La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Modellistica e Gestione dei Sistemi Ambientali La gestione dei sistemi ambientali Modellistica e Gestione dei Sistemi Ambientali a.a. 2007-2008 Laurea.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Modellistica e Gestione dei Sistemi Ambientali La gestione dei sistemi ambientali Modellistica e Gestione dei Sistemi Ambientali a.a. 2007-2008 Laurea."— Transcript della presentazione:

1 Modellistica e Gestione dei Sistemi Ambientali La gestione dei sistemi ambientali Modellistica e Gestione dei Sistemi Ambientali a.a Laurea in Ingegneria Gestionale Laurea Specialistica in Ingegneria delle Telecomunicazioni Laurea Specialistica in Ingegneria Informatica Prof.ssa: Chiara Mocenni 08.html

2 Modellistica e Gestione dei Sistemi Ambientali Economia e Ambiente zIl problema della gestione dei sistemi ambientali parte dallanalisi del rapporto tra economia e ambiente, nella sempre più evidente necessità di preservare la qualità del patrimonio naturale e nella consapevolezza che, essendo le risorse del pianeta tendenzialmente esauribili, debbano essere rivisti ed equilibrati i modelli di sviluppo.

3 Modellistica e Gestione dei Sistemi Ambientali z…La Terra come capitale da preservare, nella considerazione del rapporto critico tra crescita ed ecosistema e del processo irreversibile costituito dallo sfruttamento delle risorse non rinnovabili…" (1972, Conferenza di Stoccolma). zLa tutela dellambiente diviene parte integrante dello sviluppo, uno sviluppo compatibile con le esigenze di salvaguardia delle risorse.

4 Modellistica e Gestione dei Sistemi Ambientali zIl Pianeta quale sistema chiuso, nel quale ogni risorsa naturale trova i suoi limiti nella disponibilità e nella capacità di assorbimento dellecosistema.

5 Modellistica e Gestione dei Sistemi Ambientali Lo sviluppo sostenibile zNasce il concetto di Sviluppo Sostenibile, (Our Common Future, World Commission on Environment and Development). zLo sviluppo sostenibile e quello che garantisce i bisogni delle generazioni attuali senza compromettere la possibilità che le generazioni future riescano a soddisfare i propri.

6 Modellistica e Gestione dei Sistemi Ambientali Principi zEsigenze di tutela e salvaguardia delle risorse e del capitale dellumanità, zRaggiungimento di una migliore qualità della vita, zDiffusione di una prosperità crescente ed equa, zLivello ambientale non dannoso per luomo e per le altre specie viventi zPiù equa accessibilità alle risorse

7 Modellistica e Gestione dei Sistemi Ambientali Nuove discipline economia ambientale

8 Modellistica e Gestione dei Sistemi Ambientali Leconomia ambientale 1.Studia le relazioni tra salvaguardia ambientale, perseguimento dellefficienza economica e fallimenti di mercato, come nel caso delle esternalità ambientali.

9 Modellistica e Gestione dei Sistemi Ambientali 2.Valutazione economica delle risorse ambientali, degli strumenti di politica economica e fiscale per il controllo delle esternalità e dei problemi ambientali (imposte ambientali).

10 Modellistica e Gestione dei Sistemi Ambientali La Conferenza di Rio (1992) Ambiente, Economia e Società: è ormai evidente che lazione ambientale da sola non può esaurire la sfida: ogni piano o politica di intervento, infatti, deve rispondere ad una visione integrata e definire sia impatti economici che sociali ed ambientali.

11 Modellistica e Gestione dei Sistemi Ambientali Propone un uso oculato delle risorse naturali diminuendo il consumo di quelle non rinnovabili, della limitazione dei rifiuti prodotti e della sostituzione del capitale naturale (territorio, risorse materiali, specie viventi) con capitale costruito (risorse naturali trasformate).

12 Modellistica e Gestione dei Sistemi Ambientali Le risorse rinnovabili zLe fonti di energia rinnovabili non si esauriscono con l'uso, ci accompagnano ogni giorno della nostra vita e producono bassi livelli di inquinamento. zil sole (fotovoltaico, solare termico)fotovoltaicosolare termico zil ventovento zl'acqua e idroelettrico zle onde zle maree zl'energia geotermicaenergia geotermica zle biomasse ed i nostri stessi rifiutibiomasse

13 Modellistica e Gestione dei Sistemi Ambientali Le risorse non rinnovabili zLe risorse naturali non rinnovabili hanno uno stock di quantità prefissata che non aumenta per via naturale. zAnche le risorse naturali non rinnovabili seguono comunque un proprio processo di ricrescita. Si tratta però di un ciclo lunghissimo di natura geologica tale da superare la concezione del tempo dell'uomo. Ad esempio, il petrolio impiega milioni di anni per formarsi e lo stesso vale per il carbone e per le altre fonti di energia fossile. zOgni prelievo implica una riduzione irreversibile dello stock della risorsa naturale.

14 Modellistica e Gestione dei Sistemi Ambientali Altre iniziative zNel 1997, il Protocollo di Kyoto sui cambiamenti climatici;Protocollo di Kyoto zNel 1998 la Convenzione di Aarhus sui diritti allinformazione e alla partecipazione ai processi decisionali; zNel 2000 la Dichiarazione del Millennio delle Nazioni Unite sui valori sui quali fondare i rapporti internazionali del terzo millennio;Dichiarazione del Millennio delle Nazioni Unite zNel 2000, a Montreal, il Protocollo sulla biosicurezza; zNel 2001, a Stoccolma, la Convenzione sulle sostanze inquinanti non degradabili; zNel 2002, a Monterrey, la Conferenza sui finanziamenti per lo sviluppo.Conferenza sui finanziamenti per lo sviluppo

15 Modellistica e Gestione dei Sistemi Ambientali I modelli di gestione Dipendono: zdal problema; zdallatteggiamento dellend-user; zdai dati disponibili; zdai modelli disponibili. zdagli indicatori;

16 Modellistica e Gestione dei Sistemi Ambientali Uso di modelli Un modello calibrato dellevoluzione del sistema può essere di per sé uno strumento di gestione. ES. Dato un modello degli stock di balenottere antartiche, danneggiate dalla caccia delle flotte baleniere, si realizzi un modello e si calcoli la consistenza degli stock e la corrispondente produzione annuale allequilibrio bioeconomico.

17 Modellistica e Gestione dei Sistemi Ambientali Gli indicatori ambientali zUn indicatore ambientale è una descrizione verbale di un aspetto ambientale o di un fattore correlato misurabile che deve essere tenuto sotto controllo. Ad esempio: · Obiettivo: conservare le risorse · Traguardo: avere nel prodotto il 30% di fibra riciclata · Indicatore: contenuto di riciclato in un prodotto · Indicatore con lunità di misura (metrica): % di fibra riciclata nel prodotto.

18 Modellistica e Gestione dei Sistemi Ambientali Gli indicatori possono essere principalmente di due tipi: zAssoluti: una quantità espressa con la sua unità di misura (es. kg di rifiuti smaltiti, m 3 di acqua utilizzata). Sono quelli che si trovano più frequentemente, ma possono essere poco significativi, perché non tengono conto ad esempio delle variazioni del volume di attività dellazienda. zRelativi: una quantità espressa in relazione ad unaltra (kg di rifiuti smaltiti/unità di prodotto). Questo tipo di indicatore è molto utile per confrontare lefficienza dei processi confrontando anni successivi, organizzazioni diverse, ecc.

19 Modellistica e Gestione dei Sistemi Ambientali Esempio 1. Conformità legislativa. zQuando esiste un limite di legge, è utile definire un indicatore che dia informazioni sul rapporto tra il valore limite ammesso ed il valore effettivo dellemissione. Onde evitare superamenti, è bene definire un valore di attenzione (ad. esempio 80%) raggiunto sul quale occorre intervenire per evitare superamenti. Permette di valutare la capacità del processo di mantenersi nei limiti di legge, o gli eventuali miglioramenti della prestazione ambientale

20 Modellistica e Gestione dei Sistemi Ambientali 2. Livello di efficienza dellorganizzazione. zLefficienza dellutilizzo delle risorse energetiche dellorganizzazione come si posiziona rispetto allefficienza media del settore? kW/h/unità di p. org / KW/h/unità di p. media settore

21 Modellistica e Gestione dei Sistemi Ambientali 3. Lefficienza dellutilizzo delle risorse energetiche del sito come si posiziona rispetto allefficienza degli altri siti del gruppo? kW/h/unità di p. sito A / KW/h/unità di p. media siti

22 Modellistica e Gestione dei Sistemi Ambientali Il modello DPSIR zIl modello DPSIR, utilizzato sia dall'Agenzia Europea dell'Ambiente che dalle Nazioni Unite, permette di classificare ed organizzare gli indicatori attraverso un'analisi causale dei problemi ambientali.

23 Modellistica e Gestione dei Sistemi Ambientali Classificazione DPSIR zD : le determinanti o driving forces, sono i fattori di fondo che influenzano una gamma di variabili pertinenti, quali, ad esempio, il numero di automobili per abitante; la produzione industriale totale, il PIL;

24 Modellistica e Gestione dei Sistemi Ambientali zP : gli indicatori di pressione descrivono le variabili che direttamente causano i problemi ambientali. Ad esempio: emissioni tossiche, emissioni di CO2, rumore causato dal traffico stradale, spazio occupato da una vettura in sosta;

25 Modellistica e Gestione dei Sistemi Ambientali zS : gli indicatori di stato mostrano la condizione attuale dell'ambiente. Ad esempio: la concentrazione di piombo in aree urbane; i livelli acustici in prossimità di strade principali; la temperatura media globale;

26 Modellistica e Gestione dei Sistemi Ambientali zI : gli indicatori di impatto descrivono gli effetti ultimi dei cambiamenti di stato. Ad esempio: la percentuale di bambini che soffrono di problemi sanitari causati da piombo; la mortalità da infarti provocati dalle emissioni acustiche; il numero di persone che muoiono di fame a causa delle perdite di raccolto determinate dal cambiamento di clima;

27 Modellistica e Gestione dei Sistemi Ambientali zR : gli indicatori di risposta mostrano gli sforzi della società per risolvere i problemi. Ad esempio: la percentuale di automobili con marmitte catalitiche; massimo livello di emissioni acustiche consentite alle vetture; il livello dei prezzi della benzina; gettito fiscale per tasse sull'inquinamento; la quota di bilancio impegnato per la ricerca energetica solare.


Scaricare ppt "Modellistica e Gestione dei Sistemi Ambientali La gestione dei sistemi ambientali Modellistica e Gestione dei Sistemi Ambientali a.a. 2007-2008 Laurea."

Presentazioni simili


Annunci Google