10 anni dalla riforma Padova, Sala dellAntico Ghetto, 2 ottobre 2010 LF Donà dalle Rose, università di Padova, ottobre 2010

2 I principali processi di convergenza europea (ancora in corso) – Fin dal il Programma di mobilità Erasmus esperienza individuale in un contesto accuratamente organizzzato – dal 1999 (19 giugno) : il Bologna Process Processo condotto da 47 Governi, con potenti effetti riformatori e di convergenza importanti processi paralleli la rivoluzione pedagogica: da un approccio didattico input-based ad uno student-centered: 2000 – 2008: il Progetto Tuning, un processo che è la risposta delle università europee alle sfide poste dal Processo di Bologna LF Donà dalle Rose, università di Padova, 2 ottobre 2010

3 Come può essere iniziato ed alimentato il processo di convergenza? la rete di istituzioni universitarie (HEIs-Higher Education Institutions è il termine politicamente corretto!): un modello circolare sostituisce il modello a stella (basato sul centro di eccellenza) mobilità fisica Erasmus, un paradigma di mobilità Sviluppo di Joint Degrees Erasmus Erasmus Mundus Identificazione di punti di riferimento comuni per la descrizione dei curricula ( learning outcomes e competences ) Tuning Project LF Donà dalle Rose, università di Padova, 2 ottobre 2010

4 … nel mentre si convergeva, furono sviluppati parecchi strumenti … Crediti ECTS (da crediti per il trasferimento a crediti di accumulazione) EQF-European Qualification Framework: 3 cicli, crediti, descrittori dellofferta didattica LLL-EQF (8 livelli, che abbracciano lintero cammino educativo) Diploma Supplement ENQA – European Network of Quality Agencies Registro delle Quality Assurance Agencies LF Donà dalle Rose, università di Padova, 2 ottobre 2010

5 Il Processo di Bologna Una stagione di riforme in 47 paesi: La forza del processo risiede nella loro cooperazione volontaria al fine di creare la EHEA – European Higher Education Area Obiettivi e strumenti: la nuova struttura dei titoli, lo European Qualification Framework (EQF), la Assicurazione della Qualità (quality assurance - QA), lECTS, il Diploma Supplement, … dovrebbero essere attuati in una maniera coerente e compatibile LF Donà dalle Rose, università di Padova, 2 ottobre 2010

6 LINEE di AZIONE BOLOGNA Bologna Declaration (June 19th, 1999) 1. Adoption of a system of easily readable and comparable Degrees 2. Adoption of a system essentially based on two cycles 3. Establishment of a system of credits 4. Promotion of mobility 5. Promotion of European cooperation in quality assurance 6. Promotion of the European dimension in HE (higher education) Prague Communiqué (May, 2001) 7. Lifelong Learning 8. Higher education institutions and students 9. Promoting the attractiveness of the European HE Area Berlin Communiqué (September, 2003) 10. EHEA and ERA - two pillars of the knowledge based society the 3 cycles The social dimension of higher education can be seen as an overarching or transversal action line LF Donà dalle Rose, università di Padova, 2 ottobre 2010

7 Tendenze europee nella mobilità La promozione della mobilità individuale nella EHEA è una delle 10 linee di azione del Processo di Bologna scopi: crescita personale, cooperazione internazionale, miglioramento della qualità, dare sostanza ai concetti di dimensione e cittadinanza europea effetti: politiche strategiche e tendenze numeriche

8 LF Donà dalle Rose, università di Padova, Aprile 2009 i programmi di mobilità europea alcuni esempi - 1 Erasmus Erasmus Mundus azione 1: corsi congiunti mobilità obbligatoria; Erasmus Mundus azione 2: external Cooperation window Suddivisione del mondo extra UE in lotti geografici mobilità ben finanziata sia per studenti che per docenti (5 categorie) altri programmi che prevedono mobilità : Leonardo da Vinci, Tempus,… Un altro esempio: la rete di qualitàT.I.M.E., una rete di mobilità spontanea (non – UE) che collega circa 50 Engineering Schools di eccellenza

9 LF Donà dalle Rose, università di Padova, Aprile 2009 i programmi di mobilità europea alcuni esempi - 2 Erasmus Erasmus, the EUs flagship education and training programme, emphasises student and staff mobility and European co-operation involving higher education institutions and other key players in the knowledge- based economy. Erasmus è la nave ammiraglia dei programmi formativi e di addestramento della UE, mette in evidenza la mobilità di studenti, docenti ed altro personale e la cooperazione europea fra le istituzioni di educazione superiore ed altri attori chiave nella economia fondata sulla conoscenza

10 LA MOBILITA ERASMUS È UN GOIELLO A MOLTE FACCE LF Donà dalle Rose, università di Padova, ottobre 2010 Ciascuna faccia ha un suo ruolo Erasmus Governi Parlamento Europeo Commissione Europea Agenzie Nazionali Ministeri Nazionali (Istruzione, Interni, Esteri, …) Autorità Regionali Rettori ed Organi di Governo Uffici Relazioni Internazionali, Segreterie Studenti, Banche dati,… uffici/agenzie ricerca alloggio Docenti (coordinatori di flusso) Consiglio dei Docenti (Facoltà) Centri di preparazione linguistica uffici sostegno ai disabili associazioni studentesche Studenti Famiglie degli studenti …….. Il gioiello riluce solo se ciascuna sua faccia è levigata

11 I 3 PILASTRI DELLA MOBILITA ERASMUS LF Donà dalle Rose, università di Padova, 2 ottobre Le tasse si pagano solamente allistituzione di origine 2.La borsa di mobilità (cioè un contributo seme) 3.pieno riconoscimento dellattività formativa svolta allestero (strumenti e procedura ECTS) Il gioiello riluce solo se ciascuna sua faccia è levigata

12 gli occhi che nuotano (swimming eyes) degli studenti di ritorno La necessità di costruire ex novo la propria rete di relazioni Nella grande maggioranza dei casi, la mobilità Erasmus è stata la prima volta che un membro della famiglia dello studente è andato allestero Soddisfazione personale versus soddisfazione accademica ( EC surveys, rapporto finale degli studenti ) Consapevolezza di essere cittadini dellEuropa Accesso più facile al mercato del lavoro DonàLF dalle Rose, Università di Padova, 2 ottobre 2010 Crescita personale e … delle famiglie

13 MOBILITA e MERCATO del LAVORO Tendenze generali –Entrata più rapida nel mercato del lavoro –Salari un po più alti Futuro – Il valore aggiunto di Erasmus in declino (?) – obiettivi numerici ribaditi e rinforzati – il modello Erasmus come volano per altri programmi LF Donà dalle Rose, Università di Padova, 2 ottobre 2010

14 Dati AlmaLaurea (2007) AlmaLaurea è la banca dati dei laureati italiani (dal 1995) LF Donà dalle Rose, University of Padova, May 2006 Erasmus or other EU program Other experiences abroad No experiences abroad One year after graduation Erasmus or other EU program Other experiences abroad Un anno dopo la laurea No experiences abroad Total Cinque anni dopo la laurea Total

15 Serie storiche di Erasmus l AREA ERASMUS dal I : 12 paesi Belgium, Denmark, Germany, Greece, S Spain, France, Ireland, Italy, Luxembourg, the Netherlands, Portugal, United Kingdom dal : 7 altri paesi Austria, Finland, Iceland, Liechtenstein, Norway, Sweden, Switzerland (solo fino al ) dal : 4 altri paesi Czech Republic, Cyprus, Romania, Slovak Republic dal : 7 altri paesi Bulgaria, Estonia, Hungary, Latvia, Lithuania, Poland, Slovenia dal : Malta dal : Turkey In totale ora : 31 paesi LF Donà dalle Rose, Università di Padova 2 ottobre 2010

16 …… e gli AFAM ? entrano in Erasmus SMS nel 2002 (Conservatorio di Bologna) Entrano in Erasmus SMP subito! ( e cioè nel ) LF Donà dalle Rose, Università di Padova 2 ottobre 2010

17 Numeri relativi alla mobilità in Europa - 1 (dati CE, ) EUROPA studenti mossi (SMS) istituzioni Erasmus per studio Erasmus placement NB la partecipazione femminile in Erasmus studio è oltre il 60% ITALIA Erasmus per studio (tutti) Erasmus Placement (tutti) Erasmus per studio (AFAM) Erasmus placement (AFAM) 20 9 LF Donà dalle Rose, università di Padova,, 2 ottobre 2010

18 Numeri relativi alla mobilità in Europa – 2 (anno , dati C.E. per SMS ) nellarea Erasmus il 77% delle istituzioni partecipanti muove meno di 100 stud/anno il 30% delle istituzioni partecipanti muove meno di 10 stud/anno e questi studenti sono l1,6% del totale ! i conservatori italiani muovono al massimo 6 stud/anno per studio LF Donà dalle Rose, università di Padova,, 2 ottobre 2010

19 la sfida della mobilità nelle piccole istituzioni Esperienza più che mai student-centered (lesperienza musicale è indivisibile da quella umana) LErasmus visto come aumento prezioso delle opportunità di offerta didattica di una data istituzione Gli accordi bilaterali Erasmus come patrimonio di un dato corso di studio LF Donà dalle Rose, Università di Padova 2 ottobre 2010

20 LF Donà dalle Rose, University of Padova, May 2006 Tasso di crescita (processed EC data, updated ): EUR18 ~ 9405 stud/anno nel primo Erasmus (periodo PIC) EUR18 ~ 4847 stud/anno nel periodo Socrates – Erasmus NMS/CC countries ~ 3723 stud/anno – periodo Socrates-Erasmus LF Donà dalle Rose, Università di Padova, 2 ottobre 2010

21

22 THE POLIFONIA TUNING BROCHURE 'MUNDUS MUSICALIS For the music sector, being a highly international discipline, it is essential to maintain and develop links to regions outside Europe. A project entitled 'Mundus Musicalis', the first project in the field of music supported by ERASMUS MUNDUS, will study international comparability of systems and qualifications in the field of music training. In this project, which includes institutions for professional music training in Australia, North America, the Far East and Latin America, further study will be executed on the international comparability of the learning outcomes presented in this Tuning template EUROPEAN ASSOCIATION OF CONSERVATORIES The Association Europeenne de Conservatoires (AEC) is a European cultural and educational network with more than 273 member institutions for professional music training in 55 countries. Read more LA DIMENSIONE INTERNAZIONALE DEL SETTORE DELLA MUSICA LF Donà dalle Rose, Università di Padova 2 ottobre 2010

23 TUNING EDUCATIONAL STRUCTURES IN EUROPE (e ben oltre …) Un progetto per e delle università (ortemente appoggiato dalla Commissione Europea: finanziariamente e moralmente) Progetto di grande respiro operante a livello di area disciplinare (Business, Chemistry, Earth Sciences, Education, European Studies, History, Mathematics, Nursing, Physics, etc.) Tuning Motto Tuning of educational structures and programmes on the basis of diversity and autonomy International aspect of the Bologna Process LF Donà dalle Rose, università di Padova, 2 ottobre 2010

24 24 PUNTI DI RIFERIMENTO EUROPEI Tuning Educational Structures in Europe Tuning II: 27 paesi 135 istituzioni di istruzione superiore 9 aree disciplinari Tuning III: 33 paesi 143 Istituzioni di istruzione superiore

25 Punti di riferimento Tuning? competenze generali e Specifiche di area Profilo Descrittori di livello Approcci all insegnamento, apprendimento e valutazione Carico di lavoro dello Student e (crediti ECTS) Accrescimento della qualità Tuning Tuning

26 26 I RISULTATI DELLAPPRENDIMENTO (in inglese LEARNING OUTCOMES ) : NB - sono formulati dai docenti responsabili ex ante specificano cosa lo studente medio, in possesso di adeguata formazione iniziale, dovrebbe conoscere, comprendere ed essere in grado di fare al termine di un processo di apprendimento (conoscenze ed abilità); si riferiscono ad un singolo insegnamento (o unità didattica o modulo) oppure ad un intero corso di studio, ad esempio un corso di primo o secondo ciclo. specificano i requisiti necessari per lacquisizione dei crediti (da parte degli studenti) e devono essere accompagnati da adeguati sistemi di verifica Concetti base della metodologia Tuning - 1

27 27 Le competenze: NB - sono acquisite dagli studenti alla fine del percorso (ex post) rappresentano una combinazione dinamica di conoscenze, comprensione ed abilità; possono essere generali (o trasversali) o specifiche della disciplina; si sviluppano in varie unità didattiche (insegnamenti) e si valutano a tempi diversi; la loro acquisizione costituisce lobiettivo dei corsi di studio. Concetti base – 2

28 28 Volume di lavoro/studente previsto Il volume di lavoro, espresso in crediti, quantifica il tempo di cui uno studente medio a tempo pieno avrà prevedibilmente bisogno per svolgere tutte le attività di apprendimento necessarie al raggiungimento dei risultati di apprendimento attesi. Alla stima iniziale del tempo necessario devono seguire adeguate verifiche per assicurarne la corrispondenza con il tempo effettivamente investito dagli studenti Concetti base – 3

29 EUR H OPE * * *La visione della Commissione Europea è che la partecipazione al programma Erasmus dovrebbe essere la regola, piuttosto che leccezione, sia per studenti sia per docenti (maestri !) J. Figel, European Commissioner 13 May 2008 LF Donà dalle Rose, università di Padova, 2 ottobre 2010


Scaricare ppt "PADOVA YoUniverCity la mobilità degli studenti europei LF Donà dalle Rose – Università di Padova – Italia Convegno La didattica nei Conservatori italiani."

Presentazioni simili


Annunci Google