La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

La presentazione è in caricamento. Aspetta per favore

Dr. Stefania De Feo Sesso femminile e cardiopatia.

Presentazioni simili


Presentazione sul tema: "Dr. Stefania De Feo Sesso femminile e cardiopatia."— Transcript della presentazione:

1 Dr. Stefania De Feo Sesso femminile e cardiopatia

2 Mortalità cardiovascolare tra le donne

3 Tasso annuale di coronaropatia nelle donne e negli uomini uomini donne Dallo studio Framingham; Castelli WP. Am J Obstet Gynec 1998

4 Mosca L et al Circulation 2004;109: Percezione della malattia da parte delle donne American Heart Association Survey n 1024 donne, età > 25 anni Principale causa di mortalità nelle donne? Reale Percepita

5 Mosca L et al. Circulation 2005;111: Percezione della malattia da parte del medico e aderenza alla prevenzione cardiovascolare MMGGinecologoCardiologo Rischio intermedio età sesso razza LDL pressione arteriosa 1.40 ( ) 0.62 ( ) 1.48 ( ) 5.98 ( ) 12.9 ( ) 1.77 ( ) 0.88 ( ) 1.20 ( ) 8.97 ( ) 50.8 ( ) 1.60 ( ) 0.71 ( ) 0.84 ( ) 8.65 ( ) 14.1 ( ) Rischio elevato età sesso LDL HDL diabete mellito 1.30 ( ) 0.85 ( ) 1.83 ( ) 1.09 ( ) 1.58 ( ) 1.21 ( ) 0.86 ( ) 1.66 ( ) 1.18 ( ) 1.15 ( ) 1.44 ( ) 0.86 ( ) 1.82 ( ) 1.08 ( ) 1.34 ( )

6 Cosa sappiamo sulla terapia: dai trials farmacologici TRIALSdonne V-HeFT-IIEnalapril/idralazina0 SOLVD preventionEnalapril vs plac11.5% SOLVD treatmentEnalapril vs plac20% CONSENSUSEnalapril vs plac30% ELITELosartan/captopril32% CIBISBisoprololo vs plac17% CIBIS IIBisoprololo vs plac29% MERIT-HFMetoprololo vs plac22.5% COPERNICUSCarvedilolo vs plac20% DIGDigitale vs plac22% MADIT IIICD vs terapia med15.5% RALESSpironolattone vs plac27% REMATCHDevice ventricolare20%

7 differenze strutturali e fisiologiche nel sistema cardiovascolare esposizione agli estrogeni (impatto della menopausa, età di presentazione) il peso dei fattori di rischio cardiovascolare i sintomi di presentazione difficoltà di diagnosi il trattamento Le malattie cardiovascolari Differenze tra uomini e donne

8 Differenze uomini-donne nel sistema cardiovascolare STRUTTURALI - dimensioni miocardiche minori - coronarie di calibro inferiore - fibre muscolari più piccole - volume ventricolare sinistro inferiore - tendenza alla ipertrofia concentrica,preservare funzione sistolica - migliore preservazione della struttura miocardica con minor perdita di massa muscolare con letà FUNZIONALI - differenti risultati fisiologici a stesse alterazioni genetiche - maggior tendenza al vasospasmo - frequenza cardiaca a riposo elevata - variabilità della frequenza cardiaca più elevata - frazione di eiezione a riposo più elevata - pressione telediastolica ventricolare sx inferiore - mancanza di incremento della FC da sforzo - aumento del volume telediastolico e dello stroke volume durante esercizio - tempo di riempimento ventricolare protodiastolico più lungo

9 ELETTRICHE - intervallo QT più lungo con maggior rischio di sviluppare torsioni di punta FARMACOLOGICHE - possibile diverso metabolismo dei farmaci - diversa clearance dei farmaci - più frequenti effetti collaterali LESIONI CORONARICHE - più ricche in lipidi e in macrofagi e meno densamente fibrose - le calcificazioni coronariche sono meno frequenti ALTRO - effetti ormonali (estrogeni) - possibili effetti sui recettori sullendotelio vasale - effetto sulle lipoproteine ( HDL, LDL) Differenze uomini-donne nel sistema cardiovascolare

10 Cellule endoteliali Cellule muscolari lisce Estrogeni Effetti rapidi (nongenomici) vasodilatazione ossido nitrico Effetti a lungo termine (genomici) aterosclerosi danno endoteliale proliferazione cellule andoteliali proliferazione cellule musc lisce Leffetto protettivo degli estrogeni sul sistema cardiovascolare Mendelson ME Karas RH NEJM 1999;23:1801

11 Leffetto protettivo degli estrogeni sul sistema cardiovascolare Plasma LDL HDL Lp (a) fibrinogeno PAI-I Aggregazione PLT TPA Apoptosi via TNF-a omocisteina Endotelio Proliferazione cell Prostaciclina NO eNOS Dilatazione via Ach Endotelina Vasospasmo Tonaca media Calcificazioni Sensibilità insulina FCM ICAM-I Formazione O 2 - Aterosclerosi Rimodellamento MEC Proliferazione MEC

12 Studio randomizzato doppio cieco: estrogenici+progestinici donne in menopausa con nota coronaropatia:n 1380 terapia ormonale n 1383 placebo HERS Heart and Estrogen/progestin Replacement Study Hulley S et al JAMA 1998;280:605 Cardiopatia ischemicaInfarto miocardico non-fataleMortalità per CAD

13 Studio randomizzato doppio cieco: estrogenici+progestinici donne in menopausa, età anni, sane:n 8506 terapia ormonale n 8102 placebo WHI Womens Health Initiative JAMA 2002;288:321 follow-up 5.2 anni Per tutti ns TrattamentoPlacebo %

14 Numerosità (n = 13127) N.eventi (n = 328) HRCI Pressione sistolica o trattate Fumo di sigaretta Mai/ex Corrente Colesterolo totale <200 mg/dl mg/dl 240 mg/dl Colesterolo HDL < 40 mg/dl mg/dl 60 mg/dl Diabete mellito No Sì Trattamento ipotensivo No Sì Fattori di rischio in Italia: dal Progetto CUORE

15 Uomini (n = 2489) Donne (n= 2856) RRCIRRCI Pressione sistolica normale high normal ipertensione I stadio ipertensione II stadio Fumo di sigaretta (sì/no) Colesterolo LDL <130 mg/dl mg/dl 160 mg/dl Colesterolo HDL < 40 mg/dl mg/dl 60 mg/dl Diabete mellito (sì/no) Fattori di rischio per malattia cardiovascolare Wilson Circulation 1998

16 Fattori di rischio in Italia: dal Progetto CUORE DonneUominiDonne in menopausa %

17 FUMO E DEI CONTRACCETTIVI ORALI Rosenberg L JAMA 1985 Rischio di infarto miocardico in donne di età <50 anni %

18 Attività fisica Controllate per età, fumo, BMI, ipertensione arteriosa, ipercolesterolemia, diabete, assunzione di acidi grassi (rapporto P/S) e fibre nella dieta, consumo di alcol, uso di ormoni in menopausa e postmenopausa, uso di farmaci (ASA, multivitaminici, vit. E). Correlando tutto con livelli diversi di esercizio fisico. Hu FB et al. JAMA 2002; 287: p for trend < Dal Nurses Health Study: pazienti donne 16 anni di follow-up

19 Controllo dei fattori di rischio 5082 uomini e 4293 donne diabetici di età compresa tra 64 e 75 anni Nilsson PM Scand J Prim Health Care 2004;22:27 DonneUomini p<0.001 p< p<0.001 p<0.0001

20 CARDIOPATIA ISCHEMICA Il riconoscimento del dolore toracico nelle donne è più difficile, perché - non è sospettato - spesso è atipico - il dolore toracico non cardiogeno sembra essere più frequente nelle donne che negli uomini - riduzione del potere predittivo dei test diagnostici A causa dei sintomi atipici, nelle donne non è infrequente una diagnosi errata di astenia cronica o di disturbo psichico.

21 Kwok Y et al Am J Cardiol 1999;83:666 Test diagnostici nella cardiopatia ischemica DonneUomini 70% 61% 77% 70% 85% 78% 85% 64% 86% 79% Test da sforzoScintigrafia al tallioTest da sforzo+ECO

22 INFARTO MIOCARDICO ACUTO 1025 pazienti ricoverati per IMA: 431 donne: età >75 anni in 52% 594 uomini: età > 75 anni in 30% ComorbiditàTrattamento CHFTp insulinica ictusipertensIRCAnemia DonneUomini % trombolisi ASAB-bACEicardiolCORO % Vaccarino V Arch Intern Med 1998

23 1025 pazienti ricoverati per IMA Mortalità per classi di età < >=85 Vaccarino V Arch Intern Med 1998 Out-come intraospedaliero Durata della degenza gg Mortalità intraospedaliera INFARTO MIOCARDICO ACUTO DonneUomini

24 SCOMPENSO CARDIACO Studio ADHERE: pz ricoverati tra ottobre gennaio 2004 in 27 ospedali < ns < % 70% 11% 37% 33% 44% 17% 31% 51% 76% 24% 33% 27% 44% 10% 30% Comorbidità: cardiopatia ischemica ipertensione arteriosa distiroidismo ipercolesterolemia insufficienza renale diabete mellito fumatore attuale fibrillazione atriale < %19%Eziologia ischemica < PA (mmHg) < % 28% 42.2% 51% Frazione di eiezione ventricolare sinistra >40% < Età (anni) pUominiDonne n (52%)

25 Terapia al ricovero ACEi/ARBDigitaleCa-antagICDDiureticiB-blocc p< PM % p< Galvao M et al. J of Card Fail 2006;12:100 DonneUomini

26 % TRAPIANTOPMCVELANGIO- GRAFIA CATETER DESTRO CABGCONTROP AORTICA Galvao M et al. J of Card Fail 2006;12:100 p< Esami diagnostici DonneUomini

27 Prognosi di donne e uomini affetti da scompenso cardiaco Ghali JK et al. Circulation 2002;105: Dallo studio MERIT-HF

28 Simon T et al. Circulation 2001;103: Prognosi di donne e uomini affetti da scompenso cardiaco Dallo studio CISIS II Follow-up 1.3 anni

29 Risposta alla terapia farmacologica: gli ACEinibitori SAVE, 1992 TuttiDonneUomini -19% p= % ns TRACE, 1995 TuttiDonneUomini -22% p= % ns PlaceboTrattamento

30 Donne trattate: mortalità per 100 pers-anno Uomini trattati: per 100 pers-anno Dallo studio CIBIS II Simon T et al. Circulation 2001;103: Risposta alla terapia farmacologica: i betabloccanti

31 Ghali JK et al. Circulation 2002;105: Risposta alla terapia farmacologica: i betabloccanti

32 Depressione dopo IMA PHQ <10PHQ>=10p Età Livello di scolarità Storia di angina Storia di IMA Storia di CHF Storia di ipertensione Diabete mellito Ipercolesterolemia Storia di CABG/PTCA1113ns Fumo Obesità DonneUomini Mallik S et al. Arch Intern Med 2006;166:876 Prevalenza di depressione dopo IMA

33 Norris CM at al Health and Quality of Life outcomes 2004;2:21 Qualità di vita e di salute 3243 pazienti, follow-up a 1 anno da IMA p<0.001 p= p<0.001 p=0.005 Donne Uomini

34 Qualità di vita e di salute Uomini ( n = 69) Donne ( n = 69) BASALE Depressione % score % % Capacità fisica FOLLOW-UP (4 settimane) Depressione % score * * Capacità fisica * * 138 pazienti con scompenso cardiaco Friedman MM Heart & Lung 2003;32:320

35 Fragilità e dipendenze dei pazienti Altimir S. Eur J Heart Fail 2005;7: FragilitàBarthel Index OARS Scale Pfeiffer Test GDS FragilitàBarthel Index OARS Scale Pfeiffer Test GDS Fragilità OARS Scale GDS Pazienti di età < 70 anni Pazienti di età > 70 anni n 261 uomini, età media 63,8 11,3 n 99 donne, età media 68,9 9 DonneUomini


Scaricare ppt "Dr. Stefania De Feo Sesso femminile e cardiopatia."

Presentazioni simili


Annunci Google