La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Il tabacco fu portato per la prima volta in Europa dai marinai di Cristoforo Colombo. La pianta di tabacco fu chiamata Nicotiana tabacum dal nome di Jean.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Il tabacco fu portato per la prima volta in Europa dai marinai di Cristoforo Colombo. La pianta di tabacco fu chiamata Nicotiana tabacum dal nome di Jean."— Transcript della presentazione:

1

2 Il tabacco fu portato per la prima volta in Europa dai marinai di Cristoforo Colombo. La pianta di tabacco fu chiamata Nicotiana tabacum dal nome di Jean Nicot De Villemain. Cenni Storici

3 1492, 12 Ottobre: Cristoforo Colombo scopre lAmerica (tabacco incluso) 1570: La pianta di tabacco viene importata in Italia 1611: NellImpero ottomano i fumatori venivano trascinati alla gogna per le vie della città 1628: In Iran ad alcuni mercanti di tabacco vennero pubblicamente tagliati il naso e le orecchie 1634: In Russia i fumatori venivano scudisciati e condannati a morte se recidivi 1638: I n Cina a chi fumava veniva tagliata la testa 1642: Papa Urbano VIII scomunicò tutti i fumatori 1660: LInghilterra sottopose a tassazione il tabacco 1674: La Francia istituì il monopolio di stato per il tabacco XVIII sec.: Nacque la sigaretta CENNI STORICI

4 La sigaretta è uno strumento di morte verso cui la neutralità non è possibile Organizzazione Mondiale della Sanità Smettere di fumare è facilissimo: io ci sono riuscito almeno 20 volte Mark Twain Sto meglio quando riesco a smettere di fumare, ma sono meno felice. Sento unoppressione dello stato danimo, in cui ho immagini di morte e vedo scene daddio che si sostituiscono alle più abituali fantasie Sigmund Freud, era malato di cuore ed aveva un cancro alla gola. Fumava 20 sigarette al giorno. FRASI CELEBRI

5 Fumatori nel Mondo 1 miliardo e 100 milioni Paesi sviluppati:42 % M, 24 % F Paesi in via di sviluppo:48 % M, 7 % F

6 Il Fumo in Italia Fumatori: 14 milioni (-2.5 % vs. 1993) pari al 30 % della popolazione adulta n 31.5 % Maschi (1980 = 54.3 % ) (1980 = 54.3 % ) n 26.6 % Femmine (1980 = 16.7 % ) (1980 = 16.7 % ) (Eurisko)

7 n Fumatori: 37.4 % (M = 38.6%, F = 36.8%) n Ex fumatori: 10.7 % n Medici: 33.2 % n Paramedici: 38.3 % Fumo presso gli addetti alla Sanità (Bologna 1997)

8

9 Nel Mondo: 3 milioni/anno di cui 2 milioni nei paesi industrializzati In Europa: /anno In Italia: /anno Decessi a Causa del Fumo

10 Malattie Cardiovascolari: Un pacchetto di sigarette al giorno equivale a: Pressione Arteriosa >165/95 mmHg Colesterolemia >240 mg/dl Ipertrigliceridemia elevata da piu di 8 anni Diabete da piu di 7 anni

11 Aterosclerosi, ipertensione ( infarto miocardico, arteriopatia obliterante, ictus). Danno endotelio Vasocostrizione (da NO a NOO) Radicali liberi Nicotina (catecolamine) Malattie Cardiovascolari:

12 Morti/anno/x maschi >24 Sigarette/die Sigarette/die (Peto et al, 1994) Fumo e Cardiopatia Ischemica

13 0 0,5 1 1,5 2 2,5 Rischio di mortalità coronarica Fumatori Sigarette/die >40 Ex fumatori (OMS, 1992) Sospensione del Fumo e Mortalità Coronarica

14 Fattori che influenzano lassorbimento quantitativo delle inalazioni profondità delle inalazioni durata dellinalazione pH del fumo proprietà fisico-chimiche dei costituenti Costituenti delle sigarette prodotti organici alcaloidi nicotinici additivi Fattori di composizione tabacco densità di composizione filtro carta Prodotti della pirolisi CO2 CO Catrame Composizione e assorbimento

15

16 Da quanto tempo non si fuma: Benefici per la salute 8 oreI livelli di nicotina e monossido di carbonio nel sangue si riducono della metà; i livelli di ossigeno diventano normali 24 oreIl monossido di carbonio viene eliminato dal corpo. I polmoni iniziano ad espellere muco e sostanze nocive depositate nel tessuto 48 oreNon cè più traccia di nicotina nel corpo. La capacità di sentire odori e sapori migliora sensibilmente

17 Da quanto tempo non si fuma: Benefici per la salute 72 ore:Il respiro diventa più facile; vi è un progressivo rilassamento bronchiale che determina una diffusa sensazione di benessere settimane : Migliorano i parametri della circolazione mesi: La funzionalità polmonare ha un miglioramento del 10%: diminuiscono tosse ed affanno, in genere tutti i problemi respiratori

18 n Cardiopatia ischemica riduzione mortalità 50% entro 1 anno n Malattia cerebrovascolare come non fumatori entro 1 anno n Cancro polmonare 60% in meno a 5 anni, 50-90% in meno a anni n Cancro laringe come non fumatore a anni n Malattie respiratorie 50% in meno a 20 anni Vantaggi della Sospensione del Fumo

19 The Health Benefits of Smoking Cessation: A Report of the Surgeon General, US Department of Health and Human Services Mortalità ( per 100,000 persone ) Non fumatori < 1< 1 Maschi, età da 45 a 49 Femmine, età da 45 a 49 Fumatori (> 21 cigs/day) 1–23– 56 –1011–15> 16 Astinenza dal fumo (anni) dei fumatori precedenti ( > 21 cigs/day) Benefici della Smoking Cessation: Impatto sulla mortalità

20 Studio su medici britannici: la durata della vita nei fumatori è più breve di 6,5 anni (= minuti) 15 sigarette/die per 54 anni (da 17 a 71 anni) = sigarette minuti / sigarette = 11 minuti/ sigaretta Una sigaretta accorcia la vita di 11 minuti Shaw M, et al. BMJ 2000; 320: 53

21 11 minuti (1 sigaretta) 4 una telefonata a un amico 4 leggere il giornale 4 quattro passi 4 un rapporto sessuale un po' veloce 3 ore e 40 minuti (1 pacchetto) 4 vedere un filmone (es. Titanic) 4 un bel pomeriggio di shopping 1,5 giorni (1 stecca) 4 vedere un'opera di Wagner 4 un viaggio attorno al mondo 4 un romantico week-end Cosa potreste farci con... Shaw M, et al. BMJ 2000; 320: 53

22

23 n Fumatori che desiderano smettere di fumare 50% n Fumatori che tentano seriamente di smettere 20 % n Fumatori che riescono a smettere 3-5 % (1 anno di astinenza) È Possibile Smettere ?

24 n Forti motivazioni inerenti la salute e/o lautostima n Convivenza con non-fumatori n Grado elevato di istruzione n Soggetti sposati n Compliance a precedenti provvedimenti terapeutici e/o modifiche dello stile di vita n Adulti o anziani n Fumatori modesti, che non aspirano, che hanno già smesso n Persona tranquilla, equilibrata, motivata verso la propria salute Fattori Favorenti la Cessazione del Fumo

25 Sociali-Ambientali- convivenza con fumatori - feste, occasioni - consumo di alcolici - pressioni dai compagni di lavoro - ripetersi di situazioni nelle quali, in passato, venivano fumate sigarette Psicologici- insufficienti motivazioni - stati emotivi negativi - avvenimenti stressanti - depressione Fisiologici- sintomi di astinenza - aumento di peso Fattori Favorenti la Ricaduta

26 CESSAZIONE MANTENIMENTO AZIONE RICADUTA IDEATIVA DECISIONE PRE-IDEATIVA IL CICLO MOTIVAZIONALE PER SMETTERE stimolare favorireridurre prevenire raggiungere

27 Strategie di intervento Counseling anti fumo Centri anti-fumo Farmaci

28 Gruppo Italiano di Cardiologia Riabilitativa e Preventiva G.I.C.R

29 CAMBIAMENTO Abitudini alimentari corrette Abitudini alimentari scorrette COMPORTAMENTI A RISCHIO Attività fisica inadeguata Attività fisica regolare Stress controllato Stress eccessivo COMPORTAMENTI VITALI SANI FSM - Veruno

30 STIMOLO FUMO RINFORZO Rilassamento Sicurezza sociale Piacere Davanti alla TV Riunione di lavoro Dopo il caffè esempi fumo FSM - Veruno

31 STIMOLI SITUAZIONALI AMBIENTALI SOCIALI PSICOLOGICI GUSTATIVI PUBBLICITARI FSM - Veruno

32 CONSEGUENZA IMMEDIATA CONSEGUENZA NEL TEMPO VantaggioCosto VantaggioCosto PERCHE E COSI DIFFICILE SMETTERE DI FUMARE ? FSM - Veruno

33 PREMESSE PER UNA STRATEGIA DI CAMBIAMENTO 1) Fumatori non si nasce, lo si diventa 2) Fumare è una forma di apprendimento 3) Smettere di fumare non è facile. Non lo è stato nemmeno per chi ci è riuscito 4) Non esiste una bacchetta magica che libera, tutto ad un tratto, dal tabacco 5) La possibilità di smettere di fumare non dipende solo dalla forza di volontà ma anche dai continui e persistenti tentativi di emettere nuovi comportamenti FSM - Veruno

34 2 o 3 sigarette al giorno non fanno male Conosco persone che fumano da una vita e stanno benissimo Un mio amico che non ha mai fumato ha avuto un infarto Ma io non fumo sigarette Fumo da 30 anni, smettere adesso non serve a nulla CREDENZE IRRAZIONALI FSM - Veruno

35 Per la propria salute Per la salute di chi vi sta vicino Per un più gradevole aspetto estetico Per essere un modello positivo per i figli Per evitare aspetti negativi nella vita sessuale Per ridurre la spesa economica Per evitare piccoli danni (bruciature sul divano, sui vestiti) Per non dover più sopportare crisi di astinenza Altro MOTIVAZIONI A SMETTERE FSM - Veruno

36 COMPORTAMENTI NUOVI CHE POSSONO AIUTARE A RIDURRE LABITUDINE AL FUMO Consiglio n° 1 mi laverò i denti passeggiata Dopo pranzo, inve- ce di fermarmi a tavola a fumare la solita sigaretta, mi alzerò immediata- mente, mi laverò i denti ed andrò a fare una piacevole passeggiata. FSM - Veruno

37 Consiglio n° 2 un bicchiere di acqua minerale Dopo il caffè se non mi è possibile lavare immediata- mente i denti, or- dinerò un bicchiere di acqua minerale in modo da allen- tare il legame fra caffè e sigaretta. COMPORTAMENTI NUOVI CHE POSSONO AIUTARE A RIDURRE LABITUDINE AL FUMO FSM - Veruno

38 Consiglio n° 3 eliminerò ogni portacenere In casa, eliminerò ogni portacenere o cercherò di mantenerli sempre puliti e di utilizzarli come portaoggetti. COMPORTAMENTI NUOVI CHE POSSONO AIUTARE A RIDURRE LABITUDINE AL FUMO FSM - Veruno

39 Consiglio n° 4 un diario Su un diario scriverò tutto ciò che è negativo del fumo. Lo rileggerò spesso, aiutandomi così a essere sempre più consapevole dei vantaggi del non fumare. COMPORTAMENTI NUOVI CHE POSSONO AIUTARE A RIDURRE LABITUDINE AL FUMO FSM - Veruno

40 Laccanito


Scaricare ppt "Il tabacco fu portato per la prima volta in Europa dai marinai di Cristoforo Colombo. La pianta di tabacco fu chiamata Nicotiana tabacum dal nome di Jean."

Presentazioni simili


Annunci Google