La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

PROGETTO EHLE: LUSO DEI FARMACI E LANZIANO: IL RUOLO DEL FARMACISTA PARTE PRATICA.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "PROGETTO EHLE: LUSO DEI FARMACI E LANZIANO: IL RUOLO DEL FARMACISTA PARTE PRATICA."— Transcript della presentazione:

1 PROGETTO EHLE: LUSO DEI FARMACI E LANZIANO: IL RUOLO DEL FARMACISTA PARTE PRATICA

2 Il 20% degli anziani in Europa riceve almeno un farmaco inappropriato (JAMA 2005) Il 30-60% degli effetti adversi dei farmaci sono EVITABILI e PREVENIBILI (Ger et Soc, 2002). Gli effetti avversi dei farmaci sono causa del 30% dei ricoveri in ospedale e la quinta causa piú comune di morti in ospedale (J Am Geriatr Soc, 2001) GUSTIFICAZIONE

3 Il rischio potenziale di interazioni aumenta esponenzialmente con letá e con un consumo piú elevato di farmaci. Questo modulo ha lobiettivo di trasmettere in modo pratico i seguenti messaggi: Che i farmaci sono pericolosi. Che anche i farmaci ottenibili senza prescrizione sono pericolosi. Che ogni prescrizione é specifica per la persona e così luso del farmaco. Che i farmaci interagiscono e creano interazioni. Che si devono seguire le istruzioni date dal medico se si vuole che il farmaco abbia leffetto desiderato. Che é essenzale capire la prescrizione e che, se uno ha dei dubbi, deve chiedere al suo medico. Che il farmacista é un professionista al servizio dalla salute del paziente e quindi se uno ha dei dubbi puó e deve chiedere. Che ci sono metodi per controllare il consumo dei farmaci e che questo si imparerá nel modulo. MESSAGGI ESSENZIALI

4 Lobietttivo del modulo é di mostrare il farmacista come un professionista al servizio della salute del paziente, disponibile per chiarire e spiegare se il paziente ha dubbi sui propri farmaci. OBBIETTIVI 1.Il farmaco 2.Luso dei farmaci e i problemi che possono risultare 3.Polifarmacoterapia e poliprescrizione 4.Metodi per un buon uso dei farmaci CONTENUTI OBBIETIVI E CONTENUTI

5 Lobbiettivo di questa ptima parte é di usare un esempio pratico per dare unidea di: cosa sono i farmaci come agiscono le differenze che emergono a seconda delle caratteristiche del paziente. IL FARMACO

6 i farmaci sono sostanze usate per prevenire, curare, trattare e/o fare una diagnosi di malattia DEFINIRE UN FARMACO Medicine

7 PROCESSO CHE ATTRAVERSA UN FARMACO DOPO ESSERE CONSUMATO (FIG 1) LIBERAZIONE ASSORBIMENTO DISTRIBUZIONE NEL LORGANISMO LUOGO DELLAZIONE EFFETTO FARMACOLOGIO ELIMINAZIONE FARMACO

8 DIVERSI FARMACI DIVERSE CARATTERISTICHE DEL PAZIENTE vale la pena sottolineare limportanza delle differenze legate alletá del paziente alla sua fisiologia.

9 Reazioni avverse, interazioni, e gravi conseguenze possono risultare daluso non corretto dei farmaci. USO DI FARMACI E PROBLEMI DERIVATI

10 LUSO DEI FARMACI: INTERAZIONI, REAZIONI AVVERSE, GRAVI CONSEGUENZE Quali sono i problemi che potrebbero risultare dall uso non- corretto dei farmaci? Opinioni e commenti: Vantaggi Svantaggi - Cura… -Condizione peggiorata -Reazioni avverse… -Interazioni maggiori

11 É molto importante che… consumatori e pazienti capiscano come e quando devono prendere la medicina prescritta. Il medico deve sapere se ci sono altre prescrizioni in corso o se il paziente prende altri farmaci. Qui si enfatizza il ruolo del farmacista per dare consigli e chiarire/spiegare quando il paziente ha dubbi. Ci sono problemi derivanti dal... 1.Polifarmacoterapia (piu farmaci assunti simultaneamente) 2.Non-seguire le prescrizioni dal medico 3.Prescrizione di diversi farmaci da parte di medici diversi. POLIFARMACOTERAPIA E POLIPRESCRIZIONE

12 METODI PER SEGUIRE E ADERIRE AL TRATTAMENTO Esempi pratici e uso di strumenti organizzativi per aderire alle linee guide per il consumo dei farmaci. Metodi diversi per organizzare e controllare il consumo dei farmaci al fine di assicurare che un paziente in polifarmacoterapia usi i farmaci correttamente.

13 METODI PER SEGUIRE E ADERIRE AL TRATTAMENTO Per: Dosaggio: 1/0/1 Come?: stomaco vuoto o ai pasti Fino al : (Figure No. 4) METODO 1: Scrivere (o il paziente o il farmacista) sulla scatola/confezione: COME il medico ha detto di prendere la medicina CHE effetto ha: QUANDO si prende (prima o dopo i pasti ecc) FINO A QUANDO Nel caso ci siano dubbi, parlare con il medico o il farmacista

14 METODI PER SEGUIRE E ADERIRE AL TRATTAMENTO METODO 2: Scrivere nellagenda le seguenti informazioni per ogni farmaco cosi che possano essere mostrate al medico la prossima visita: Il medico che ha fatto la prescrizione Il nome del farmaco Gli intervalli tra ogni dose Come bisogna prendere il farmaco Quando finisce il trattamento

15 Metodo 3: Uso delle tabelle dove si indica quando uno deve prendere il farmaco e il paziente segnala quando lha fatto (cosi si evidenzia ladesione al trattamento). Con questo metodo si evita di dimenticare dosi o di prendere il farmaco nel modo sbagliato. METODI PER SEGUIRE E ADERIRE AL TRATTAMENTO TABELLA: PANIFICARE IL MIO TRATTAMENTO, FIG 5

16 METODI PER SEGUIRE E ADERIRE AL TRATTAMENTO (FIG 5 ) FARMACO ORALUNEDIMARTEDIMERCOLEDIGIOVEDIVENERDISABATODOMENICA TABELLA: PANIFICARE LA MIA TERAPIA

17 METODI PER SEGUIRE E ADERIRE ALLA TERAPIA Se uno usa lagenda, si può usare la tabella quotidianamente. In questo caso, il foglio che corrisponde al giorno comprenderebbe anche i dati nella Fig. 6. AGENDA: PIANIFICARE LA MIA TERAPIA In ogni caso, bisognerebbe segnalare ogni volta che si prende il farmaco. In questo modo si puó capire se ci si é dimenticati di prendere il farmaco, e si evita di prenderne doppia dose.

18 METODI DA SEGUIRE PER ADERIRE ALLA TERAPIA (FIG 6 ) ORA FARMACO 1 FARMACO 2 FARMACO 3 FARMACO 4 FARMACO 5 FARMACO 6 FARMACO 7 FARMACO 8 FARMACO 9 FARMACO 10 FARMACO 11 FARMACO 12 AGENDA: PIANIFICARE LA MAI TERAPIA

19 METODI PER SEGUIRE E ADERIRE AL TRATTAMENTO METODO 4: Usare una scatoletta per le pillole. Ogni lunedí si mettono i farmaci appositi nella parte della scatola che corrisponde al giorno indicato. Se uno ha dubbi o non é sicuro di averlo fatto bene, deve andare dal farmacista a chiedere consigli. (Fig. 7)

20 METODI PER ADERIRE ALLA TERAPIA (FIG 7 )

21 É prevista una grande crescita nei Sistemi per Dosi Personalizzate. Il loro obiettivo é di migliorare il livello dadesione del paziente alla terapia. Permettono ai pazienti di prendere i propri farmaci con sicurezza, perche questo sistema é sotto il controllo e la supervisione dei farmacisti. SISTEMI PER DOSI PERSONALIZZATE (SDP) Pharmacist

22 GRAZIE PER LA VOSTRA ATTENZIONE


Scaricare ppt "PROGETTO EHLE: LUSO DEI FARMACI E LANZIANO: IL RUOLO DEL FARMACISTA PARTE PRATICA."

Presentazioni simili


Annunci Google