La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

XXIV CONGRESSO NAZIONALE ACOI Montecatini 25-28 maggio 2005 OSPEDALE MAGGIORE BOLOGNA CHIRURGIA GENERALE ad indirizzo GASTROENTEROLOGICO E LAPAROSCOPICO.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "XXIV CONGRESSO NAZIONALE ACOI Montecatini 25-28 maggio 2005 OSPEDALE MAGGIORE BOLOGNA CHIRURGIA GENERALE ad indirizzo GASTROENTEROLOGICO E LAPAROSCOPICO."— Transcript della presentazione:

1 XXIV CONGRESSO NAZIONALE ACOI Montecatini maggio 2005 OSPEDALE MAGGIORE BOLOGNA CHIRURGIA GENERALE ad indirizzo GASTROENTEROLOGICO E LAPAROSCOPICO Direttore: Prof. F.D. Capizzi P.PATRIZI EMORROIDECTOMIA AMBULATORIALE.QUALI RISCHI ?

2 Anorectal surgery may be safely and cost-effetively performed in an ambulatory surgery center Anorectal surgery may be safely and cost-effetively performed in an ambulatory surgery center American Society of Colon and Rectal Surgeons, 2003

3 It has been estimated that 90% of anorectal cases may be suitable for ambulatory surgery SMITH L.E.,1986

4 OSPEDALE MAGGIORE BOLOGNA CHIRURGIA GENERALE ad indirizzo GASTROENTEROLOGICO E LAPAROSCOPICO Direttore: Prof. F.D. Capizzi EMORROIDECTOMIA SECONDO MILLIGAN- MORGAN DIATERMICA IN REGIME DI RICOVERO ORDINARIO( ): 978 emorragia< 24 h 5 emorragia> 24 h 6 ritenzione d’urina27

5 OSPEDALE MAGGIORE BOLOGNA CHIRURGIA GENERALE ad indirizzo GASTROENTEROLOGICO E LAPAROSCOPICO Direttore: Prof. F.D. Capizzi EMORROIDECTOMIA SECONDO MILLIGAN-MORGAN AMBULATORIALE CON LIGASURE ( ): 78 Emorragia < 24 h1 Emorragia > 24 h - Ritenzione d’urina-

6 OSPEDALE MAGGIORE BOLOGNA CHIRURGIA GENERALE ad indirizzo GASTROENTEROLOGICO E LAPAROSCOPICO Direttore: Prof. F.D. Capizzi EMORROIDECTOMIA SECONDO MILLIGAN-MORGAN AMBULATORIALE CON LIGASURE ( ) 78 Ricovero 2 pazienti 1 ansia e ipotensione 1 ipertensione

7 EMORROIDECTOMIA SEC MILLIGAN MORGAN AMBULATORIALE (LIGASURE) RISCHI INFORMAZIONE SELEZIONE AMBIENTE CHIRURGICO PERSONALE ANESTESIA TECNICA CHIRURGICA POST-OPERATORIO

8 RISCHIO INFORMAZIONE In chirurgia ambulatoriale, la informazione deve essere ancora piu’ meticolosa e dettagliare con precisione, possibilmente supportata da materiale cartaceo,tipologia di intervento e postoperatorio EMORROIDECTOMIA SEC MILLIGAN MORGAN AMBULATORIALE (LIGASURE)

9 RISCHIO SELEZIONE Sono candidabili alla emorroidectomia ambulatoriale i pazienti: ASA I-II Età < 65 anni Collaboranti Geograficamente vicini Con adeguato supporto ambientale

10 EMORROIDECTOMIA SEC MILLIGAN MORGAN AMBULATORIALE (LIGASURE) RISCHIO AMBIENTE CHIRURGICO L’ambiente chirurgico deve garantire le stesse disponibilità tecnologiche e di sicurezza di una sala operatoria tradizionale

11 EMORROIDECTOMIA SECONDO MILLIGAN MORGAN AMBULATORIALE (LIGASURE) RISCHIO “PERSONALE” La chirurgia proctologica ambulatoriale necessita di chirurghi esperti e motivati

12 EMORROIDECTOMIA SECONDO MILLIGAN MORGAN AMBULATORIALE (LIGASURE) RISCHIO ANESTESIA “Perianal infiltration of local anesthetics is a simple procedure that is easily learned” “The use of local anesthetics such as monitored anesthetic care for anorectal surgery is safer and has fewer complications that other anestehetic techniques” American Society of Colon and Rectal Surgeons Dis Colon Rectum,May,2003

13 EMORROIDECTOMIA SECONDO MILLIGAN MORGAN AMBULATORIALE (LIGASURE) RISCHIO TECNICA CHIRURGICA L’emorroidectomia secondo Milligan Morgan eseguita con Ligasure velocizza i tempi chirurgici, migliora la emostasi,riduce il dolore postoperatorio Milito Tech Coloproctol,Dec 2002 Chung Dis Colon Rectum,Jan,2003 Thorbeck Eur J Surg,May,2002

14 EMORROIDECTOMIA SECONDO MILLIGAN MORGAN AMBULATORIALE (LIGASURE) RISCHIO POSTOPERATORIO Il postoperatorio di una emorroidectomia ambulatoriale deve soddisfare i seguenti requisiti di “protezione”: informazione dettagliata controllo del dolore disponibilità di struttura e chirurgo controlli adeguati

15 INFORMAZIONE METICOLOSA SELEZIONE SCRUPOLOSA DEI PAZIENTI EFFICIENZA DI AMBIENTI E TECNOLOGIE PERSONALE ESPERTO E MOTIVATO IMPIEGO DI LIGASURE CREAZIONE DI UN PERCORSO POSTOPERATORIO PROTETTO INFORMAZIONE METICOLOSA – SELEZIONE CORRETTA DEI PAZIENTI –AMBIENTI EFFICIENTI – PERSONALE ESPERTO E MOTIVATO –IMPIEGO DI LIGASURE – PERCORSO POSTOPERATRIO PROTETTO ABBATTONO I RISCHI DI UNA EMORROIDECTOMIA AMBULATORIALE


Scaricare ppt "XXIV CONGRESSO NAZIONALE ACOI Montecatini 25-28 maggio 2005 OSPEDALE MAGGIORE BOLOGNA CHIRURGIA GENERALE ad indirizzo GASTROENTEROLOGICO E LAPAROSCOPICO."

Presentazioni simili


Annunci Google