La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

IC Pergine 1 Anno scolastico: 2013/2014 Classe:3°A Nome: Ginevra Cognome: Spadaro.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "IC Pergine 1 Anno scolastico: 2013/2014 Classe:3°A Nome: Ginevra Cognome: Spadaro."— Transcript della presentazione:

1 IC Pergine 1 Anno scolastico: 2013/2014 Classe:3°A Nome: Ginevra Cognome: Spadaro

2 CASA E CITTA’ TIPI DI CASA Ci sono due tipi di case: unifamiliare e plurifamiliare. Unifamiliare: ci vive una sola famiglia e ce ne sono di diversi tipi dalle più piccole alle più grandi. Plurifamiliare: ci vivono più famiglie, e i vari edifici vengono nominati in base alla forma. DA COSA NASCE L’IDEA DI CASA Gli uomini antichi vivevano in grotte o in primitivi ripari. Man mano che iniziano a diventare sedentari nasce l’esigenza di un rifugio fisso. Iniziano così ha costruire case primitive. Col passare degli anni gli uomini vogliono migliorare la loro situazione e per questo migliorano sempre più le loro abitazioni.

3 LE VARIE STRUTTURE DELLE CASE in muratura: costruite in pietra o mattoni e l’intera struttura sostiene l’edificio. I muri man mano che salgono si rimpiccioliscono. in cemento armato: nasce nell’800 e la struttura è sostenuta dai tondini di ferro che si trovano all’interno delle mura.

4 STRUTTURE ELEMENTARI IL TRILITE ( tre pietre) Sono tue sostegni verticali chiamati piedritti, piantati nel terreno,che sostengono una trave orizzontale che resiste alla trazione. Questo è un metodo che usavano greci e romani. Sistema trilitico

5 IL TELAIO È un’evoluzione del trilite dove i pezzi invece che appoggiati sono incastrati. Vengono costruite con materiali molto resistenti alla trazione. Incominciano a essere utilizzati nell’800 e sono ancora utilizzate. Telaio in cemento armato

6 L’ARCO È una struttura curva che appoggia su dei piedritti. I vari pezzi che compongono la curva vengono chiamato conci e l’ultimo pezzo chiave perché sostiene l’intera struttura. l’arco

7 LA CAPRIATA è una struttura triangolare che appoggia alle estremità su due piedritti. Non si deforma grazie alla sua forma triangolare. I materiali che le compongono sono il ferro o il calcestruzzo armato. Struttura a capriata

8 CASE IN MURATURA Le case in muratura hanno delle fondamenta, che sono dei buchi scavati nel terreno e riempiti o da blocchi o da mattoni tenuti insieme dalla malta. Questi hanno una superficie maggiore ha tutte le altre e sostengono i muri portanti. Il solaio può essere in: -In legno cioè delle travi stagionate e certificate; - misto che è più rigido ed è formato da argilla e cemento armato. Il tetto ha solitamente una forma a due falde che calcola anche un peso accidentale come la neve.

9 ABITAZIONE Abitazione= spazio organizzato, diviso in stanze in cui vive una famiglia. Possono essere di due tipi: appartamento o casa autonoma. APPARTAMENTO: abitazione autonoma dentro un edificio che ne contiene molte. Ci sono vari tipi di appartamenti: monolocale, bilocale, quadrivani, seminterrato,piano alto, attico e loft. CASA AUTONOMA: chiamate “terratetto” che si sviluppano in verticale. Alcuni esempi sono:colonica, porzione di colonica, villetta, villetta a schiera.

10 LA STANZA La stanza è un locale in cui aria e luce derivano dall'esterno e che possiede delle determinate misure che concedono a una persona di muoversi anche se ci sono al loro interno degli oggetti. Misure standard delle parti di una sezione di una stanza : Soffitto: 3m di altezza; Porte: altezza minima 1,90m o 2,10m; Finestre: altezza davanzale 90cm più o mono dove dovrebbe arrivare il gomito. Misure standard della pianta di una stanza: Porta:80cm; Finestra: 120cm; Mazzetta per l'armadio: 70cm

11 Ergonomia=disciplina che studia la migliore integrazione tra lavoro umano, macchina e ambiente di lavoro, finalizzata al maggior rendimento del lavoro stesso.


Scaricare ppt "IC Pergine 1 Anno scolastico: 2013/2014 Classe:3°A Nome: Ginevra Cognome: Spadaro."

Presentazioni simili


Annunci Google