La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Tommaso d’Aquino Le prove dell’esistenza di Dio. Tommaso nasce nel 1225 a Roccasecca (odierna provincia di Frosinone) dai conti D’Aquino del Regno di.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Tommaso d’Aquino Le prove dell’esistenza di Dio. Tommaso nasce nel 1225 a Roccasecca (odierna provincia di Frosinone) dai conti D’Aquino del Regno di."— Transcript della presentazione:

1 Tommaso d’Aquino Le prove dell’esistenza di Dio

2 Tommaso nasce nel 1225 a Roccasecca (odierna provincia di Frosinone) dai conti D’Aquino del Regno di Napoli Divent a monaco domenicano Insegna all’università di Parigi Muore nel 1274 presso l’abbazia di Fossanova

3 Ragione e Rivelazione La filosofia non è autosufficiente ma poggia sul fondamento della Rivelazione. Il fine ultimo dell’uomo è la ricerca di Dio. Conoscere Dio eccede però le possibilità della ragione. La ragione ha un campo d’azione molto più ristretto: le verità naturali, quelle accessibili in base alle limitate strutture conoscitive umane. Tuttavia anche in questo campo essa è fallibile La Rivelazione non solo ci offre indicazioni preziose sulle verità più grandi e generali circa Dio e la sua creazione, permettendoci di raggiungere per quanto ci è possibile il nostro fine, ma ci dà anche indicazioni su verità di ordine naturale, di per sé accessibili alla ragione, affinché su esse noi non cadiamo in errore consulenzafilosofica.it 3

4 La filosofia quindi va subordinata ai contenuti della Rivelazione (tutto ciò che è riportato dalle Scritture sacre e dalla tradizione della Chiesa), anche se essa non risulta, in quanto subordinata, inutile. Infatti la ragione filosofica è indispensabile per dimostrare i preamboli della fede, chiarire le verità della fede, confutare le obiezioni contro la fede. La ragione certo è UTILE alla fede e le è SUBORDINATA. Nondimeno possiede anche una sua autonomia, poiché è uno strumento di conoscenza della realtà che è stato donato da Dio agli uomini e i suoi principi derivano dalla volontà divina che ve li ha infusi. Per esempio Dio stesso vuole che noi riconosciamo il principio di non contraddizione come condizione della verità delle nostre affermazioni. Se è così non può esservi contrasto tra le verità rivelate dalle Scritture e quelle acquisite con il retto uso della ragione, visto che la ragion d’essere di entrambe è Dio.

5 Le prove a posteriori dell’esistenza di Dio Le cinque vie movimento causa contingenza gradualità fine


Scaricare ppt "Tommaso d’Aquino Le prove dell’esistenza di Dio. Tommaso nasce nel 1225 a Roccasecca (odierna provincia di Frosinone) dai conti D’Aquino del Regno di."

Presentazioni simili


Annunci Google